Utente 467XXX
Buonasera, sono una donna di 37 anni e dall'età dello sviluppo soffro di perdita di capelli. Ho fatto da quel momento ad ora mille controlli, ho visto mille medici, provato lozioni, vitamine, pillola (anticoncezionale) e altro, ma negli ultimi due anni il diradamento comincia a diventare davvero evidente come non mai. Ho fatto una visita presso un centro tricologico e nel mio caso mi è stato consigliato o un trapianto (ma con capelli non miei poiché la zona donatrice non è così forte e abbondante) o la soluzione del 3t ionix. Tra le due pensavo di optare per la seconda. Vorrei a questo punto sapere se qualcuno sa e/o può darmi qualche suggerimento a tal proposito: si conoscono ad oggi delle controindicazioni? ci sono casi in cui non optare per questa soluzione? Grazie a chiunque mi risponderà,
Luana

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima

quando si sente parlare di "centro tricologico" è necessario chiarire diverse cose: le fornisco qualche "perla" relativa a questa problematica e un link sulle nuove terapie rigenerative

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/55-ma-chi-e-il-tricologo-la-giungla-dei-problemi-di-capelli.html

https://www.medicitalia.it/consulti/dermatologia-e-venereologia/184611-meglio-i-dermatologi-o-i-centri-tricologici.html

https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/5216-nuove-terapie-rigenerative-per-la-calvizie.html

saluti!
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Gentilissimo Dottor Laino,
La ringrazio per i link che mi ha inviato e che ho letto con attenzione. In realtà sapevo già che il Tricologo altro non è che un dermatologo, ma ha fatto benissimo a sottolinearlo ancora una volta. Come scritto nel precedente post, avendone provate di ogni (ed avendo visto che nessuna terapia ad oggi ha dato un benché minimo risultato per la mia alopecia androgenetica, anzi che questa è addirittura peggiorata nel tempo) e-mi perdoni- essendo stufa (poiché sono passati ben 24 anni da quando mi è stata diagnosticata), volevo solo il parere da parte di un medico relativo al trattamento 3t ionix (che so bene essere un trattamento più estetico che non medico, certamente).
Detto questo, La ringrazio se Lei -o qualche suo collega- avrà qualche commento da aggiungere a quanto detto.
In ultimo, aggiungo solo che mi sono rifiutata di prendere la finasteride come consigliata dall'ultimo dermatologo.
La ringrazio ancora, le porgo cordiali saluti e buon lavoro.
Luana