Utente 401XXX
Salve,
Mi è stata di recente diagnosticata una Rosacea eritemato-teleangectatica di forma lieve, ho 21 anni e una pelle molto sensibile ma fortunatamente è ancora ad uno stadio iniziale. Parlando con la dermatologa mi ha consigliato creme specifiche, ma il mio dubbio riguarda primariamente la fase di "struccaggio". Io uso un panno apposito in microfibra molto delicato bagnato con acqua leggermente tiepida che rimuove in maniera ottimale il trucco senza farmi sentire la pelle secca e tirata dopo, ma mi è stato detto che è troppo aggressivo e che sarebbe più opportuno utilizzare i classici dischetti di cotone e il detergente da lei consigliatomi. Chiedevo un ulteriore parere poiché mi è rimasto il dubbio, visto che per esperienza mi è sembrato molto più aggressivo quest'ultimo metodo...
Inoltre chiedevo informazioni su come trattare una piccola area sferica sullo zigomo che da due mesi risulta secca ed arrossata, ma senza prurito. Volevo capire come trattarla visto che pur idratandola spesso e con prodotti di qualità (via spray e crema cetaphil molto idratante per pelli sensibili) il problema non si è risolto.
E infine l'ultimo mio dubbio era se ci fossero ingredienti da evitare o in generale consigli su come trattare la rosacea, spero possa magari essere d'aiuto un elenco di come tratto la mia pelle per magari individuare prodotti o pratiche che possono danneggiarla.
Al mattino mi lavo il viso con il detergente Sensiquell (Pergam) e idrato la pelle con uno strato di vea spray e una crema apposita per la rosacea. Sotto il trucco metto anche una protezione 50. Il trucco è sempre leggerissimo e molto raramente indosso il fondotinta.
La sera mi strucco con il panno in microfibra e poi mi lavo il viso con il detergente. Sul viso metto una crema di Uriage (Hyséac K18 pelle grassa - pori ostruiti per pelli impure e grasse), sempre consigliatami dalla dermatologa visto che ogni tanto soffro anche di piccolissime cisti acneiche e sono soggetta a punti neri e pori dilatati.
Mi scuso per la lunghezza delle mie domande, ma vorrei evitare di commettere errori visto che la specialista che mi ha visitato mi ha lasciato molti dubbi.
Grazie,
Silvia

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima, sperando di farle cosa gradita le indico un articolo che ho scritto Per gli utenti di medicItalia sulla rosacea

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/4209-naso-troppo-rosso-ecco-la-rosacea.html

Tutto il resto deve essere sempre controllato e valutato direttamente in una sede di visita dermatologica.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it