Utente 462XXX
Buongiorno,
mio padre ha 77 anni e pesa 70 kg.
Da qualche anno soffre di fibrillazione atriale curata precedentemente con Almaritm, Karvea (ipertensione) e poi con cardio aspirina fino ad oggi.
Dopo un recente holter ed un elettrocardiogramma è stata riscontrata ancora la fibrillazione, in attesa del referto Holter (per decidere la terapia con una nuova pasticca anticoagulante) il cardiologo gli ha detto di fare due iniezioni al giorno di Clexane 6000.
Il medico di famiglia (non cardiologo) ha manifestato la sua perplessità in merito al dosaggio.
Un vostro parere?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il dosaggio e' abbastanza alto.
Ma se suo padre presenta una fibrillazione atriale e' necessario che assuma anticoagulanti orali e non antitrombotici.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Grazie Dottore,
quindi consiglia di non prendere il clexane?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Le consiglio d’un passare appena possibile da Clexane ad un anticoagulante orale ( coumadini o NAO) perché il
Paziente è a rischio embolico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 462XXX

Buonasera......gli hanno appena dato la terapia: xarelto 20 mg.
Grazie