Chiusura fop, ipertensione polmonare e

Gentilissimo,
Sono una ragazza di 30, ho già scritto qualche mese fa in base alla mia situazione.

A febbraio 2022 tramite una visita cardiologica ho scoperto di avere le pressioni polmonari troppi alte (55paps) e la parte del cuore destra ingrossato, dopo vari accertamenti, mi è stata diagnosticata un’ipertensione polmonare secondaria causata da un buco nel cuore molto grande che causava un’iper afflusso tra le camere.
Sono stata operata a maggio con protesi amplanzer 22millimetri.
Mi hanno detto che una volta operata l’ipertensione polmonare sarebbe totalmente scomparsa con il tempo.
In questi sei mesi ho fatto diversi ecocardio, il cuore destro è risultato molto migliorato, ma la paps ha sempre avuto valori diversi... tra i 38 e i 60.
(Giorno dopo l’operazione 30, una settimana dopo 40, un mese dopo 67, l’altro mese 40, poi 38 e adesso a 55, come vede sbalzi significativi)
Tre settimane fa prima di iniziare la riabilitazione cardiaca (su consiglio del mio medico curante, considerando che durante il movimento i miei battiti sono troppo alti) mi hanno fatto un ecocolordoppler cardiaco, con paps a 38 e con una situazione del cuore molto buona, ennesimo cardiologo che mi dice che la situazione cuore e polmoni ritornerà nella norma... venerdì sono andata dal mio cardiologo privato, per controllo post sei mesi e cambio terapia e c’è stato un netto peggioramento, con paps a 55, valvola mitrale collassata, tricuspide collassato e dshape.
Mi ha detto che devo rifare tutti gli accertamenti da capo e fare il transesofageo per capire se la protesi è messa bene...
ora mi chiedo:
La protesi si è spostata?

È possibile che la riabilitazione mi stia facendo male considerando che in questi sei mesi la situazione è sempre stata sotto controllo (a parte gli sbalzi della paps?
)
Se la protesi nn è messa bene cosa si fa?

Perché un peggioramento così significativo in tre settimane?

I medici non se lo spiegano.

Unica cosa migliorata significativamente e rimasta con il tempo è stata la saturazione, prima dell’ intervento saturazione basale sotto i 90 e desaturazione fino a 67 con il movimento, adesso non desaturo più in movimento e ho una saturazione giornaliera che va dai 94 ai 98, pressione buona che fa quasi sempre tra i 70/110.


Terapia in atto:
1cp lasix
Cardiospirina
Congescor 2.50 (fino alla scorsa settimana avevo congescor 1.25 e 5mg ivabradina, sospeso per battiti troppo bassi)
5cp salazopiryn per artrite psoriasica
Da 10 giorni deltacortene (ciclo 35 giorni 15mg al giorno per sette giorni a scalare)


Spero possa avere qualche risposta o chiarimento in più.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 105.6k 3.5k 3
Partiamo col dire che il LAsix e' controindicato
Se mai un antialdosteronico sarebbe injdicato
Se la protesi si sia spostata non so dirglielo perche' sono bravino ma la sfera magica non ce l'ho

Ripeta il transesofageo per avere un quadro definitiovo della situazione "dell' Ombrellino"

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

L'ipertensione è lo stato costante di pressione arteriosa superiore ai valori normali, che riduce l'aspettativa di vita e aumenta il rischio di altre patologie.

Leggi tutto