x

x

Dolicocolon

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buona sera in attesa di poter consultare un gastroenterologo di fiducia considerando i tempi di attesa spero che possiate darmi qualche informazione sulla mia situazione.
Da anni soffro di dolori allo stomaco, la gastroscopia ha rilevato una gastrite antrale cronica con reflusso.
Successivamente durante una ecografia all'addome è risultata una piccola ernia iatale da scivolamento.
Ho forti dolori addominali e stipsi recidiva ai trattamenti con psillogel e macrogrol.
Risolvo un po' con enteroclisma di acqua tiepida quando non ne posso più.
Molta aria che non riesco a espellere con facilità che peggiora i dolori.
A dicembre ho fatto una colonscopia tradizionale che ha rilevato un dolicolon, mi è stato asportato un piccolo polipo che da istologico è risultato un polipo iperplastico quindi non dovrebbe destare preoccupazioni.
Mi è stata consigliata una colonscopia virtuale.
Di seguito referto, purtroppo non posso mostrarvi immagini che io ho trovato abbastanza raccapriccianti in quanto nulla ricorda le immagini di un colon che si vede nei libri:
L'indagine dimostra buona distensibilita del viscere in dolicocolon per dolico trasverso, distale-discendente.
È buona la toeletta intestinale.

Non sono evidenti ispessimenti parietali né aggettivi endoluminali di significato evolutivo nei segmenti colici.
Con i limiti della tecnica dell'esame condotto con protocollo a bassa dose non si evidenziano ulteriori reperti extra colici.
Non si riconoscono falde fluide in peritoneo né nello scavo pelvico.
Le vie biliari e le cavità calico-pieluche così come gli utereri non sono dilatati.

Si può risolvere questa situazione che è per me al limite dell'invalidante?
Ho tentato di modificare alimentazione/idratazione ma non sembra funzionare.
Il mio intestino pare addormentato.
Può peggiorare questa situazione?
Sono avvilita dopo aver visto i giri che fa il mio colon e sono parecchio preoccupata per un un'eventuale blocco intestinale.
Grazie.
Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Gli esami eseguiti sono sostanzialmente normali. Ritengo pertanto che il problema potrebbe correlarli con IBS ovvero un disturbo funzional la cui terapia richiede un approccio su diversi fronti. Sarà il gastoenterologo a consigliare dopo la visita eventuali ulteriori approfondimenti.

Dr. Roberto Rossi

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio