Utente
Salve,ho 26 anni e soffro da sempre di problemi legati all'ovaio policistico. i miei cicli sono lunghissimi (minimo 45 giorni) e spesso anovulatori (monitoraggio tramite tb). a dicembre scorso,a causa di un'amenorrea di oltre 3 mesi, il ginecologo mi ha prescritto dufaston dal 18° al 25° giorno e mi ha detto di provare ad assumerlo per 6 mesi per vedere come sarebbe andata..da lì le mestruazioni si sono regolarizzate ma sono venuti fuori altri problemi: tutti i mesi al 18°/20° giorno inizio ad avere delle perdite..il primo giorno sono marroncine,poi sempre piu' rosse fino a diventare come un classico primo giorno di flusso mestruale. le perdite durano 3 giorni solitamente..poi al 28° giorno arrivano le mestruazioni ma molto molto scarse e brevi (mi basterebbe un solo assorbente per 3 giorni!).
ho segnalato questa problematica al mio ginecologo il quale mi ha detto di provare a prendere dufaston dal 10° giorno, sempre fino al 25°. questo mese l'ho fatto ma le perdite sono comparse ugualmente, questa volta legate anche a delle dolorosissime fitte al basso ventre e pancia molto dura. Inoltre, da quando prendo dufaston non ho più sintomi che mi fanno riconoscere l'ovulazione o l'arrivo delle mestruazioni (es. dolore al seno, gonfiore addominale), questo mi fa pensare al fatto che io non ovuli piu' del tutto!! non è che dufaston blocca l'ovulazione in qualche modo? sono molto preoccupata, anche perchè da quest'anno vorremmo iniziare a cercare una gravidanza ma questi presupposti mi scoraggiano molto. cosa posso fare? anni fa ho provato a prendere la pillola per sistemare un po' la situazione ormonale ma ho avuto un episodio di ipertensione (molto dannosa per me in quanto soffro anche di rene policistico) e il nefrologo mi ha consigliato di non assumerla piu'. esiste qualche altro rimedio? inoltre ho notato che i miei cicli, già sballati da sempre, lo sono diventati ancor di piu' da quando sono sposata (ovvero da 6 mesi)...è da quel momento che non ho piu' avvertito i sintomi dell'ovulazione. sarà un caso?!
per favore consigliatemi cosa posso fare..l'anno scorso ho eseguitoi dosaggi ormonali e il ginecologo dopo averli guardati ha constatato che non avevo ovulato..ci sono altri esami che possa fare per verificare la mia ovulazione e fertilità? ormai sono 5 mesi che abbiamo rapporti non protetti e non succede niente!! grazie in anticipo.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

il dufaston non inibisce nè stimola l'ovulazione, ha il solo scopo di far venire il ciclo. essendo un progestinico molto leggero (è un retro-progesterone) è comune che faccia venire degli spotting. Si dovrebbe quindi passare ad un progestinico più potente per regolare meglio il ciclo, ma questi composti non preparano bene l'endometrio per l'impianto.

Si somma poi la sua patologia di base (ipertensione e rene policistico).
Io farei una consulenza preconcezionale presso un centro per gravidanze a rischio, insieme ad una consulenza nefrologica, per capire innanzi tutto quali rischi lei corre in gravidanza e se la gravidanza stessa possa essere consigliata o meno nel suo caso.

Per la regolarizzazione del ciclo, indagherei prima di tutto il versante metabolico con la curva glicemica ed insulinemica, se normale considererei l'uso dell'inositolo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Salve Dott.ssa, per quanto riguarda i rischi ho già affrontato l'argomento insieme a mio marito con il nefrologo che mi segue, il quale mi ha confermato che non c'è nessun motivo di preoccupazione e che una gravidanza non peggiorerebbe nè altererebbe il mio quadro clinico. Il rene policistico porta ad insufficienza reneale intorno ai 50/55 anni solitamente, per cui fino a quel momento posso stare tranquilla (conducendo comunque uno stile di vita sano ovviamente!)
Sottolineo che non soffro di ipertensione, ho avuto in passato un solo episodio legato probabilmente a stress..da lì mi è stato sconsigliata l'assunzione di pillola contraccettiva, ma ad oggi i miei valori pressori sono comunque assolutamente nella norma.

ieri ho parlato con il mio ginecologo di questa situazione; mi ha detto di sospendere dufaston e di assumere inofert in bustine dal 1° al 20° giorno del ciclo (è l'inositolo di cui parla anche lei giusto?). Proverò ad assumerlo dal prossimo ciclo. Ma con questo integratore che tipo di miglioramenti dovrei notare?

Inoltre in cosa consiste l'esame della curva glicemica ed insulinemica? posso farlo in qualsiasi momento? grazie

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'inofert (inositolo) va assunto tutti i giorni, aiuta l'ovulazione, e solitamente funziona bene.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Proverò ad assumere questo integratore e vedremo se le cose migliorano...inofert aiuta anche ad eliminare lo spotting?
nel frattempo posso fare qualcos'altro? continuo con la misurazione della tb? e cos'è la curva glicemica di cui parla? grazie ancora

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Lo spotting potrebbe essere dovuto ad un deficit di progesterone. Se ovula bene, solitamente il progesterone si aggiusta un pò da solo, altrimenti si può ricorrere a supplementi di progesterone vaginale, o, se vuole provare la fitoterapia, ad integratori di agnocasto.

La curva è un esame in cui si beve un bicchierone di zucchero e si misurano i valori nel sangue di glucosio ed insulina.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
..ma se lo spotting è dovuto a un deficit da progesterone perchè assumendo dufaston che è un progestinico, anzichè diminuire gli episodi di perdite sono aumentati?

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il dufaston è molto leggero, lo può fare.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dottoressa,

dal 11/04 sto assumendo inofert. Ieri ho visto perdite filanti eggwhite, potrei essere già in fase ovulatoria? non è un pò presto? l'ultima mestruazione (più spotting che mestruazione vera e propria..) è del 6/04.

un'altra domanda: come si riconosce il muco eggwhite dalle perdite di liquido seminale post-rapporto?? spesso ho questo dubbio perchè a me sembrano praticamente uguali...

[#9]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'unico modo per capire se è in fase ovulatoria è tramite stick oppure con ecografia.
Lo stesso, a volte non è possibile vedere differenze rispetto al liquido seminale, se non per il fatto che questo cola subito dopo il rapporto, mentre il muco continua.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente
Gli stick vanno bene anche con ovaio policistico?! pensavo che non fossero attendibili nel mio caso..
il liquido seminale si vede solo dopo un rapporto o anche i giorni successivi? perchè se si vede solo dopo i rapporti allora posso essere sicura che quello era muco!!

[#11]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
1- dipende dai valori di LH
2- si vede solo dopo il rapporto.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno Dott.ssa,
questo mese ho assunto inofert dal 1° al 20° giorno del ciclo per due volte al giorno come prescritto dal ginecologo. L'ultima mestruazione (più che altro perditine...) è stata il 6 aprile, quindi in teoria sono in ritardo...il ginecologo tuttavia mi aveva detto che con questo integratore poteva capitare che il flusso non si vedesse per 1/2 mesi...lei cosa ne pensa? dovrei fare un test di gravidanza?

ho pancia gonfia da 3/4 giorni, difficoltà a digerire e un pò di stitichezza. Potrebbero essere sintomi? con dufaston se non vedevo il flusso dopo 28 giorni ero sicura di essere incinta ma con inofert questa regolarità non è ovvia quindi tutti i mesi come posso fare per capire se sono in ritardo senza buttare via soldi per test inutili?

[#13]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il ritardo non dipende dall'integratore, che andrebbe usato tutti i giorni.

I sintomi non sono indicativi di gravidanza, senza un test.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente
quindi secondo lei dovrei fare un test?

il ginecologo mi ha prescritto l'integratore dal 1° al 20° giorno, lei ora mi dice che andrebbe assunto tutti i giorni..lui mi aveva parlato di pobabile mancanza di mestruazioni per qualche mese, ma lei mi dice che questo non è correlato all'integratore...
sono un pò confusa

[#15]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Il test lo faccia, se crede.

L'uso dell'integratore è in continuo, va fatto per diversi mesi, e se il ciclo manca non è certo per l'integratore ma per il disturbo ormonale di base (ovaio policistico). Tanto è vero che il ciclo manca anche quando non prende l'integratore.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa, ancora niente mestruazioni... comincio a preoccuparmi :-/
circa 10 giorni fa ho fatto un test: negativo. come faccio però a sapere se magari era troppo presto per farlo? magari non ero nemmeno in ritardo non sapendo quando ho ovulato...
2 settimane fà circa ho avuto delle macchioline beige pulendomi con la carta (non macchiavano gli slip). le ho viste per due giorni, diverse dal solito spotting piu' abbondante e che mi costringeva all'uso di un salvaslip almeno per 4 giorni.
ho sempre la pancia gonfissima e tesa. pensa che sia il caso di ripetere il test? mi sembra di andare un po' a mosca cieca perchè non so nè se ho ovulato nè quando. non capisco questa pancia gonfia che di solito mi veniva tempo fà solo in concomitanza di ovulazione oppure qualche giorno prima del flusso mestruale. Mi dica cosa ne pensa e cosa mi consiglia di fare, grazie

[#17]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Farei una visita presso un ginecologo che si intende di endocrinologia.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#18] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa, la ringrazio per il suggerimento. potrebbe consigliarmi un valido dottore nella prov. di Milano? (zona Rho). grazie

[#19]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non conosco direttamente colleghi in zona milano, se vuole un esperto medicitalia, gli specialisti sono divisi per zone.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#20] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa, La aggiorno sulla situazione attuale: ancora niente mestruazioni...dal 6 aprile ormai sono passati piu' di 3 mesi...sto continuando con inofert e da un mesetto circa sto monitorando l'ovulazione con stick canadesi: 16 giorni fà finalmente lo stick si è positivizzato ed è rimasto positivo per 3 giorni, poi è tornato negativo. credo quindi di aver ovulato 13 giorni fà in quanto il tutto è stato anche accompagnato dai classici doloretti alle ovaie.
ho continuato a stikkare e gli stick sono sempre stati tutti negativi fino a sabato 14/07: stick nuovamente positivo! ho letto in rete che stick ovulatori positivi nel p.o. sono probabile indice di gravidanza..ma ieri ho fatto un test ed è risultato negativo...
stamattina lo stick era di nuovo positivo. lei cosa ne pensa?

[#21]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Faccia un test di gravidanza "vero".
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#22] dopo  
Utente
test fatto: negativo.
non ne posso piu' di questo ciclo...... oggi ho fatto il prelievo per gli esami ormonali (prolattina, progesterone, TSH). venerdì ho l'esito, poi le faccio sapere. grazie, saluti

[#23]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Bene!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#24] dopo  
Utente
buongiorno dottoressa, ho appena ritirato il referto degli esami, di seguito l'esito:

PROLATTINA 16,53


FT4 1,00

FT3 3,53

TSH 2,93

PROGESTERONE 0,51


Attendo suo riscontro grazie

[#25]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
esami ok!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#26] dopo  
Utente
il progesterone non è troppo basso considerando che non mi arrivano da quasi 4 mesi?? significa che non ho ancora ovulato in questi mesi?!

[#27] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa, perdoni l'insistenza ma il mio ginecologo è in ferie e io non riesco a stare serena.
com'è possibile questo ritardo così eccessivo?
il valore del progesterone non è troppo basso ? dagli esami si capisce se ho ovulato o meno e a che punto sono del ciclo?

mi scusi ma questa cosa mi sta creando troppo stress, non riesco a stare tranquilla..una cosa così non mi era mai capitata.
il fatto che tutto d'un tratto la mia situazione sia peggiorata da cosa può essere dovuto?? fino a 10 mesi fà avevo cicli irregolari ma più ragionevoli (35/45 giorni al massimo).
oggi sento dei crampetti al basso ventre..ma la stessa cosa è successa circa 2 settimane fà..pensavo infatti che stessi ovulando invece nulla... con l'ovaio policistico può succedere di avere i sintomi dell'ovulazione ma di non ovulare realmente?

Attendo una sua cortese risposta alle mie domande e la ringrazio sin da ora.

[#28]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

il progesterone basso è normale, vista l'amenorrea.
Il suo medico dovrà guidarla riguardo ad eventuali altri accertamenti e terapie.
Nel frattempo cerchi di stare serena, non è una situazione di pericolo o di rischio.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#29] dopo  
Utente
ma dagli esami si può capire se l'ovulazione è avvenuta oppure ancora no?

io ogni tanto ho quei doloretti simil ovulazione..ma poi conto 14 giorni e le mestruazioni non arrivano mai!!!

[#30] dopo  
Utente
buongiorno dottoressa, nel frattempo ho cambiato ginecologa la quale mi ha prescritto CHIROFOL 500 e dieta integrale eliminando farina e zuccchero bianco. incredibile, con questi semplici accorgimenti, dopo soli 15 giorni, le mestruazioni sono tornate dopo 6 mesi di amenorrea!
ora sono al 23esimo giorno del ciclo. sto monotorando la temperatura basale ma ad oggi pare che non abbia ancora ovulato. ho avuto spotting per 3 giorni settimana scorsa. sto continuando ad assumero chirofol ma è normale che l'ovulazione ancora non arrivi?

[#31]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
L'ovulazione non si vede dagli esami, ma solo con test specifici (ad esempio con gli stick, che insieme all'ecografia sono un metodo più accurato rispetto alla temperatura basale).
E' importante seguire un regime dietologico appropriato, ed eventualmente una curva glicemica ed insulinemica, come indicato alla replica #1
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#32] dopo  
Utente
ma sapevo che gli stick ovulatori non sono affidabili in caso di PCOS...infatti li ho utilizzati tempo fà ma le linee comparivano sempre entrambe..spesso di uguale intensità.

[#33] dopo  
Utente
Buongiorno Dottoressa,
A distanza di qualche mese la aggiorno sulla situazione.
A gennaio scorso ero rimasta incinta ma dopo una settimana mi è tornato il ciclo e le beta si sono azzerate: si è trattato di gravidanza biochimica purtroppo.

da allora ho avuto sempre cicli ovulatori anche se come al solito molto lunghi (35/40 giorni) ma non è più accaduto nulla. sto utilizzando gli stick e devo dire che mi sto trovando molto bene perché confrontando stick, temperatura basale e muco cervicale l'ovulazione la verifico sempre.
ho ripetuto i dosaggi ormonali settimana scorsa al 20esimo giorno di ciclo (ovulazione ad oggi non ancora avvenuta) e questo è stato l'esito:

TSH 3,13 (0,40-4,0)

LH 11,7 (fase follicolare 1,1 - 11,6)

FSH 5,2 (fase follicolare 2,8-11,3)

PROLATTINA 14,6 (3-30)

Come le sembrano? mi pare un pochino alto il tsh vero?
so che quando si cerca una gravidanza dovrebbe essere al di sotto di 2 e ho letto anche che valori più alti potrebbero essere la causa di mancati annidamenti o di aborti precoci... cosa ne pensa?


[#34]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi dispiace molto per la gravidanza che ha perso a gennaio.
Gli ultimi ormonali mostrano livelli di ormoni tiroidei ai limiti ed uno sbilanciamento dell'LH rispetto all'FSH, che è tipico dell'ovaio policistico.
Mi rivolgerei all'endocrinologo per ottimizzare la funzione tiroidea.
Per la PCOS che terapie sta facendo al momento?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#35] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua cortesia e per la celere risposta.
cosa intende esattamente per sbilanciamento dell'LH rispetto al FSH?

Come terapia sto continuando ad assumere integratori di inositolo (DDM CHIRO) e gocce di Pulsatilla200K che pare servano per regolarizzare il ciclo, anche se su questo aspetto non ho notato miglioramenti. Con l'inositolo però posso dire che finalmente l'ovulazione c'è!

Mi rivolgerò senz'altro ad un endocrinologo come da lei suggerito. non capisco perché la mia ginecologa non me l'abbia consigliato. ho sempre la brutta sensazione di essere trattata con superficialità da tutti i ginecologi che ho girato finora. forse perché vedendomi relativamente giovane (27 anni) pensano che ci sia ancora tempo..ma io non voglio aspettare invano!! c'è questa tendenza a voler fare le cose con estrema calma e lasciare che il tempo faccia il suo corso...ma perché?? devo arrivare per forza a 35/40 anni prima che mi prendano seriamente? scusi lo sfogo, ma davvero sono sfiduciata, non riesco a trovare nessuno che abbia la voglia e la costanza di approfondire il mio caso.

[#36] dopo  
Utente
salve dottoressa,
le volevo comunicare anche l'esito dei dosaggi eseguiti al 7° giorno post ovulazione:

progesterone: 7.50 (3-68)
prolattina: 23 (3-30)

il progesterone mi sembra troppo basso.
non è possibile che io sia incinta con un valore così basso vero?