Helicobacter pyoli

Buongiorno,
Da tempo soffrivo di dolori addominali, diarrea e prurito anale.

Da una visita proctologica il medico mi ha consigliato una cura contro le micosi, l'esame della calprotectina (risultata leggermente alterata) e colonscopia per sospetta IBD.

Nonostante la cura, il prurito non cessava e ho optato per la colonscopia con biopsia.

Il risultato di quest'ultima è stata emorroidi interne ed esterne, infiammazione della mucosa e l'esame autoptico diceva di verificare un' eventuale presenza di infezioni e nel caso di esito negativo probabile colite collagenosa.

Il medico mi prescrive una cura con pentacolo 800, 2 compresse al dì per 2 giorni.

Non contento vado in farmacia e compro una pomata contro le emorroidi che in 4 giorni mi risolve il problema del prurito e a questo punto "dell'eventuale micosi".

Ho sospeso la cura dopo un mese per dolori allo stomaco ma soprattutto per la somministrazione del vaccino anti covid Astrazeneca.

Fatto il vaccino ho avuto una "specie" di forma allergia.
Formicolio diffuso, tachicardia, pressione alta, lingua gonfia, occhi rossi, vertigini e diminuzione appetito.
Oggi ho ancora dolori ai muscoli, prurito e nausea.

Dopo un mese e passato il peggio decido, di mia sponte, di fare il test Helicobacter pyoli.

Il risultato è positivo.

La domanda che adesso desidererei fare è:
Può aver influito tale batterio sulle reazioni che ho avuto al vaccino?.

È possibile che i sintomi sopra descritti siano dovuti ad un reflusso gastroesofageo?

Ringrazio anticipatamente.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 71.4k 2.3k 74
Nessuna influenza dell'helicobacter e nessun reflusso gastro esofageo

Cordialmente

Dr Felice Cosentino Gastroenterologo Endoscopista - Milano (Clinica la Madonnina), Monza (Wellness Clinic Zucchi)- Reggio C (Villa Sant'Anna)

[#2]
Utente
Utente
Grazie dottore per la risposta. Purtroppo nessuno riesce a trovare una spiegazione a questa reazione al vaccino. È da un mese che cerco di risolvere questo problema.
Reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto