x

x

Morbo crohn consigli

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Nell'estate del 2010 il mio ragazzo che ha 30 anni ha scoperto di avere questa malattia, dopo un primo ricovero per forti dolori in cui è stato alimentato tramite flebo a dicembre dello stesso anno è stato operato all'ospedale di Monza con resezione di 30 cm più una valvola e dimesso con 6 pastiglie di pentasa al giorno...ora da dicembre 2010 ad oggi è stato ricoverato altre due volte per forti dolori al ginocchio con formazioni di liquido che gli impedivano di camminare, in entrambe le occasioni è stato dimesso con il cortisone e la stessa quantità di Pentasa.
Lui moralmente è a molto a terrà ha ancora frequenti scariche di diarrea che variano a seconda dei giorni, a me sembra che a livello medico non sia ben seguito, circa 2 visite dal gastoenterologo dall'intervento ad oggi ed è stato fatto un solo prelievo di sangue e gli altri due in occasioni degli ultimi due accessi al pronto soccorso per il ginocchio in cui i valori erano molto sballati.
Ora vorrei sapere, sono normali queste ricadute dopo l'intervento? Potrebbe essere il Pentasa che non va bene? e soprattutto c'è qualche centro specializzato a milano a cui rivolgersi? Grazie se qualcuno darà qualche suggerimento su come muoverci
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Gentilissima,

se ci sono ancora continui episodi diarroici sicuramente è da rivedre la terapia. E' importante però effettuare prima un controllo mediante colonscopia per una rivalutazione della matallia. A Milano sicuramente troverà dei centri di riferimento.

Un cordiale saluto


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio