x

x

Dubbio celiachia

Buona sera,
ero in cerca sul web di alcune delucidazioni sulla celiachia, e poi ho trovato il Vostro sito!
Spero di aver inserito il mio quesito nella sezione giusta.
Ecco il mio “problema” da due mesi mi sto sottoponendo alle ricerche per capire se ho o meno questa “malattia rara”.

Procedo con ordine:
Come primo step ho effettuato le analisi del sangue per la celiachia (le più costose):
TRASGLUMINASI
lgG 28 (1.0-10.0)
lgA 48.40 (1.0-10.0)

Vitamina D totale 29.4 (10-45)
Ab ANTI GLIADINA DEAMIDATA lgA 6.74 (<5.5)
Ab ANTI GLIADINA DEAMIDATA lgG 47.14 (<10)
Ab ANTI ENDOMISIO # presenti titolo 1:80

Calcio, Fosforo, Omocisteina e PTH INTATTO nei ranges.
***************
Successivamente mi sono sottoposta all’Esofagogastroduodenoscopia con biopsie duodenali:
Esofago normale per calibro, mucosa rosea.
Nulla al fondo, al corpo e all’antro gastrico.
Nulla al bulbo e alla 2° porzione del duodeno (biopsia per sospetta celiachia)

Esito della biposia:
Frammenti di mucosa di pertinenza duodenale con villi normoconformati. La colorazione immunoistochimica per i linfociti CD3+ intraepiteliali ha mostrato un aumento di tali cellule (>25 ILSs/100 ECS) come da lezione di grado A secondo Corazza-Villanacci.
***************
Ed oggi ho finalmente ritirato le risposte del prelievo venoso per Pol. genetico celiachia DQ2 e DQ8 e estrazione DNA-RNA (per polimorfismo):
DQA1*0201 presente
DQA1*03 presente
DQA1*05 assente
DQB1*02 presente
DQB1*0301 assente
DQB1*0302 presente
Risultato: presenza di HLA a rischio di celiachia: eterodimero DQ2 (DQA1*0201-DQB1*02) e DQ8 (DQB1*0302)

Vorrei chiederVi cortesemente voi cosa ne pensate, considerando che da 3 settimane ho iniziato la dieta senza glutine (dietro consiglio medico) e mi sento più leggera, bene. Mentre negli ultimi periodi mi sentivo appesantita e insoddisfatta di ciò che mangiavo ma nn sapevo darmi una motivazione.

RingraziandoVi anticipatamente resto in attesa di Vostra risposta e a disposizione per qualsiasi altro chiarimento in merito.
Cordialmente,
Alessandra
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
La sierologia e la clinica depongono per la Celiachia, il riscontro istologico equivale alla classificazione 1-2 tipo Marsh, ovvero un riscontro istologico di "Celiachia non atrofica.".

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2014
Ex utente
La ringrazio molto Dottore, dopo natale andrò in visita nel centro celiaco qui a Roma e le farò sapere l'esito. Buona giornata e buon lavoro.
Cordialmente,
Alessandra
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Mi aggiorni pure.

Auguroni
[#4]
dopo
Attivo dal 2012 al 2014
Ex utente
Buona sera dottore, augurandoLe un sereno natale desidero informarla che lunedì scorso sono stata al centro celiaco di Roma e mi hanno accertato la celiachia. I settimana seguirò l'iter per avere l'esenzione.
La ringrazio davvero!
Alessandra
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28.8k 519 63
Si figuri.

Distinti Saluti