Rx e gastroscopia

Buongiorno, ho effettuato sia rx tratto digerente superiore che gastroscopia, chiedo un consulto su alcune differenze nei referti dei due esami.


Gastroscopia:
Esofago con cambio mucosa a 37 cm e iato a cm 40 con erosione giunzionale come da esofagite di grado A.

Stomaco scarsamente distensibile per incontinenza cardiale, con disegno plilcale apparentemente conservato e iperemia focale della mucosa (test ureasi per HP: negativo).

Anello pilorico, bulbo del duodeno e seconda porzione regolari.

Conclusione: esofagite di grado A in ernia iatale da scivolamento.

Iperemia della mucosa gastrica.



Rx (riporto solo alcune frasi):
Cardias pervio e in sede.
Reflusso gastroesofageo con mezzo di contrasto.

Stomaco ben distensibile.

In particolare, anche con opportune proiezioni e manovre di trendelemburg, non si è evidenziata la presenza di ernia iatale.



Chiedo, come mai in un esame lo stomaco è ben distensibile e nell’ altro scarsamente distensibile?

Ma soprattutto, l ernia iatale c’è o non c’è?


Grazie
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Lo stomaco si è disteso bene con il bario, che è pesante; non tanto bene con l' aria. Nulla di importante. Se l' endoscopista ha visto l' ernia ( piccola ), significa che c' è.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie, quindi possiamo concludere che l ernia c’è ma è piccola per cui la radiografia ha fatto fatica a evidenziarla?
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,5k 216
Esatto.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie!

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio