Utente
salve dottore,
sono un ragazzo di 27 anni.settimana scorsa,colpito da sindrome influenzale,ho avuto episodi di nausea che dopo un paio di giorni sono scomparsi.oggi invece,considerato che non avevo piu alcun sintomo,ho ripreso le mie normali attività ma all'improvviso ho sentito un vuoto di stomaco abbastanza evidente,nausea,dispnea,come qualcosa in gola bloccato e oggi pomeriggio ho infatti notato che appena mangio o bevo sembra tutto torni nella gola.tutto questo,non so se per la paura o altro,mi ha portato anche a sentire forte debolezza e tachicardia,come se appunto qualcosa blocchi il respiro.cosa ne pensa lei?
grazie per l'attenzione
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Tanta ansia e forse ... un po' di reflusso.

Non si allarmi.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposto dottore.il periodo è effettivamente stressante,a volte ho anche qualche dolore addominale che poi passa dopo poco..crede quindi che l'ansia possa provocare questo stato di cose?
grazie mille ancora,tanti saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi proprio di si.

Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
salve dottore,la contatto per dirle che negli ultimi giorni la situazione non è migliorata,anzi.in particolare dopo pranzo sento sempre acido in gola che mi porta affanno.questa capita in particolare quando tornando dall'università mi addormento in treno e mi sveglio con questa brutta sensazione,oltre che dei dolori cervicali e mi sento appunto in affanno e debole.cosa può essere per lei?
cordiali saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ne ha parlato con il suo medico per una terapia antireflusso ?

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
non ancora dottore ma a questo punto penso di parlargliene.ritenendo lei si tratti di reflusso,nel frattempo cosa mi sconsiglia di mangiare o bere?
Cordiali saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008


Ecco un articolo di utilità:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
la ringrazio dottore.un'ultima richiesta:i dolori cervicali e il collo bloccato possono aggravare questi sintomi?!
Cordiali saluti

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, possono avere influenza.

Saluti.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
mi scusi ancora dottore ma siccome solo tra 2-3 giorni torno a casa non sono ancora riuscito ad andare dal mio medico e la situazione non migliora,anzi..da ieri sono nel panico perchè i miei rigurgiti,a volte acidi a volte no,sono sempre piu presenti,sento come cibo bloccato in gola,come qualcosa che contrae all'interno la gola e me la fa sentire stretta.mentre mangio o bevo la deglutizione è normale,è dopo che mi sento come soffocare e sento risalire tutto e anche quando cammino mi sento come affannato e senza respiro con il solito sintomo alla gola.sono davvero tanto preoccupato e non so che pensare.grazie.
cordiali saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É necessaria la terapia antireflusso e bisogna eliminare un po' .....d'ansia.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
salve dottore,oggi sono stato dal mio medico di base.gli ho spiegato i sintomi e concorda con lei che si tratta di reflusso per quanto riguarda l'acidità e la sensazione di cibo in gola,mentre sintomi come l'affanno sono per lui dettati piu dallo stress,anche dopo un'auscultazione negativa del torace.mi ha prescritto un omeprazen 20mg prima di pranzo.cosa ne pensa?
cordiali saluti

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo pienamente.

Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
salve dottore.ho fatto la cura di un mese di omeprazolo,20 mg al giorno.durante la cura l'acido che risaliva sembrava scomparso,anche se qualche rigurgito,anche se non acido,era ancora presente.in questi ultimi giorni a tempi alterni la risalita di acido mi sembra essere tornata(non so se per aver mangiato un pò in piu per le feste)e ho ancora questa fastidiosa sensazione di affanno e di avere qualcosa bloccato.crede bisogna cambiare qualcosa ancora,chiedere ancora al mio medico o altro?io sono sempre piuttosto preoccupato,so che questo non aiuta,però vorrei un suo parere.auguri in ritardo.
Cordiali saluti

[#15] dopo  
Utente
ah avevo dimenticato di dirle di un certo dolore quando deglutisco,soprattutto all'altezza dello sterno e dell'addome superiore.
ancora saluti

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha bisogno ancora di terapia con antisecretivi e procinetici.

Ne parli con il suo medico.

Cordialità



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
la ringrazio dottore.lei dice che comunque è legato sempre al reflusso?so che mi preoccupo tanto però al di là dell'acidità che torna questo senso di costrizione misto a debolezza e l'affanno mi fanno stare giu.
Cordiali saluti

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Reflusso e .....ansia.

Si tranquillizzi.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
la ringrazio ancora dottore

[#20] dopo  
Utente
salve dottore.premetto che domani tornerò dal mio medico.le volevo dire che negli ultimi giorni i disturbi sono stati anche dolore allo sterno e alla bocca dello stomaco,soprattutto durante l'assunzione di cibo e appena dopo e in particolare alla parte destra di sterno e bocca dello stomaco.anche questi sono sintomi di reflusso?inoltre ho sempre la gola come fosse contratta.
Cordiali saluti

[#21] dopo  
Utente
buonasera dottore,sono stato dal mio curante.mi ha detto di prendere ancora omeprazolo,sempre da 20 e due confezioni,e gaviscon per il bruciore di stomaco.io comunque ho sempre la sensazione di dolore al petto quando scende il cibo,come se ci fosse qualche problema alla parete.lei che ne pensa della situazione?

[#22]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I sintomi sono da reflusso o quanto meno da patologia infiammatoria. Se la terapia non fa effetto sarà utile una gastroscopia con biopsie in esofago per escludere un'esofagite di tipo eosinofilo.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#23] dopo  
Utente
quindi comunque crede che devo prima aspettare con questo nuovo ciclo di omeprazolo?con quest'ultimo l'acido almeno pareva molto diminuito.i dolori sparsi a sterno costato e bocca dello stomaco credo possano essere anche amplificati da un'ansia che effettivamente sento di avere?grazie come sempre per la disponibilità

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Proceda pure con la terapia.



Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it