Macchie rosse sul glande

Ho da sempre delle macchie rosse sul glande, alcune molto vistose, che mi procurano un certo imbarazzo.
Credo che queste macchie siano dovute al fatto che ho "scappellato" per la prima volta solo a 15 anni (in quanto non avevo ricevuto un'educazione in tal senso), dunque non dovrebbero essere riconducibili a malattie sessualmente trasmissibili (ero vergine all'epoca).

Nonostante queste macchie non mi procurino alcun fastidio, vorrei rimuoverle in quanto mi provocano un certo imbarazzo con i miei partner, ci sono delle terapie in tal senso?
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 464 493
Gentile utente, lei parla di rimuovere delle macchie che ha probabilmente da sempre, di cui non si conosce l’entità e nemmeno si sa se si tratti o meno di una patologia o una condizione fisiologica o parafisiologica.la dermatologia, come la medicina funziona esattamente al contrario: prima la diagnosi e poi, eventualmente, la terapia.
Per effettuare una corretta diagnosi di questo caso occorre non solo la visita dermatologica venirelogica ma soprattutto la peniscopia digitale una tecnica che permetterà di andare oltre l’occhio e perfezionare una accurata diagnosi.
Per info suppletive www.peniscopia.it
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio