Angina pectoris?

Salve, sono un ragazzo di 29 anni.

Da vari mesi avverto un dolore al petto centrale con tanto di tachicardia.
Sono stato diverse volte al pronto soccorso per questo problema e mi hanno fatto vari esami compresi ECG, CK e Troponina risultando tutto nella norma senza alcun problema.
Ho fatto esami del sangue generici e l’unico valore fuori dalla norma è GPT (Colesterolo 218) e mi è stato riferito di avere il fegato un po’ grasso, in questi giorni ho fatto un’ Ecografia addome completo e non hanno riscontrato nessun problema.
Ho anche dei problemi di stomaco che comprendono difficoltà digestive, acidità (che non avverto più grazie alla cura che sto facendo), e stipsi in alternanza con scariche diarroiche.
Il gastroenterologo ha ipotizzato calcoli al fegato o celiachia ma per la prima il risultato è negativo.

Attualmente prendo: Psyllogel la sera, Levopraid 25 mg 3 volte al giorno, Pantoprazolo 40 mg prima di cena e Gastrotuss dopo i pasti.

Oggi mi è capitato l’ennesimo episodio di dolore toracico dopo uno scatto di rabbia che mi ha provocato un aumento di battiti che oscillava tra i 100 e i 118, malessere, sensazione di fiato mancante ma con ossigenazione a 98, mal di testa e problemi alla vista (non riuscivo a mettere a fuoco).
Facevo fatica anche a parlare... mi risultava pesante.
Sono veramente disperato per questo, il medico di base purtroppo non fa bene il suo lavoro in quanto sorvola i problemi delle persone con troppa facilità (pensiero di più pazienti), prima di tutto ciò ho passato 2 anni con Epstein barr e Citomegalovirus che hanno inciso fortemente sulla qualità del mio fisico, ora vorrei sapere se questa sintomatologia potrebbe essere Angina Pectoris e se ci sono specifici esami da fare per risolvere definitivamente questo problema.
Vi ringrazio per la vostra attenzione.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Alla sua eta' non esiste ne' angina ne' infarto.
Cerchi di ridurre il suo peso perche' quello e' davvero un rischio cardiovascolare
E stia lontano dal fumo

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio molto per la risposta, volevo anche informarla che purtroppo faccio una vita abbastanza sedentaria, non fumo e non faccio uso di alcolici. Nella mia famiglia ho mio padre che soffre di ipercolesterolemia (valori talmente alti da sfogare con bozzi sul corpo), parenti con problemi di cuore con conseguente intervento. Questa situazione dura da troppo tempo e mi pesa anche per le piccole cose, sto pensando all’Angina per via di tutti questi sintomi.

Ps: ho eliminato molte cose dalla mia dieta perché alcuni elementi come lattosio o frittura mi fanno stare veramente molto male.

La ringrazio veramente tanto.
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,1k 2,7k 2
Come le ho detto alla sua eta' non esistono ne' infartone' angina

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio