Utente
Salve Dottori ho 34 ,Mi scuso in anticipo per la protesa spiegazione ma ,Da circa un mese o piu soffro di meteorismo continuo la continua produzione di aria nella pancia o stomaco ''non so'', successivo all introduzione di qualsiasi cosa che mangio, a seguito di ripetute settimane nella ricerca ad individuare la causa, magari,di ciò che mangiavo mi sono ricordato che avevo in precedenza consumato molte fibre, cereali di fibre e anche miele, non ho avuto un alimentazione corretta per un po , anche antecedenti a questi, nel momento che si è presentato il disturbo ho cercato di migliorare l alimentazione fino ad arrivare ad eliminare il caffè che pensavo fosse la causa urticante,per un paio di giorni sono stato bene poi trak di nuovo,, nel contempo eliminato completamente gli zuccheri ,il disturbo spesso anche in concomitanza successivamente a feci caprine anche se c è da dire che non mangiavo per niente verdure, mi sono rivolto alla mia dottoressa di base medico curante e con sufficienza mi ha prescritto Sinaire combi 460 mg , da prendere due volte al gg dopo i pasti,ora dopo essermi arreso al tentativo di provare queste pastiglie ed essere al quarto giorno ( quindi non ho ancora finito la scatola, perchè all inizio mi rifiutavo di prenderle ) noto che il disturbo continua ad essere presente sopratutto quando mangio un pochino di più, ho integrato l uso delle verdure e l evacuazione delle feci ieri è sembrata regolare e due volte in un giorno, c è da premettere che ultimamente per via di questo disturbo ho sempre paura di mangiare e non so cosa mangiare,Oggi preoccupato sono riandato dalla mia dottoressa e gli ho spiegato tutto e lei mi ha sollecitato nel completare la scatola degli integratori dicendomi che l alternativa è una gastroscopia senza starne molto a parlare. Ora io mi chiedo , per quanto possa essere sicura ma non è un po invasiva una gastroscopia e sopratutto è davvero l unico modo per venirne a capo ? Premetto e aggiungo che mi sono dimenticato di dire al mio medico curante che ho avuto qualche problema per un periodo di Bulimia nervosa, poiché non gli avevo dato molta considerazione per il fatto che ne avevo parlato con i miei e mi era stato detto che secondo loro non c entra niente ma a questo punto mi vengono dei dubbi!!'!? Potrebbe esserci qualche correlazione e motivazioni che possa scaturire questo disturbo a seguito di un periodo in cui qualche volta vomitavo per stress o per paura che gli alimenti fossero andati a male ( e capisco che di base possa esserci un disturbo psicologico) ? oppure viaggio troppo con la mente ? Io personalmente riferisco una gran formazione di aria che provo a localizzare e mi sembra che si crei nella pancia e sopratutto quando sto piegato, soffrivo precedentemente di reflusso gastrico ma ora non mi pare.
Vorrei un parere di un esperto prima di procedere alla cieca ad una gastroscopia che magari si può evitare( spero ) ultima cosa che aggiungo per finire , io mi sento benissimo per il resto, apparte psicologicamente per via di questa cosa e per questo disturbo; ringrazio anticipatamente chiunque avesse la pazienza di rispondermi

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La gastroscopia non serve per cercare le cuse del meteorismo. Bisognerebbe valutare eventuali intolleranze alimentari (alimenti FODMAP) o una possibile sovracrescita batterica intestinale, SIBO.

In attesa può controllare l'alimentazione:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
dottore grazie per la risposta ma non ho capito per quale motivo la mia dottoressa non abbia preso in considerazione nulla di cio che lei sta dicendo e andando per gradi decide di dare una gastroscopia come secondo step dopo la terapia enzima sanare cambi, ha parlato di possibilità di qualsiasi cosa pesino di ernia iatale o un ulcera, insomma mi ha detto che se ne parlavamo non se ne veniva piu fuori e l unico step successivo sarebbe stata la gastroscopia,,,, comunque le intolleranze a chi mi devo rivolgere per effettuare questo tipo di analisi e percorso ? aggiungo che comunque il probiotico per ristabilire la flora batterica ho provato a prenderlo per due volte ma non è servito a niente. grazie anticipatamente.Aggiungo che dopo questo disturbo ho iniziato a mangiare solo riso,con verdure, o in bianco o con pomodoro, aggiungendo qualche volta un po di affettate e piadina, con insalata , con pomodorini, ma tendenzialmente anche quando mangio solo riso e verdure e pane o grissini il disturbo c è comunque.Posso farmi prescrivere test per intolleranze alimentari di che tipo? e anche il breth test ?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dovrebbe eseguire il breath test al lattosio e breath test al glucosio (per la SIBO). Per le altre intolleranze, glutine compreso, dobrebbe seguire la dieta FODMAP.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
dottore buon giorno, la mia dottoressa mi ha prescritto esami breath come da lei consigliato e anche esame delle feci per livello batterico intestinale, la tengo aggiornata, per ora grazie.

[#5] dopo  
Utente
Dottore la mia dottoressa mi ha detto che esame breath al glucosio non c è ...mi ha prescritto quello al fruttosio...e quello al lattosio...gli risulta sia cosi? va bene ?

[#6] dopo  
Utente
dottore ho iniziato oggi a mangiare soltanto gli alimenti che sono scritti in tabella, le volevo chiedere entro quanti gg si dovrebbero notare i miglioramenti in lineA di massima...se da subito o no ...grazie..la tengo aggiornata .

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dica alla sua dott.ssa di aggiornarsi e di cercare su Google il BT al glucosio....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Salve dottore grazie per ora per la sua assistenza , la mia dottoressa non si sta comportando molto correttamente ...
sono alle prese anche da problematiche con le impegnative degli esami poiché prima me li ha prescritti senza esenzione perchè gli risultava cosi dal suo computer e prima ancora perchè mi ha scritto al fruttosio perchè al glucosio non la trovava...poi mi sono recato all usl per richiedere autocertificazione esenzione poi ho beccato il sostituto della mia dottoressa che mi ha fatto un altra impegnativa sbaglianodola e scrivendo tutti i 3 esami sulla stessa ricetta rossa...allora siccome il breath test qui a bologna lo fanno solo a un padiglione al sant orsola ...è una cosa apparte dall esame culturale delle feci ...un disastro ! ...oltreutto in questi gg è festa e quindi lunedì non ci saranno. vedrò di risolvere tutto nei prossimi gg.
Comunque questo è il quarto gg di alimentazione come da tabella da lei fornita ..seguita pari passo con alimenti che magari preferisco ,...anche se forse quattro gg sono troppo poco per dire ...
Noto che se assumo il sinaire combi la flatulenza sembra essere minore ma poi l indomani si ripresenta,.
..e poi le volevo chiedere se per la stipsi oltre a bere acqua non sarebbe giusto magari idratarmi un po di piu con qualcos altro non so, o magari assumere cibi che posso rendere le feci piu morbide, volevo chiederle anche in attesa, siccome da quello che ho letto pare potrebbe anche essere un colon irritato , se esistono antinfiammatori per questo o tisane come malva o qualcos altro che possono aiutare il processo, ..La tengo aggiornata per ora la ringrazio di tutto il sopporto che mi sta offrendo ..avendo comunque deciso per ora di rivolgermi a lei piuttosto che a un medico specialista qui a bologna.

[#9] dopo  
Utente
Nella tabella non vedo le uova ne proibite ne possibili ...si possono mangiare ?

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si possono assumere.

A proposito di colon irritabile, meteorismo ecco un mio articolo di oggi:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-o-altro-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Dottore buon giorno,
gli esami breath test mi hanno detto che ci sarà da aspettare minimo 30 gg ...adesso sto vedendo di chiedere informazioni presso un altro ospedale.
Anche se non so se un altra struttura saranno possibili ..oggi chiamerò ospedale bellaria bologna che mi hanno detto che forse effettuano questi tipo di esami .
L evacuazione mi pare stia migliorando con la dieta , le feci sono venute mi pare integre, ma mi sto accorgendo che sto meglio quando assumo certe posizioni meccaniche piuttosto che altre, ieri ad esempio sono stato bene ma perchè sono sempre e comunque stato in piedi, nel momento che passo tempo seduto oppure piegato ed effettuo torsioni pare che il disturbo di formazione d aria riaffiora accompagnato chiaramente da flatulenza, per questo mi viene da pensare anche a qualche cosa di meccanico che in qualche modo non permette la disinfiammazione , non so ...le chiedo se secondo lei è normale e se devo procedere cosi senza nessun tipo di allarmismo e preoccupazione o se è il caso di intervenire nel frattempo in altre maniera considerando anche le tempistiche d attesa agli esami breath.
Sto cercando di rasserenarmi ma non ci riesco se dopo due gg il disturbo riaffiora..poi diciamo che leggere su internet fa ancor piu peggiorare la condizione psicologica,dove parlano di un milione di cause possibile a questa cosa..anche gravi,,,fegato,reni,e chi piu ne ha piu ne metta....Mi dica lei , nel frattempo grazie moltissimo.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non legga internet, proceda con la dieta e non pensi a qualcosa di meccanico......


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
Buon giorno dottore, come da lei consigliato sto continuando a seguire la dieta da lei indicata, le feci si sono regolarizzate e sono regolari, ma ciò che comunque ha continuato (con delle pause di massimo un gg) senza smettere è stata la flatulenza, in questi gg circa 4 gg fa mi è venuto il dubbio che potesse essere anche un intolleranza al pomodoro o a qualche frutto integrato per esempio kiwi e banana, e le ho tolte, ora da 4gg circa sto mangiando praticamente in bianco, pasta quinoa o senza glutine, yogurt di soia senza lattioso la mattina ,olio , gallette di riso e ho notato che la flatulenza è molto diminuita con episodi sporadici ma il problema che in questi 4 gg è riapparso un vecchio sintomo che sentivo, sensazione di torpore di fastidio che accuso dietro la parte bassa della schiena( che forse , probabilmente deriva dalla formazione di aria nella pancia), con presenza di pancia gonfia seguita da continui borbottii, rumori e strane pulsioni, dietro alla parte bassa della schiena invece una sensazione di blocco e fastidio (questa sensazione passava successivamente all espulsione dell aria ),sono in attesa di test delle intolleranze ma nel frattempo siccome le cose si stanno troppo prolungando mi sto un po preoccupando.
Aggiungo, per farle avere il piu possibile la situazione in chiaro , mi sorgono dei dubbi e le chiedo se possano esserci delle analogie con il fatto che io sono allergico in primavera, e quando ero ragazzino risultai essere allergico a parecchie cose, infatti sono sempre stato male in primavera,non ho mai fatto vaccini , prendevo antistaminici anni fa per questo motivo perchè stavo parecchio male.Quest anno ho avuto e ho episodi di starnuti e attacchi.
Le chiedo se quindi per lei è il caso di aspettare il breath test e non farmi vedere da nessuno oppure sarebbe opportuno rivolgermi a qualcuno, continuo con la dieta provando a vedere se il fatto di aver escluso la frutta e il pomodoro possa migliorare la situazione o meno,mi dica lei , sono davvero preoccupato e ho timore che questa cosa si stia cronicizzando o che sia dovuta da qualcos altro.
La ringrazio anticipatamente aspetto la sua risposta.
Distinti saluti.

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna allergia e continui con la dieta....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#15] dopo  
Utente
Buon giorno ascolti mi sono accorto che nello yogurt di soia permesso e in alcuni cibi permessi è comunque contenuto lo sciroppo di glucosio-fruttosio, come anche nel tofu o varie altri alimenti consentiti sono contenenti anche tracce di sostanze non permesse, in questo caso come mi posso comportare ? in piu oggi mi hanno informato che il primo breath test disponibile nelle strutture di bologna( non a pagamento ) è l 8 luglio , mi pare un po' lunga come attesa, lei cosa ne pensa ? mi hanno detto che in strutture private li fanno subito ma sono profumatamente a pagamento.
Di nuovo i miei piu cordiali saluti.

[#16] dopo  
Utente
Buona sera Gent.mo dottore.
Le chiedo anche un altra informazione, se dovesse consigliarmi di fare il test in struttura privata e li andassi a fare, mi sono accorto che c è una preparazione da seguire prima del test, le chiedo se posso mangiare il giorno prima del test prima della mezzanotte la pasta al mais perchè ho notato che loro indicano di non assumere pasta ma non specificano di che tipo , presumo intendano quella normale di grano e non quella senza glutine al mais o sbaglio ? insomma se la mia alimentazione debba essere come da tabella o va corretta , poi le chiedo anche dato che oggi una persona a telefono mi ha detto che non vanno assunti due gg prima dal test le varie sostanze''glucosio'' se nel caso il test è glucosio'' lattosio se nel caso è lattosio, a questo punto se lo yogurt che le dicevo prima che contengono all interno lo sciroppo di glucosio-fruttosio si possano assumere, pensavo di dare la priorità prima al test del glucosio intanto,comunque aspetto sue indicazioni la ringrazio anticipatamente per la pazienza.
Di nuovo cordialissimi Saluti.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Proceda con il test al glucosio...




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
è da quando lei mi ha dato la dieta che io assumo quello yogurt li, e che ha all interno lo sciroppo di glucosio, me ne se sono reso conto ora,Quindi lo yogurt con lo sciroppo di glucosio è da evitare per il momento ?

[#19] dopo  
Utente
Poi di nuovo le chiedo, se alla sera mangio la pasta senza glutine e senza uovo al mais va bene ? o non devo mangiarla alla sera ? Le chiedo se è importante seguire le indiCAzioni del gg prima che mi chiedono oppure io che sto mangiando pasta senza glutine vado bene cosi

loro indicano questa alimentazione per il gg prima ma io non sto mangiando carne.

colazione: dieta libera
pranzo: dieta a basso contenuto di scorie (evitare frutta e verdura)
cena: bistecca di pollo o tacchino cotta senza condimento in quantità libera, oppure pesce lesso (non crostacei). Permesso SOLO un poco di olio d’oliva crudo e sale.
La sera prima dell’esame non bere alcun tipo di alcolico e non mangiare pasta, pane, verdura, frutta, dolci. Si può bere acqua fino a due ore prima dell’esecuzione del test.



[#20]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Deve attenersi alla indicazioni del centro..

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#21] dopo  
Utente
Dottore le chiedo una cosa,
ci può essere il rischio di diabete? o di un malassorbimento o altre cose legate a fegato che so, o a pancreas,
Ooppure mi sto preoccupando inutilmente ?
Nel contempo sto continuando la dieta ,bevo acqua e ho inserito parecchia carne bianca che non mangiavo,ma leggendo un po in qua e in la mi è parso di capire che è meglio mangiare piu carne in questi casi, mi sbaglio?
Ora ho timore perfino a bere un caffè con lo zucchero normale.

[#22] dopo  
Utente
dottore salve le ho scritto ieri senza ricevere risposta,
sono preoccupato perchè da due gg ho assunto solo carne bianca senza assunzione di carboidrati e mi sono accorto che sono stati i due gg che sono stato realmente bene,come mai da due mesi a questa parte non mi sentivo,insomma apposto, no sintomi dietro alla schiena no borbottii no pulsioni no dolori , aria in due gg ridotta significativamente, poi stamattina ho voluto provare dopo aver intuito a cosa potrebbe riguardare, ho preso caffè con una bustina di ''zucchero'' e nel giro di pochi minuti i sintomi sono riapparsi.
Dottore mi devo preoccupare secondo lei ?
Mi pare di capire che qualsiasi cosa che io assumi, carboidrati e zuccheri mi diano questi sintomi, e l unico alimento concesso sono le proteine.
Ho pensato intanto una di queste mattine dopo aver fatto digiuno , di andare a fare test glicemia in farmacia( prima del test che lei mi ha indicato),alla mattina presto.
Mi dica lei cosa ne pensa,sono preoccupato
Consideri che peso ora 70 chili piu o meno , prima pesavo un po di piu , la mia altezza è un metro e ottantaquattro centimetri e ho 34 anni.
cordialmente.
Aspetto sue.
Distinti Saluti.

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si sta preoccupando inutilmente. É difficile seguirla via web.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente
Dottore buon giorno l 11 farò il test a glucosio , le chiedo una cosa siccome la somministrazione del glucosio è un bicchiere pieno di glucosio le chiedevo se possono esserci degli effetti indesiderati tipo che mi venga male per via del quantitativo , poi le chiedo se per la sovraccarica batterica non sarebbe stato uguale fare esami delle feci invece che questo test...?

[#25]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non avrà reazioni al glucosio e l'esame delle feci non ha validità per lo studio della SIBO.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente
Gent.lissimo Dott Cosentino buona sera,
ho fatto il breath test al glucosio e il 20 di questo mese ( cioè domani) vado a prendere il risultato , e poi in piu farò il lattosio la stessa mattinata, le volevo chiedere se anche per il lattosio non ci saranno reazione.
Altra cosa mi rendo conto che mano a mano gg per gg sembra che i sintomi stiano molto diminuendo.
La ringrazio a presto le invio i risultati.

[#27]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Con il lattulosio non dovrebbe....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente
Guardi che io domani mattina alle 8 ho il test ma io devo farlo con il latte o il lattulosio dottore ? molte grazie...

[#29]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Correggo: lattosio..

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#30] dopo  
Utente
Dottore sono andato a prendere il risultato del Breath test al glucosio ora, il test dice assenza di contaminazione batteria nel tenue...

[#31] dopo  
Utente
Dottore, le volevo chiedere se dopo questo test al lattosio posso riniziare a mangiare qualcosa di normale oppure no ?

[#32] dopo  
Utente
Dottore avrò il risultato del lattosio ad agosto ..non ho ricevuto la sua risposta, posso magiare qualcosa di normale?

[#33]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, se non é intollerante al lattosio....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#34] dopo  
Utente
beh dottore , il risultato del lattosio l avrò forse per il 5 di agosto , ma io parlavo nel frattempo di qualcosa col glutine qualcosa di normale ma senza lattosio intendo dire farina di grano duro per esempio...la pizza ..ecc

[#35]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Sperando non abbia una "sensibilità" al glutine...

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#36] dopo  
Utente
Carissimo dottore buona sera le
Volevo chiedere se
dopo L esito del
Lattosio qualora fosse positivo o comunque negativo , se
Dovrò passare ad ultreriori accertamenti.
grazie aspetto sue.

[#37] dopo  
Utente
Dottore buon giorno ,
IL RISULTATO del lattosio è :
Maldigestiuone di lattosio.Escludere contaminazione batterica

proverò a interpretarlo perchè c è uno schema :


a zero minuti= quasi a 20
a 30=si bassa un po
a 60=tacchetta vicino alla barra giu in basso
a 90=tacchetti vicino alla barra in basso( un po piu vicina alla barra in masso di quella di mezzo ora prima)
a120= si alza un po ma non di molto
a 150= quasi 20
a 180= tra 40 e 60
a 210=tra 60 e 80 - quasi 80 ( a occhio)
a 240= si abbassa tra 40 e 60

aspetto sue dottore.

[#38] dopo  
Utente
Dottore sono molto preoccupato se può rispondermi appena vede il messaggio in giornata cosi so come muovermi grazie.

[#39] dopo  
Utente
dottore sono corso dalla mia dottoressa di base ma c era il sostituto ( ragazzo giovane )
e mi ha dato degli esami del sangue da eseguire secondo lui un controllo non farebbe male per vedere se ci possono essere cause sottostanti lei cosa ne pensa ?

anticorpi anti gliadina demandata (dgp-aga) Digg-sangue
anticorpianti transglutaminasi (attg) iga
anticorpi anti transglutaminasi (attg) igg
proteina c reattiva
emocromo compl.con formula e piastrine
esame chimico fisico e microscopico urine
gpt(alt) transaminasi
got (last) transaminasi
gamma glutamil transpepptidasi ( gamma gt )
creatinina
fosfatasi alcalina (64b)
lei dice che possono essere pertinenti ?
Lei pensa che ci possono essere cause sottostanti ? gli ho riferito che avevo ancora i sintomi per questo lui a parlato di guardare eventuali infezioni ecc..che ne dice ?

[#40]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha una chiara intolleranza al lattosio e mi concentrerei su questo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#41] dopo  
Utente
Dottore buona sera,
ho ricevuto la sua risposta dopo qualche gg
Cosa significa concentrarsi su questo ? cosa intende dire ?
come devo procedere ?Ho molti dubbi e perplessità e domande da farle,se non disturbo ...
dottore apparte il grana stagionato pensando fosse concesso come da tabella, sono mesi che non mangiavo latte e i disturbi sono continuati ,anche ora che da un po che ho escluso il grana, in piu mi sono molto agitato dopo il risultato di questo test, e ho letto che al di la delle intolleranze alimentari possono esserci cause anche di infezioni di vario tipo, ne parlai tempo fa con la mia dottoressa curante perchè qualche annetto fa quando feci gli esami del sangue completi vennero fuori solo le transaminasi molto alte tipo a 300, corsi subito preoccupatissimo appena ebbi i risultati degli esami a rifarli d urgenza e risultarono perfetti nella norma,tanto è che la dottoressa del pronto soccorso si stupì mi chiese se avevo preso qualche anabolizzante o qualche droga ma io non ho mai preso nulla del genere tranne che bere alcol e glielo feci presente , e lei mi richiese se davvero non mi ero mai drogato o anabolizzato sottolineando questo aspetto ma io gli risposi nuovamente no anche se forse non ci credette per via del mio aspetto forse molto gonfio fisicamente poichè mi allenavo in palestra,non ho mai neanche preso proteine del latte e neppure aminoacidi , tranne qualche multivitaminico normale effervescente comprato al supermercato...,ricordo che mi fecero anche un ecografia che risultò perfetta quella volta prima dell esame del sangue a distanza di 15 gg , quindi ho ricordato alla mia dottoressa che magari dato che si pensò (tranne la dottoressa) che fu un errore qualche settimana fa glielo feci presente ricordandogli quell episodio e allarmato chiedendole se secondo lei era il caso di rivedere queste transaminasi e altri esami del sangue e lei mi ha risposto che non c era bisogno perchè le avevo gia rifatte.
Secondo lei ci possono essere cause sottostanti per la maldigestione degli alimenti?io sono stato sempre una persona che ha mangiato tutto mi sembra cosi strana questa cosa...e mi preoccupa andando a collegare il tutto magari in qualcosa al di sotto...
In piu mi pare di vedere che da quando ho reintrodotto il glutine di star peggio e non so se sia una questione psicologica o fisica ma so che sono stanco preoccupato perchè continuo ad avere sintomi che non lasciano promettere bene e non ci capisco piu niente, la qualità della vita è pressoché orribile nel senso che avendo questa tedia che insorge dietro la schiena sento sensazione di malessere , sento delle pulsazioni al lato sinistro e sparse lungo il corpo ,dei veri e propi ''bussi'' nella parte bassa dell intestino ecc ,,.questo non mi permette di svolgere in serenità sia fisica che psicologica nessun tipo di attività ....le chiedo ma questi sintomi e malesseri sono transitori ?passeranno ?si può pensare a una forma acquisita secondaria o secondo lei è primaria ? il decorso può essere cosi lungo ? non ci sono farmaci se come dice lei si tratti di intolleranza alimentare ? altra domanda , questa intolleranza alimentare è definitiva nel senso che sarò per sempre intollerante al lattosio oppure nel corso del tempo può passare?
La ringrazio anticipatamente...

[#42] dopo  
Utente
dottore buona sera le chiedo anche un altra cosa,
come le dicevo anche l altra volta quando sto piegato i sintomi si rilevano maggiormente e nell immediato,...questo è per via della compressione ? vorrei chiarimenti in merito, si tratta di una situazione infiammatoria oppure ci possono essere delle lesioni nel intestino ? questa cosa mi sta molto preoccupando e siccome non so come funziona chiedo a lei..
le intolleranze alimentari come per esempio al lattosio possono creare delle lesioni all intestino ? e soprattutto se possono sono transitorie o croniche ?
dottore leggevo su internet che i sintomi dell intolleranza alimentare rimangono per giorni ,si parla di gg da quel che ho letto non di mesi e mesi ...o penso male ? comunque ho effettuato l esame del sangue stamattina che le dicevo e tra qualche gg mi daranno i risultati, ...
grazie ancora aspetto sue...

[#43] dopo  
Utente
dottore riferisco anche la comparsa alle volte di singhiozzo strano , per esempio ora dopo essere stato seduto e piegato ho reazione immediata di flatulenza e un attacco di singhiozzo...aspetto sue.

[#44]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Gentilissimo, non possiamo risolvere via web il suo problema, ma deve gestirlo direttamente con un gastroenterologo. Come ho già detto precedentemente le cause de meteorismo sono diverse. Oltre al lattosio (intolleranza reversibile) deve anche considerare la sensibilità al glutine non celiaca (anche questa reversibile) o problemi di disbiosi:


https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-o-altro-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#45] dopo  
Utente
Carissimo dottore
Ma per quanto mi riguarda dottore se lei mi dicesse che accorgimenti avere avrei continuato sulla sua traccia siccome mi ha iniazializzato lei e l ho seguita, , e come ha detto ora l importante le cose è saperle ....per esempio ora so che sono reversibili le intolleranze, mi sono rovinato tutta l estate e i miei rapporti relazionali sono ridotti ai minimi termini per via della preoccupazione e via dei disturbi...ma l importante è essere informato e sapere come muoversi no ? lei per ora mi ha dato delle notevoli indicazioni che ho seguito , ma ripeto io volevo sapere se i sintomi sono transitori come le intolleranze che lei diceva...
per la disbiosi posso fare il test ?
lei non può ovviamente prescrivere farmaci da qui ..ovviamente ma ...mi potrebbe dire se esiste qualcosa per la mia problematica ?
Dottore non mi abbandoni la prego , se no dovrò andare in mano a qualcun altro e ripetere le cose con la paura della mancanza di fiducia e in mano a uno e all altro magari trovando pareri contrastanti e questo mi destabilizzerebbe ancor di piu .
la prego e la ringrazio infinfinitivamente ...

[#46]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Elimini totalmente lattosio e glutine ed esegua il test al glucosio per la sovracrescita batterica intestinale (SIBO).

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#47] dopo  
Utente
dottore ma l avevo già fatta la sovracrestica batterica prima del lattosio forse gli è scappato il messaggio che gli avevo mandato...
era risultato negativo come le dicevo assenza di contaminazione batterica...non la aveva ricevuto? l avevo trasmesso tramite messaggio qualche settimana fa ..
oppure intende dire di rifarlo ?
grazie..

[#48]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É difficile tenere il passo con un consulto così lungo . Si attenga pure alle norme alimentari. É difficile darle ulteriori consigli. Pertanto ritengo che tale discussione sia arrivata alla fine.

Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#49] dopo  
Utente
Grazie dottore ma io ciò che le chiedevo fondamentalmente era dato che i sintomi continuano anche a distanza della digestione e arrivano quando l intestino è comunque mosso da qualsiasi movimento corporeo a che cosa si poteva pensare e dove indagare, le ho chiesto questo ...lei continua a dirmi praticamente che tutto cio può essere dovuto o da una carica batterica , o da un intolleranza alimentare, io le ho solo chiesto se i sintomi persistono a cosa si può pensare se a morbo di cron o altre patologie e quali accertamenti fare...se mi devo preoccupare , e se le intolleranze alimentari possono avere sintomi cosi protratti nel tempo anche dopo aver smesso di mangiarli...comunque tra qualche gg avrò i risultati di quelli esami del sangue che le dicevo ..
io per ora la ringrazio ma continuo a non capirci molto e sono preoccupato siccome è continuo

[#50] dopo  
Utente
Le chiedo una cosa lei Sa darmi qualche nome di qualche gastroenterologo bravo su bologna a questo punto ?
conosce il Dottor Micheletti che lavora per la casa di cura di cui non ricordo il nome ? ....
grazie ...

[#51] dopo  
Utente
Dottore le volevo chiedere dato che parlava di disbiosi che ruolo gioca la candida in questo ?
Il test che ho fatto della sovraccarica batterica indica anche questa eventualmente ?

[#52] dopo  
Utente
altra cosa dottore , i prodotti con proteine del latte si possono assumere nel mio caso , se sono senza lattosio ?e un altra cosa nel contempo che aspetto un ulteriore visita e il referto di questi esami posso prendere eventuali probiotici per disbiosi ? lei quali mi consiglia ? dottore comunque lei si mi ha detto da cosa dipende il meteorismo ma non mi ha detto se nel mio caso che i sintomi persistono è normale se andranno via oppure se si può pensare a qualcos altro...scusi l insistenza oltretutto in questi gg sotto ferragosto non c è nessuno disponibile mi perdoni io sono preoccupato , presto andrò come dice lei a una visita ma nel contempo.....dottore perchè è difficile darmi ulteriori consigli ? cosa intende ? intende dire che trattasi di questo e stop? intende dire che non c è altro da aggiungere per lei come situazione nel senso che non ci sono altre considerazioni da fare al di la di questa intolleranza ? ma ripeto le risulta che l intolleranza al lattosio anche dopo non assunto i cibi possa far continuare cosi protratto per tanto tempo i miei sintomi ? grazie ancora se risponderà

[#53]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La rinvio al post # 1, 10 e 44 dove le indico le cause e la dieta per il meteorismo. Non può prendere una diagnosi ed una terapia risolutiva via web. Le posso dare solo delle indicazioni per il resto deve essere un medico o un gastroenterologo a seguirla direttamente. Al momento può fare riferimento alla dieta FODMAP.

Mi dispiace, ma non posso fare altro.

Auguroni

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#54] dopo  
Utente
Dottore posso inviarle gli esami per farle dare un occhiata?

[#55] dopo  
Utente
dottore buon giorno
come da lei consigliato mi sono risolto ad un gastroenterologo
ahimè mi sono ritrovato nella situazione che non avrei voluto e sono disperato
non so neppure se lei sia interessato a valutare quanto le sto dicendo ma tutta via io provo a chiederle le ultime e cose e a raccontarle cosa accaduto.
l altro gg stanco delle attese degli esami mi sono recato in pronto soccorso dove entro con una diagnosi colon motoria verosimile e mi fanno esami del sangue i quali sono perfetti
, il dottore del pronto soccorso mi indirizza al padiglione day hospital dott stanghellini qui al sant orsola di bologna e mi prenota una visita ma io vado prima e riesco a farmi visitare.
nel contempo arrivano anche esami risultati dove li avevo fatti al bellaria...
mi reco al padiglione prima della data della mia visita riesco a farmi visitare prima della data a me assegnata.
la cosa che mi delude che quando entro mi fanno spiegare poco nel dettaglio le problematiche che riscontro come se avessero gia capito dato che premetto che vengo da una situazione psicologica molto difficile da molti anni una situazione depressiva con vari disturbi emotivi e non .... ad ogni modo il professore e la dottoressa presente punto l attenzione sull aspetto psicologico e mi assegnano una psichiatra, dopo di che il dottore mi prescrive nel contempo esami di allergie ige per alimenti e respiratorie dato che gli dico che sono allergico in primavera , mi prescrive antistaminici da assumere dopo mangiato, poi mi prescrivere un ecografia da fare piu avanti e si irrita perchè le chiedo se può darmela urgente dicendomi che sono ipocondriaco propio per questo è da valutare l aspetto psicologico , per la stipsi all occasione un farmaco anti stipsi da prendere qualche volta , ma mi pare di capire che puntano l attenzione sopratutto sul fatto psicologico, ritrovo pareri contrastanti come per esempio l impossibilità secondo questo professore che esista la sensibilità celiaca siccome non sono risultato ciaalliaco e secondo lui posso mangiare glutine,secondo aspetto gli chiedo cosa ne pensi della mia diagnosi sul lattosio e dice che non la pensa come lei e mi dice che secondo lui è un intolleranza che io ho sempre avuto e che non passerà quindi primaria ed irreversibile e quindi di lasciare stare il latte .
Ora dottore....mi ritrovo nella situazione in cui non vorrei essere , stanotte ho avuto un forte attacco un blocco dietro alla schiena fortissimo che non mi era mai capitato a cui non so dare spiegazione, e sono preoccupato e non so su chi riporre fiducia ora, come mi devo comportare ?
Sono uscito che sulla carta c è scritto verosimile colon irritabile , posso esser anche d'accordo su cio ma quel che mi rattrista è come faccio a riporre completa fiducia se i dottori uno mi dice una cosa e uno me ne dice un altra ?
spero che avrà la pazienza di darmi una minima visione di quanto detto pertanto la ringrazio comunque per ora del tempo da lei dedicatomi . aspetto sue .

[#56]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
A questo punto non le rimane, come ho detto precedentemente, che concentrarsi sulla dieta FODMAP.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#57] dopo  
Utente
Dottore,
ma posso posso mangiare il glutine che non sono celiaco non ho capito ?
e le proteine del latte e il burro posso assumerle?
perchè questo professore ha dichiarato che le intolerranze non sono reversibili ?
dottore mi permetta di esprimere il mio parere se posso e mi corregga se sbaglio come intuizione, credo che al di la se ci possano essere delle problematiche gravi del mio apparato penso che se si tratti di colon irritabili come dicono, allora siccome ho veri propri spasmi e attacchi di contrazioni dell apparato intestinale mi sorge il dubbio che non sia questa condizione come la ritengono loro emotivo-psicosomatica a scatenare un eventuale reazione da parte dell intestino.
Io non credo di sentirmi sicuro nel dire che possa essere l inverso ossia che sia stata un intolleranza alimentare che possa avermi scatenato ora anche dopo aver eliminato cibi sospetti , spasmi contrazioni, pulsazioni, flatulenza ecc...
sono sempre stato uno che ha mangiato tutto.
A meno che non ci sono problematiche piu serie.
Mi dica lei cosa ne pensa...io l ecografia a questo punto non mi sento di aspettarla comodamente.
Secondo lei è anche il caso di riporre l attenzione verso eventuali colonscopie e gastroscopie , oppure come si evince dagli esami regolari non c è nulla da preoccuparsi?
grazie ancora.

[#58]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le ripropongo ancora il mio articolo, scritto soprattutto per i medici che non vanno oltre al colon irritabile. Di più per non posso fare via web per cui devo ritenere il consulto a termine

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-o-altro-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#59] dopo  
Utente
Dottore io la ringrazio
Ma deve anche capire che la sua frase '' a volte la soluzione è dietro l angolo '' non si addice in questo caso , mi scusi sono 4 mesi che mangio come dice lei ma la situazione non si è risolta,
adesso non è per dire che io non mi fido di lei ma le ho solo chiesto se al di la dell alimentazioni ci possa essere un altra motivazione come ad esempio una nevrosi somatica o altro..dato che mi pare di capire che i sintomi si presentano anche lontanissimo dalla digestione...al di la di questo le ho chiesto se il burro si può mangiare e se le proteine del latte possono essere assunte...il dottore a cui mi sono rivolta mi ha detto no...lei cosa dice ?
abbia pazienza sa, la soluzione non mi sembra che sia venuta fuori dietro l angolo..sopratutto con medici che uno dice una cosa uno un altra...senza offesa a lei che mi ha dato ''consigli gratuiti'' e non ''dovuti obbligatoriamente ''però scusi ma nei miei panni la situazione è un po difficoltosa in questo modo e molto stressante....continuerò certamente la dieta da lei consigliata e i suoi consigli preziosi ma credo di essere costretto anche a indagare meglio su questa cosa.
Io non capisco ! ....a questo punto se mi faccio infilare un tubo su per l etere lo capiscono che cos ho oppure anche se me lo infilano non avrò risposte ? giusto per capire perchè cosi prendo la giusta metratura anche da questa cosa! DOTTORE sono frustato da questa cosa e ancor piu depresso di prima mi scusi Sa!
cordialmente a lei .