Utente 239XXX
Gentilissimi Dottori, sono a chiedervi un vostro parere circa il presentarsi questo mese di un doppio ciclo mestruale a distanza di 7 giorni l'uno dall'altro. Sono sempre stata molto puntuale, ovvero le mestruazioni mi vengono ogni 28 giorni. Questo mese, sono arrivate il giorno 7 molto abbondanti e durate 5 giorni come al solito. Da martedì 13 ovvero dal 7° giorno del ciclo, io e mio marito abbiamo iniziato ad avere rapporti non protetti a giorni alterni in quanto cerchiamo una gravidanza, ho individuato l'ovulazione al 13° giorno e proprio tal giorno 2 ore dopo il rapporto ho ricominciato ad avere un sanguinamento costante e color rosso vivo durato 5 giorni. Può essere stato un doppio ciclo mestruale? Al secondo giorno di questo flusso mi sono rivolta la pronto soccorso dove mi hanno fatto un'ecografia transvaginale da cui è risultato tutto ok, comunicandomi solamente che era presente un corpo luteo a dx e che avevo ovulato da pochi giorni senza darmi delucidazioni sul perchè avessi nuovamente queste perdite di sangue. Ora vi chiedo un vostro parere secondo quello è successo e perchè, se il doppio ciclo può aver compromesso il concepimento e qualora dovessero tornarmi le mestruazioni per quando le dovrei aspettare? Grazie per la vostra immensa cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La presenza del corpo luteo conferma che si tratta di perdita ematica simil-mestruale da ovulazione.
Questo fenomeno non sempre si verifica , ma nella vita fertile di una donna rientra nel fisiologico processo ormonale.
Quindi nei suoi calcoli deve partire dal 7 novembre ,non si tratta di doppio flusso mestruale.
Questo evento non ha alterato una eventuale fecondazione e quindi gravidanza.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 239XXX

Grazie mille Dottore, le chiedo una cortesia può aiutarmi a capire come calcolare i giorni in cui avere rapporti mirati? Sapendo che l'ovulazione avviene quasi sempre al 12° giorno del ciclo, è corretto avere rapporti nei 4 giorni precedenti e nei 2 giorni seguenti? Per esempio questo mese ho ovulato il 18 novembre, abbiamo avuto rapporti dal 12 al 19 perchè poi è sfortunatamente tornato il ciclo, è corretto? Curiosità: il corpo luteo quanto tempo dopo l'ovulazione si forma? Quando posso fare un teste delle urine?
Saluti e grazie ancora.

[#3] dopo  
Utente 239XXX

Egregio Dottore mi scuso se la disturbo ancora ma sono decisamente preoccupata. Le perdite da ovulazione sono durante 5 giorni e sono termite venerdì scorso precisamente al 17° giorno del ciclo. Oggi sono al 22° esimo e dai ieri sono ricominciate le perdite di colore rosso scuro, sotto forma di gocce continue. Da cosa possono essere dovute? Io e mio marito non abbiamo piu avuto rapporti da dopo l'ovulazione, posso essere perdite da impianto o è il ciclo che è arrivato in anticipo di 8 giorni? Le chiedo di aiutarmi a far chiarezza. Grazie

[#4] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non è possibile definirle senza una valutazione clinica.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI