x

x

Dolore al centro del torace

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Salve vorrei un consulto per sapere cosa fare dato che almeno che non mi reco al PS è difficile contattare il dottore di domenica.
È successo che oggi, ma anche altre volte è capitato similmente, dopo una breve camminata io iniziassi a percepire un dolore al centro del petto opprimente tantoché sentissi il bisogno di fermarmi subito e sedermi.
Una volta seduto mi è passato lasciando però un senso di fastidio specialmente se respiro a fondo e un leggero senso di nausea e nodo allo stomaco
Tra l'altro soffro spesso di tachicardia e ansia e quindi questa cosa mi lascia il dubbio su cosa fare.
Prima di questo dolore oggi avevo già la sensazione di cuore accelerato e infatti avevo previsto che potesse accadere dato che già ci sono stati dei precedenti.
Non so se in casj del genere sarebbe consigliato sentire il pronto soccorso.
Volevo precisare che già andai in PS uno o due anni fa a causa di sintomi (però diversi da questo dolore) e mi era stata fatto un ecocardiograma ove nulla di anomalo era stato trovato e diverse volte elettrocardiogrammi dove tutto risultava sempre nella media.
Mi fecero anche analisi del sangue per vedere gli enzimi ma alla fine nulla è stato mai rilevato.
Ho 22 anni e questi fastidi spesso mi provocano l'incapacità di fare sforzi fisici perché ho paura che appaiano questi dolori che non so se sono indice di qualcosa di pericoloso in corso
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.4k 3.2k 2
Alla sua eta' non esistono ne' angina ne' infarto.
Tuttavia riferisca quanto e' accaduto al suo medico che le programmera' una visita cardiologica con ECG ecocolordoppler cardiaco e prova da sforzo

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, quindi anche questo tipo di dolore simile all'angina potrebbe avere cause psicologiche? Contando anche che io sono un soggetto ansioso in un periodo della vita molto difficile.
La ringrazio nuovamente e programmerò parlndo con il mio medico di famiglia le visite da lei consigliate
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 91.4k 3.2k 2
Esegua gli esami cosi si convincera'

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso