Reflusso con mancanza di respiro

Salve mio figlio età 21 dal mese di aprile respiro lungo con naso, sembra che non le arriva ossigeno, fatto consulto hanno trovato un pneumomediastino ed enfisema cutaneo risolto con tutta l aria assorbita, il respiro continua a mancare fatto tac facciale per vedere i turbinati niente infiammazione, visto dal cardiologo fatto eco + ecocardio tutto nella norma, poi in seguito fatto una gastroscopia trovato un ernia iatale da scivolamento una lieve gastropatia e molto riflusso sente come un piccolo nodo in gola, prende pantroc 40 mg al mattino e gaviscon volevo chiedere il suo mancanza di respiro potrebbe essere per lo stomaco?
Dimenticavo fatto anche fissaggio ossido nitrico esalato tutto nella norma fatto anche visita allergologica + test tutto nella norma perciò niente asma , potrebbe essere la sua mancanza di respiro per Ernia iatale da scivolamento e lieve gastropatia iperemica antrale?
La cura che sta facendo va bene?
Grazie della disponibilità distinti saluti
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,9k 223
Potrebbe fornire maggiori dettagli su quella storia di pneumomediastino ?

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve mio figlio in aprile ha cominciato con sintomi di mancanza respiro portato al pronto soccorso dopo accertamenti fatto tac hanno trovato un pneumomediastino modesto ,con lieve enfisema cutaneo seguito dal chirurgo toracico delle Molinette, di Torino, fatto terapia di antibiotico per 12 giorni ,fatti vari controlli con tac l aria si e assorbita i medici mi hanno detto che il pneumomediastino e venuto per uno sforzo, un colpo di tosse ecc ,dopo che si è risolto il pneumomediastino mio figlio,continua a fare fatica a respirare il chirurgo toracico mi ha detto che non è più per il pneumomediastino perché aria non c e ne più , dopo qualche settimana ha cominciato avere problemi allo stomaco come detto precedentemente fatto gastroscopia e le hanno trovato ernia iatale da scivolamento con lieve gastropatia il respiro può dipendere da questo? Siamo disperati perché e 1 mese e mezzo che è in queste condizioni
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 4,9k 223
No, una piccola ernia iatale non compromette le respirazione. Il chirurgo toracico non ha ipotizzato che possa dipendere da quello che ha avuto, anche se ora è guarito ?

Prof. alberto tittobello

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio