Utente 265XXX
Salve, sono uomo, 42 anni, 178cm, 93kg, ex fumatore da 3 anni e mezzo, piuttosto sedentario, con storia clinica senza particolari gravi patologie. Lo scorso 5 Marzo ho passato un pomeriggio in PS per una tachicardia parossistica sopraventricolare, risolta con adenosina 12mg. Sto ovviamente eseguendo tutti gli accertamenti consigliati e cambiando lo stile di vita: leggera ma costante attività fisica, controllo pressione (comunque normale), riduzione calorie, riduzione/eliminazione dei caffè. A breve farò un ecocardiogramma, ed oggi ho risultato l'esito dell'holter 24 ore. Il commento ai risultati è come segue: "Ritmo sinusale con ridotta variazione circadiana della frequenza cardiaca (FC media 60 bpm, max 121, min 40). Normale conduzione AV. Non pause patologiche. 5 BESV isolate. Non aritmie maggiori." Mi sembra di capire che queste 5 extrasistole siano poco significative, ma vorrei conferma se intendo bene e se possono aver avuto una qualche rilevanza per l'episodio dello scorso 5 marzo. Grazie mille in anticipo per l'attenzione e l'aiuto.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
È un holter totalmente normale.
Esegua un ecocolordoppler cardiaco se non L avesse già eseguito
È un esame fondamentale in cardiologia .
Che senso ha dimettere un paziente che ha presentato una TPSV che ha richiesto adenosina senza eseguire una ecocolordoppler cardiaca ?
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 265XXX

Buonasera, per prima cosa grazie mille per la risposta.
L'ecocolordoppler mi è effettivamente stato suggerito, e lo farò a breve a tra pochi giorni.
Grazie ancora e buona serata.