Utente 366XXX
Buongiorno dottori,
sono un ragazzo di 26 anni, cardiofobico e con ansia, attacchi di panico e depressione da 7 anni.
Oltre ad avere da 1 settimana il battito constantemente intorno ai 100 al minuto, avverto molte extrasistole.
Ho rivisto gli esami che ho fatto e oltre un centinaio di ecg ho eseguito questi accertamenti:
-ecocolordoppler nel 2015 negativo
- holter 24h nel 2014 con 58 extrasistole ventricolari monomorfe isolate e non precoci,
-nel 2015 altro holter 48 h con più o meno gli stessi esiti,
- visita cardiologica nel 2015 negativa,
- 2015 visita aritmologica con ecocardiogramma tutto nella norma,
-nel giugno 2017 ho eseguito una visita medico sportiva risultato idoneo (ho sempre effettuato ogni anno una visita sportiva agonistica).
Dottori, dopo questi accertamenti, dovrei effettuare altri esami per questi sintomi (tachicardia tutto il giorno ma soprattutto vertigini da una settimana) ? Aggiungo che sono stato ricoverato 2 settimane fa in psichiatria e ogni giorno hanno fatto esami del sangue, pressione e ecg. Ho anche parlato con un neurologo al pronto soccorso 1 settimana fa dicendomi che le vertigini sono dovute allo stress e all'ansia. Ho comunque prenotato per il 14/05 una risonanza magnetica.
Inoltre in psichiatria mi hanno cambiato terapia mettendomi la quetiapina. Ecco questo farmaco mi spaventa molto perchè ho letto che può provocare aritmie. Ora assumo 100mg di lamotrigina (25 al mattino e 75 la sera), 75 mg di quetiapina (25 mg x3) e 25gtt x3 volte al giorno di en.

Cosa potete consigliarmi dal punto di vista cardiologico visto che vorre fare un po di cyclette ma ho paura di aritmie gravi vista anche la tachicardia costante?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei non ha bisogno di alcuna terapia cardiologica.
se facesse attivita fisica costante la sua frequenza si ridurrebbe

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 366XXX

Buongiorno dottor Cecchini, grazie per la sua risposta.
Nessuna terapia ok, ma esami o controlli?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuno in particolare se non quelli che deve fare per l'attivita' sportiva

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza