Utente
Salve a tutti, ho 18 anni e ho dei problemi che non so più come risolvere . In poche parole avverto dei dolori( non cosi fitti da farmi piegare e nemmeno costanti) a livello dell'intestino ( in particolare in alto , a sinistra per lo più ) e le mie feci sono cambiate ( piccole e dure ) con episodi di diarrea ricorrenti una volta ogni due mesi per il momento. Una cosa che mi preoccupa è cje avverto un fastidio all'altezza del diaframma( non un dolore vero e proprio) . Ho fatto esami vari , compreso feci, radio e eco ma nulla di grave tranne un rene dilatato( tutti negativi ) .Dato il test del sangue occulto delle feci negativo non ho voluto fare la colonscopia ( mi hanno detto che non è necessario data la mia età ) e di star tranquillo. Ho qualcosa di cui preoccuparmi?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe trattarsi di colon irritabile, ma sono da escludere eventuali intolleranze (lattosio, glutine).

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della risposta, ho notato che ho particolari intolleranze per cibi come la pizza o altri contenenti lievito e latte . tuttavia prima dell'insorgere di questi problemi intestinali non ho mai riscontrato problemi con essi .Io sono molto ansioso e tutti questi problemi sono nati 6 mesi fa circa dopo una giornata per me stressante. Ho sempre condotto una vita salutare( frutta e verdura sempre) e ho fatto sempre sport quindi escluto patologie gravi. Secondo lei i miei problemi ( anche relativi al fastidio all'altezza dello stomaco) sono riconducibili al mio stato d'ansia?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'ansia può incidere al 50% dei disturbi....

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
In effetti credo di pensarci un po troppo e secondo me è dovuto anche a questo. Ho una paura , nonostante la mia età che possa trattarsi addirittura di un tumore o qualcosa di grave pero il fatto che si sia presentato in cos poco tempo mi rassicura . Ora vedo come andrà , altrimenti sentirò il mio medico curante. Grazie mille comunque dei consigli che mi ha dato.

[#5] dopo  
Utente
Inoltre controllando gli esami fatti trovo un valore (IgC Antigliadina dubbi ) che non ho trattato con il medico. Di cosa si tratta ?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Valori dubbi per celiachia.....non si lasci peró coinvolgere dalla paura del tumore alla sua età. Non c'è razionale.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Si in effetti non devo farmi coinvolgere , comunque la ringrazio del consulto .

[#8]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#9] dopo  
Utente
Grazie , comunque ultima cosa: il fastidio allo stomaco sparisce mentre mangio infatti non ho mai avuto problemi legati al cibo .

[#10] dopo  
Utente
Dottore, volevo avvisarla di un evento che mi ha lasciato perplesso. Dopo un allenamento , nonostante non abbia avuto problemi in giornata, ho avuto una forte scarica di diarrea con un dolore ( alla pressione ma durante'attivitá fisica percepibile anche senza pressione) appena sotto lo sterno, sulla bocca dello stomaco o poco sotto ) . Le feci erano marroni scuro, poco più scure di quelle per dire normali . È la seconda volta dopo due settimane che mi capita questo episodio. È ricollegabile al colon irritabile? Compreso questo "fastidio/ dolore " all bocca dello stomaco?La ringrazio di un eventuale risposta.

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Direi proprio colon irritabile....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Ringrazio nuovamente della sua cordialità e pazienza . Magari mi faro sentire per nuovi aggiornamenti dopo comunque aver sentito ovviamente il mio medico curante.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Buongiorno, come da lei consigliato ho preso appuntamento con il mio medico pero volevo chiederle un'ulteriore cosa prima comunque di verificarlo con il medico : se io sono affetto veramente da colon irritabile perche questo continuo dolore al tatto nella zona dell'esofago e della schiena ? E poi io ho come mi ha consigliato il medico evitato tutti quei cibi che possono peggiorare la situazione ma io sinceramente non vedo miglioramenti( i problemi non sembrano legati al cibo ) . E perche un problema cosi lungo , ormai ci convivo da 4 mesi( eccetto il dolore allo stomaco) si è manifestato cosi violentemente? La rjngrazi o nuovamente. Arrivederci

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il reflusso non da dolori al tatto.......mentre il colon irritabile può fare tale sintomatologia addominale.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Perfetto , ora consultero il medico e starò a quanto mi consiglia . Arrivederci e grazie del consulto .

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla ed auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Dottore , come detto precedentemente ho fatto una visita dal mio medico curante che mi ha tra l'altro prescritto un'ecografia . Una sola domanda che volevo farle alla quale al momento della visita non ho posto al mio dottore perché effettivamente non ci avevo pensato : il dottore mi ha messo le mani sotto il costato destro e mi ha fatto inspirare profondamente, il che mi ha fatto molto male e ha ripetuto il procedimento per due volte. E fatalità dopo che ha fatto tale procedura è tornato quel famoso dolore che le dicevo alla bocca dello stomaco che si è poi attenuato. A cosa serve tale procedimento ?

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La manovra ha messo in evidenza un dolore in ipocondrio destro, ma gli accertamenti eseguiti escludono patologie. Può quindi trattarsi di colon irritabile, con distensione della flessura destra del colon.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Grazie della risposta. La informero comunque in seguito all'ecografia.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. A risentirci.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Mi scusi ancora per il disturbo ma sono veramente molto preoccupato, recentemente ho cominciato ad avvertire più forte il fastidio sull'ipocondrio destro con notevole flatulenza . Questo di per sè non mi preoccupa ma bensì una specie di bruciore nella zone rettale che si accentua durante le evacuazioni. Le feci sono maleodoranti e molto asciutte e scure . Preciso inoltre che durante l'attività sportiva mi affatico prima rispetto a quando ero per cosi dire in "salute" e questi fastidi mi accompagnano sin dal mattino . È tutto sempre riconducibile al colon irritabile ? Questa cosa mi sta veramente stressando e non so più cosa fare se non assumere i miei soliti fermenti lattici mattutini.

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Legga l'articolo:


https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-quando-il-corpo-va-in-ansia-i-sintomi-fisici-dei-disturbi-d-ansia.html


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
Dottore lei ha ragione , credo anche io sia molto dovuto all'ansia ma per un ragazzo che è sempre stato in salute , continuare per mesi ad avere problemi fisici del genere portano all'esaurimento . Con questo non mi giustifico, anzi son convinto della mia troppa ansia e chissà che quest'eco addoma dimostri nuovamente che non ho assolutamente nulla.

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Dottore , ho preso alla lettera le sue raccomandazioni tuttavia tra ieri e oggi ho cominciato ad avere altri problemi che non mi lasciano in pace. Dolore addominale alto appena sveglio con feci mollicce . Nausea poi sparita dopo aver preso una biochetasi, bruciore agli occhi e un continuo dolore alla pancia , sopportabile ma presente che in certi casi si accentua . Se premo sull'addome è dolorante e sento come qualcosa muoversi ( aria credo ) in più ho dolori a schiena e fianchi. Comincio a stancarmi , possibile che tutto sia dovuto a questo benedetto colon irritabile ?

[#27] dopo  
Utente
Sento inoltre con le dita, premendo dall'alto verso il basso , nell'addome alto , un qualcosa di duro che sinmuove verso l'alto . Dottore io ho veramente molta paura dato che so di cosa può trattare. Secondo voi è qualcosa di allarmante ?

[#28]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Vorrei solo che considerasse la sua età: 18 anni. É pensa solo a brutte malattie.

Sinceramente non saprei più come aiutarla.


Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#29] dopo  
Utente
Si , sul discorso dell'età siamo tutti d'accordo ma quello su cui premo io è la cronicità dei sintomi. Una nausea forte come questa , febbricola, e dolori addominali( vicino alla bocca dello stomaco ) con minzione frequente mi preoccupa. Cosa ne pensa?

[#30] dopo  
Utente
Dottore, ho eseguito l'ecografia . Tutto nella norma tranne che a sinistra con visibilità delle cavità calico pieliche che possono rientrare nella norma . Non evidenti raccolte addominali. Risulterebbe tutto apposto . Quindi questa febbre e dolore in questi giorni è riconducibile alla mia ansia ?