Calcoli colecisti e gravidanza

Partecipa al sondaggio
buon giorno,
la mia dmanda è la seguente.
Ho 39 anni e circa 2 mesi fa ho avuto il mio primo e unico episodio di colica renale a seguito del quale ho fatto un'ecografia che ha evidenziato un calcolo alla cistefellea di circa 8 mm e altri piccoli calcoli.
Due anni fa, dopo la nascita di mia figlia, avevo fatto un'ecografia di controllo a seguito del taglio cesareo e non si era evidenziato nulla.
Premetto che mia zia ha già tolto la cistifellea e anche mia mamma è in lista d'attesa per la stessa operazioe per un calcolo che ormai è grande come la cistiffelea e la stessa non lavora più.
Il mio medico curante mi ha detto che devo toglierli (anzi che sarei più urgente di mia mamma) ma io vorrei avere un secondo figlio e preferirei dare la precedenza alla gravidanza.
Che rischi corro un questo caso? Devo prima operarmi?
A seguito delle gravidanza ho scoperto di avere una mutazione genetica omozigote MTHFR c677t e mi hanno detto di avvisare i medici di questo perchè comporta problemi vascolari.
Grazie per la cortese risposta
[#1]
Dr. Roberto Rossi Chirurgo apparato digerente, Gastroenterologo, Chirurgo generale, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
La calcolosi asintomatica della cistifellea non richiede l'intervento chirurgico. Se però la colica biliare è stata recente e importante il consiglio è di consultare il chirurgo.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.5k 2.3k 74
Credo che sia conveniente affrontare preliminarmente la calcolosi della colecisti e questo per evitare le complicanze di tale calcolosi durante la gravidanza (colecistite, pancreatite). Ne parli con un chirurgo.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#3]
Utente
Utente
Vi ringrazio per la sollecitudine nella risposta.
Ora cercherò un chirurgo nella mia zona.
Un'ultima domanda: ma questa problematica può dare problemi anche al feto ?
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Se ho capito bene ha avuto una colica biliari e ha scritto per errore renale ed il suo quesito è relativo alla calcolosi della colecisti. In questo caso esiste indicazione a colecistetomia laparoscopica e sarebbe in effetti preferibile eseguire l' intervento prima della eventuale gravidanza per diverse ragioni.Auguri!

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#5]
Utente
Utente
Buon giorno,
scusate se vi disturbo ancora ma ho un'ulteriore quesito.
Ho sentito un chirurgo e anche lui mi ha consigliato l'operazione.
Purtroppo però stamattina ho chiamato l'ospedale di Monza (il più vicino a dove abito) e mi hanno detto che la lista d'attesa è molto lunga: almeno un anno mi ha detto.
Mi sto chiedendo: è il caso di aspettare più di un anno per operarmi e affrontare poi una gravidanza a 41 o 42 anni? Il rischio di un'evenuale gravidanza con questo calcolo è così elevato?
[#6]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Io mi rivolgerei ad un ospedale con liste di attesa ragionevoli e nella sua regione non mancano.
[#7]
Utente
Utente
Purtroppo mentalmente siamo abituati a rivolgerci a medici già conosciuti per questo tipo di cose. E questo medico ha operato mia mamma allo stesso problema. Ora provava a vedere se in qualche modo riusciva a farmi salire in graduatoria per abbreviare i tempi.
Altrimenti proverò da altre parti.
Ho viso che lavora a cantù e mariano che sarebbero ragionevoli perchè abito vicino. Lei sa se le liste di attesa sono migliori o a chi posso eventualmente chiedere?
[#8]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Si puo' rivolgere all' ufficio relazioni col pubblico delle aziende ospedaliere o consultare i siti internet.
Non so cosa intenda con 'salire in gradutatoria per abbreviare i tempi' ma qualora intendesse modificare la lista di attesa di pazienti con uguale priorità, credo sarebbe una scorrettezza nei confronti di altri pazienti in attesa.
Gravidanza

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto