Interruzione pillola e spotting

Buonasera.
Dopo quasi due anni di assunzione, ho dovuto sospendere la pillola (causa intervento chirurgico programmato) i primi giorni di luglio. Ho avuto regolarmente il sanguinamento da sospensione qualche giorno dopo e poi non ho più ricominciato.
Da ieri sera ho perdite marroni scarse e "non continue", nel senso che per alcune ore non ho avuto alcuna perdita.
In teoria, considerando quando prendevo la pillola, il ciclo doveva presentarsi a metà della scorsa settimana.
Durante questo mese ho avuto rapporti con preservativo, andati tutti "bene" (al massimo il preservativo "saliva" un po', di un cm o poco più, ma non credo rappresenti un rischio, o sbaglio?), ma temo qualche incidente di percorso, con le mani per esempio (anche se in questo caso si tratterebbe solo di liquido pre-eiaculatorio, mai di sperma vero e proprio).
C'è qualche rischio? E' normale quello che sta succedendo?
Ringrazio in anticipo.

EDIT: Ho dimenticato di specificare la pillola assunta, ovvero Loette.
[#1]
Attivo dal 2011 al 2012
Ginecologo, Senologo
credo sia normale avere un leggero squilibrio ormonale dopo la sospensione. aspetti l'intervento poi fa un controllo ecografico e dei dosaggi ormonali.per i rapporti stia tranquilla non credo abbia avuto comportamenti a rischio da come mi dice.
[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio.
Ripensandoci, mi è venuto in mente un altro possibile comportamento a rischio: è capitato di accorgersi, dopo un tentativo di srotolamento del preservativo, che questo era al contrario. Poi il preservativo è stato girato e indossato per il verso giusto... questo può essere rischioso? Chiaramente non era avvenuta ancora alcuna eiaculazione.

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test