x

x

Malattia da reflusso gastroesofageo e inibitori di pompa che non hanno effetto

A settembre 2020 ho effettuato una gastroscopia con risultato della valvola cardias Incontinente.

Nausea, vomito e dolore al torace li ho avuti sin da piccola ma adesso la cosa diventa sempre peggio, pur seguendo diete sane e terapie a base di inibitori di pompa, adesso addirittura da 4 mesi prendo NOLPAZA 20 mg, da un mese a questa parte continuo comunque ad avere acido e vomito, con tanto di scariche di diarrea liquide e di colore verde.
In aiuto ho utilizzato anche il riopan bustina gel, antidiarroici e peridon contro nausea e vomito, ma finito l'effetto tutto torna come prima.
Sono davvero esausta e il mio medico pensa che questo sia un problema con la quale devo convivere.
In più essendo magra e mangiando davvero con sforzo ho paura di dimagrire ancora di più.
In più il medico di base controllandomi ha constatato colite, e colon infiammato, toccando l'addome ha trovato tutto molto rigido. Mi ha prescritto buscopan e normix oltre a prendere già nolpaza e peridon.
Che dieta posso seguire? Io mio medico ha consigliato zero fibre, verdure, frutta.
Consigliandomi carne bianca e riso. Vabene?
Avrò una visita dal gastroenterologo ma nel frattempo.
Cosa faccio?
Grazie a chi risponderà
[#1]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 257
La sua situazione si risolverà quando si deciderà ad eseguire una gastroscopia, che chiarirà la diagnosi esatta e la relativa terapia.

Prof. alberto tittobello

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho già eseguito una gastroscopia, trovandomi valvola cardias Incontinente
[#3]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 257
O.K. mi riferisca il parere del secondo gastroenterologo.

Prof. alberto tittobello

[#4]
dopo
Utente
Utente
Le farò sapere certamente appena avrò la visita
[#5]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 257
O.K.

Prof. alberto tittobello

[#6]
dopo
Utente
Utente
Salve, ho effettuato la visita gastroenterologica, con sollievo abbaino scoperto che avevo solo preso un virus intestinale, infatti i sintomi di diarrea e vomito sono spariti quasi del tutto.
La malattia da reflusso continua comunque a portarmi disturbi, dolore allo stomaco ed esofago più che altro con acido e non molta fame.
Il medico ha deciso di prescrivermi levopraid gocce, 7 gocce prima di pranzo e cena, e pariet 10 mg come inibitore, visto che nolpaza non aveva molto effetto. Dovro assumere le gocce per 15 giorni e inibitori per un mese, vedremo come andrà.
Vorrei chiederle, l'intervento visto la mia età non potrebbe essere la soluzione se continuo ad avere disturbi?
[#7]
Prof. Alberto Tittobello Gastroenterologo 6.2k 257
No, non c' è l' indicazione per un intervento chirurgico.

Prof. alberto tittobello

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto