Utente 483XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni che ormai la notte non riesce più a dormire a causa di questi attacchi di tachicardia temporanea, durano circa 15 minuti, associati a bruciore di stomaco ed eruttazioni. In passato ho sofferto di reflusso, ma poi il tutto si era risolto con la terapia appropriata. Questi attacchi non mi fanno dormire e La tachicardia non aiuta. Le visite cardiologiche le faccio ogni anno, e non si evincono anormalità. Inoltre, le dico che la mia alimentazione è molto variabile, vado da giorni drastici a giorni in cui mangio di tutto. Cosa mi consiglia di fare?
Grazie per l’attenzione

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È possibile che lei anbia un problema gastroesofageo che spesso stimola le extrasistoli.
Tipicamente aumenta la notte sia per la posizione sdraiata sia per l aumento della produzione notturna dei succhi gastrici
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza