Diarrea mattutina sintomo di un tumore?

Buonasera,
ho 33 anni e da 4-5 giorni al mattino ho sempre diarrea e/o feci molto molli non formate.

Vengo da una cura al reflusso gastroesofageo fatto con pantoprazolo iniziata a circa a novembre 2020 e finita giusto 5 giorni fa, cura che ho intrapreso a seguito una ecografia in cui mi è stato diagnosticato meteorismo e una gastroscopia.

Da novembre ho sempre avuto, tranne che per alcune (pochissime) occasioni feci non formate, a volte tendenti al giallognolo, a volta verdi.
Questo mi ha spaventato molto e ho rimuginato molto sul fatto di essere malato di tumore, tant'è che il "controllo delle feci" è quasi diventata un ossessione.

A febbraio ho fatto esame sangue occulto nelle feci risultato negativo, ho fatto emocromo e anche qui tutto nella norma.

Tra aprile e maggio ho seguito una terapia per le emorroidi infiammate con Daflon e crema Ruscoroid.

Ora il colore delle feci si è stabilizzato sul marrone ma permane questa diarrea mattutina e un po di fastidiio / crampi addominali che non sempre si fanno sentire.

Sotto prescrizione medica sto prendendo Reuflor (1 compressa alla sera per 10 giorni), ma tende a non passare.


A cosa potrebbe essere dovuta questa diarrea?
devo preoccuparmi?


Grazie mille.
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,2k 227
La sua paura è del tutto ingiustificata. Non ha alcun sintomo di tumore. Non è certo la consistenza delle feci un sintomo, né il colore, almeno che non siano nere nere. Non dia troppa importanza a un sintomo che di importanza non ne ha.

Prof. alberto tittobello

[#2]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 5,2k 227
Stia tranquillo.

Prof. alberto tittobello

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test