Utente 656XXX
buongiorno

soffro di esofagite cronica da reflusso. positivo all Helicobacter pilori. risultante da gastroscopia datata luglio 2015
(--- esofago regolare per calibro e mucosa di rivestimento con due piccole erosioni precardiali
linea "z" posta a 42 cm dalla arcata dentaria frastagliata
cardias in sede con ridotta continenza
stomaco regolare con plicatura normale, pareti distendibili e mucosa rosea
piloro pervio facilmente superabile, bulbo duodenale regolare rivestito da mucosa rosea, seconda porzione duodenale come di norma.
quadro endoscopico di esofagite erosiva di grado A sec L.A.
due frustoli di mucosa antrale con gastrite cronica moderata a carattere follicolare, con discreta attività non atrofica. HP(+++). due frustoli di mucosa corpale con gastrite cronica moderata, con discreta attività non atrofica HP con colorazione Giesma modificata positiva ++. tre frustoli di mucosa esofago-cardiale con flogosi cronica, moderatamente attiva, della componente ghiandolare con presenza HP+++. Lepitelio squamoso mostra lieve acantosi e lieve flogosi cronica.)


da allora prendo quotidianamente 1 compressa al giorno di Esomeprazolo 40mg. fino a qualche giorno fa non ho avuto mai disturbi particolari salvo qualche sintomo dovuto da qualche eccesso( cibo/bevande/tabacco).
da un paio di giorni ho costantemente una sensazione di bruciore all'altezza dello sterno che neanche la somministrazione di maalox riesce a placare. non avverto sensazione di rigurgito come avvenne 3 anni prima che mi diagnosticassero . non ho vomito, nauesea ed altri sintomi.

avete qualche consiglio in merito?

distinti saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha fatto terapia per eradicare HP?
Se si, ha verificato l'avvenuta eradicazione?
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 656XXX

ho fatto due cicli di antibiotici (triplice) ma con nessun risultato.
il mio medico è restio a fare un altro ciclo

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Credo che senza eradicazione i suoi fastidi continueranno.....
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 656XXX

la ringrazio e visto che con i due cicli precedenti( erano 2 antibiotici e esomeprazolo) per 10 giorni non ho avuto successo lei che tipo di cura consiglia? ci sono medicinali di nuova generazione validi? solo a titolo informativo.

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Fare due volte lo stesso schema terapeutico....... (poco senso!)

IL migliore, attualmente, è il PYLERA (in questo periodo non si riesce a trovare nelle farmacie per motivi che non conosco).
In alternativa c,è la terapia sequenziale (tre antibiotici uno in prima fase e due nella secoonda fase).

ove una di queste due terapie non avesse effetto occorre eseguire una nuova gastroscopia con biopsie dalle quali si allestirà una coltura batterica degli HP. sulla coltura si eseguirà un antibiogramma e da esso si saprà quale antibiotico utilizzare.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente 656XXX

queste sono notizie molto utili. cosi da poter confrontarmi col mio medico quanto prima
un ultima cosa. vorrei farmi seguire da uno specialista qualificato. abito a trento. lei ha qualche suo collega da consigliarmi che esercita dalle mie parti? (trento/bolzano/verona/vicenza/brescia) la ringrazio

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
onestamente nella sua zona non conosco colleghi da indicarle.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente 656XXX

la ringrazio ugualmente. buona giornata

[#9] dopo  
Utente 656XXX

buongiorno,
di seguito vi elenco il risultato della gastroscopia effettuato a novembre. mi sapreste dire cosa significa la diagnosi?

1) frammenti di mucosa gastrica di tipo antrale e transizionale con iperplasia foveolare, angectsiee modica focale flogosi cronica della lamina propria, senza atrofia ghiandolare
2) frammenti di muscosa gastrica di tipo ossintico con angectasie e lieve flogosi antrale senza atrofia ghiandolare
3) tre frammenti di mucosa a rivestimento di epitelio squamo-colonnare con iperplasia foveolare, angectasie e modica flogosoi cronica con lamina propria

stadiazione della gastrite (secondo OLGA) atrofia dell antro score 0 , atrofia del corpo score 0. stadio 0

vi ringrazio in anticipo

[#10]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gastrite.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente 656XXX

in quale stadio si trova, da preoccuparsi e come consiglia di curarla?

[#12]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
stadio lieve
Non posso dare terapie via web
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13] dopo  
Utente 656XXX

la ringrazio. una cosa strana che mi hanno riscontrato è che l'esito della gastroscopia ha dato esito negativo per la presenza di hp, quando invece quella fatta 5 anni fa ne dichiarava la presenza e dopo 2 cicli di terpia antibiotica non era stato debellato (verificato da breth test). puo essere che l'HP scompaia autonomamente? prendo esomeprazolo 40mg da 5 anni. ( ho smesso da una decina di giorni perche mi sento meglio)

[#14]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Potrebbe essere la tterapia che ha "nascosto" l'HP
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia