Studio elettrofisiologico

Buongiorno e da un anno a qst parte che ho cardiopalmo ed un episodio sincopale ho eseguito una rmn cuore con mezzo di contrasto negativo un studio elettrofisiologico negativo eseguo lholter e mi risultano 44 tachicardie sopraventricolari a freq 196bmp 1 tachicardia ventricolare pochissime extrasistole ventricolari delle extrasistole sopraventricolare doppie e triple diversi battiti mancati, mi vorrebbero rifare lo studio elettrofisiologico, possibile che allo studio eseguito l'anno scorso per delle diverse tachicardie atriali con blocco 2.1 non sono riusciti a riprodurre laritimia?
L aritmologo.
Mi ha detto che si potrebbe trattare anche di brugada possibile?
Distinti saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,8k 2,6k 2
La sindrome di Brugada non ha niente a che fare con le sue aritmie sopraventricolari.
Prima di procedere ad un nuovo studio elettrofisiologicotenterei con una terapia framcologica con flecainide o propafenone
Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la vostra disponibilità, vi volevo chiedere è possibile che nello studio fatto in precedenza non hanno trovato una via accessoria? Cmq ne parlerò con laritmologo vorrei evitare lo studio elettrofisiologico un altra volta
[#3]
dopo
Utente
Utente
E cmq io queste tachicardie sopraventricolare c'è lho durante gli sforzi fisici perché sono documentate sull holter oppure in situazioni di stress psichico mi partono queste extrasistole di continuo e tachicardia non so se vi può essere utilee saperlo
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,8k 2,6k 2
Appunto per quello le consigliavo un tentativo con la terapia farmacologica

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Ok proverò a convincere laritmologo
[#6]
dopo
Utente
Utente
Vi potrei mandare il risultato dell holter con le aritmie per farle dare un occhiata meglio? E magari capire qualcosa in più? Se non le creo disturbo
[#7]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 69,8k 2,6k 2
Non ne vedo necessita', dal moemnto che si fa seguire da un aritmologo che le ha adirittura eseguito uno studio elettrofisiologico

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa