Frequenza elevata e stato di malessere generale e tanta paura

Buongiorno dottore,
Circa 3 mesi fa mentre mi stavo regolarmente allenando in casa ho avuto un episodio di tachicardia e la frequenza è arrivato a 180.non avevo nessun altro sintomo e il ritmo era apparentemente sinusale.
dopo poco mi sono ripreso.
sono comunque andato a fare una visita cardiologica per la tantissima paura che ho avuto anche se la faccio ogni anno essendo un atleta.
ecocardio elettrocardiogramma sono normali e il dottore mi dice che potrebbe essere stata una scarica di adrenalina su base emotiva visto che negli ultimi tempi non sopportavo piu il lockdown.
Sembrava tutto risolto pero una mattina mi sveglio strano e avverto nausea mal di testa piedi freddi e una leggera frequenza alta sui 70 (io viaggio normalmente a 50).
avendo questi sintomi mi sono impaurito pensando che il problema della forte tachicardia non era finito ma era sintomo di altre malattie.
sentendo il medico di basse mi dice di stare tranquillo perche era ansia e stress.
dopo qualche giorno la nausea e il mal di testa spariscono e subentrano altri sintomi ossia extrsistole, pesantezza di stomaco mangiando poco anche se ho fame e un sensazione di asma continuo che non passa con il broncovales (soffro leggermente di asma tipo 4/5 volte all anno ho episodi).
Io mi allarmo perche inoltre avevo un senso di malessere difficile da spiegare e quindi ho pensato subito di avere qualche malattia grave tipo tumori o cardiomiopatie occulte.
Decido di fare ulteriori indagini anche se il mio medico di base il mio cardiologo e i mie genitori non erano d'accordo perche associavsno tutto allo stress e all ansia.
faccio un holter, ecografia addome completo, un epiluminescienza e il prelievi del sangue e urine.
tutto risulta nella norma.
poi decido di andare dal gastroenterologo e dal pneoumologo che visitandomi non evidenziano nulla che faccia pensare a malattie organiche.
Dopo tutte le visite mi tranquillizzo anche se non del tutto e il mio medico di base psichiatrica mi prescrive un po di xanax.
oggi ancora non sto particolarmente bene perche ho sempre questa sensazione di asma e difficoltà digestive e una sensazione di malessere generale pero comunque sto cercando di non pensarci e ho ripreso in parte le mie attività quotidiane pero ce un grosso problema:da quel primo episodio di tachicardia quando semplice sto fermo in piedi i batti passano da 50 (seduto) a 90 e la pressione scende leggermente.
anche se 90 battiti non sono tanti io averto molta fatica a camminare o fare allenamento perche il mio range di batti prima era molto piu basso.

Vedendo su internet ho paura che ci possa essere un disturbo neurovegetativo che incide sulla frequenza cardiaca e la pressione.
Secondo lei cosa puo essere e cosa posso fare?

Inoltre leggendo quello che ho scritto secondo lei devo fare ulteriori accertamenti come tac o risonanza perche si possa sospettare di qualche patologia grave?

Nonostante tutti mi dicano che non è nulla io continuo ad avvertire questi sintomi e da 3 mesi non so piu lo stesso
Grazie mille!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
"Vedendo su internet ho paura che ci possa essere un disturbo neurovegetativo che incide sulla frequenza cardiaca e la pressione."

Se lei va su internet potrebbe convincersi di essere..incinto.
Stessi sintomi

ei ha una quota ansiosa elevata che va affrontata e curata con uno specialista, che certo non e' il cardiologo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore
[#3]
dopo
Utente
Utente
Scusi dottore,
Le volevo chuedere una cosa.
Oggi da sdraiato avevo 55 bpm e pressione 110 su 60 ma quando ho iniziato a camminare la pressione è scesa a 59 su 41 e i battiti a 120.
Il mio medico dice che puo essere ipotensione ortostatica.
Secondo lei è possibile o ci puo essere qualche altra causa.
Elettrocardiogramma e ecocardiogramma sono normali quindi se il problema non è cardiaco da cosa puo derivare?
Grazie mille
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
59 \41 mmHg e0 vviamente un errore dell'apparecchio.

Beva in ogni caso due litri di acqua al giorno e mangi piu' salato

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore.
Il medico mi ha consigliato di prendere il gutron per la pressione oltre che bere molto. Secondo lei se aumento un po la pressione il problema dei battiti che da in piedi aumentano tanto si potrà risolvere? Come gli dicevo passo da circa 50 bpm a 90 bpm e quindi percepisco sempre una frequenza piu alta del mio solito in posizione ortostatica.
Grazie mille
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
il zgutron fa molto bene al farmacista che glielo vende
lei ha 20:anni....smetta di misurarsi ossessivamente la,pressione
lei non ha bisogno di un cardiologo

il mio consulto,finisce qui e non le,rispondero,più oltre sui medesimi quesiti

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test