Utente 466XXX
Salve,
Mia madre ha 53 anni...lei già prendeva una compressa per la pressione alta...È già in premenopausa...ma da un mese ha sempre pressione alta nonostante la compressa che prende ogni giorno...da un mese la pressione è 140 la massima 67 i battiti cardiaci e 82 la minima nonostante possa prendere moduretic per farla scendere scende ma il giorno dopo ritorna come prima...E un periodo di stress anche, durante la notte ha avuto un episodio di sangue dal naso improvviso...mi rivolgo qui per capire se la causa può essere di origine cardiaca o altro...il medico curante gli ha detto semplicemente che sta bene senza dargli nulla ha detto di continuare a prendere la solita compressa...avendo sempre questa pressione ,a volte anche più alta la minima, mi rivolgo qui per capire se dipende dal cuore e se è opportuno o andare al pronto soccorso o comunque fare determinati esami..la ringrazio anticipatamente per la risposta che mi darà...spero che non sia nulla di grave mi faccia sapere...buona giornata...

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I valori di pressione arteriosa non destano alcuna preoccupazione.
Semmai potra' essere ritoccata lievemente la terapia 8che peraltro lei non menziona).
Men che mai e' necessario il ricorso al prontosoccorso...ci mancherebbe.

Inoltre, contrariamente a cio' che molti pensano, l'epistassi (sangue dal naso) non ha niente a che vedere con i valori pressori.
Sono leggende metropolitane prive di fondamento.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 466XXX

La terapia è rampril e idroclorotiazide 5 mg+25mg è stata data da un cardiologo di Bari 5 anni fa...cmq grazie per il suo consulto...ma per tenere stabile la pressione quindi è necessario cambiare le compresse? (ovviamente sotto consulto medico ) perché cmq la pressione resta cosi da un mese accompagnata da vampatedi calore e non è molto bello avere questa cosa quasi tutti i giorni..

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Tale terapia non è molto razionale:

1- il Triatec dura 12 ore in circolo e quindi va assunto non due somministrazioni

2- 25 mg di idrocolorotiazide è un dosaggio molto pesante e se la paziente non beve almeno due litri di acqua al di, oltre che stare attenta agli elettroliti , può essere dannoso

La terapia va rivista perché come vede non funziona e non è razionale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 466XXX

Va bene allora farò un riguardo sulla terapia..grazie mille..buona serata!