Utente
Buongiorno, sono una ragazza di 23 anni alla ricerca di una gravidanza. Soffro di ovaio micropolicistico a causa del quale ho avuto cicli molto dolorosi e in seguito al menarca, all'età di 12 anni, ho assunto la pillola per ridurre l'entità del dolore fino all'età di 20 anni, con sospensione dai 18 ai 19 anni. Un anno fa mi sono sottoposta ad un intervento per utero setto e drilling ovarico.
Nel referto del 06/12/2011 veniva riportato:
DIAGNOSI: setto uterino completo. Micropolicistosi ovarica bilaterale
INTERVENTO: resezione di setto uterino peristeroscopico. Laparoscopia per drilling ovarico bilaterale.
DESCRIZIONE: Con isteroscopio di Bettocchi si penetra in cavità uterina e si visualizza un setto completo che divide l'utero in due emicavità. Si effettua la resezione del setto sino a circa 5 mm dal fondo uterino. Emostasi. Si effettua ora apertura ombelicale e si inserisce trocar da 10 mm. Sotto visione si inseriscono due trocars ancillari da 5 mm. Si visualizza l'utero in sede regolare e gli annessi in sede con aspetto micropolicistico, albuginea traslucida ed ispessita. Si effettua modico drilling ovarico bilaterale.
In seguito all'intervento il ciclo è tornato naturalmente il 21/01/2012 e, diversamente da quanto accadeva prima (ciclo irregolare 20/30/40/50 giorni, con durata variabile dai 2 ai 10/15 giorni) le mestruazioni hanno assunto una certa regolarità. Di seguito vi riposto i cicli che ho avuto dal 21 gennaio ad oggi:
INIZIO GIORNI DI CICLO
21/01/2012
16/02/2012 26
18/03/2012 31
17/04/2012 30
24/05/2012 37
21/06/2012 28
16/07/2012 25
17/08/2012 32
16/09/2012 30
14/10/2012 28
13/11/2012 30
09/12/2012 26
E adesso di media il ciclo ha una durata dai 4 ai 6 giorni.
Ad un mese dall'intervento chirurgico ho effettuato la visita ginecologica di controllo dal mio ginecologo che mi ha detto che le ovaie fino a quel momento non avevano ancora riacquistato aspetto micropolicistico e che nell'arco dell'anno sarei potuta rimanere incinta più facilmente, cosa che non è accaduta. Sarei dovuta ritornare per il controllo a settembre 2012, cosa che non ho fatto ma che provvederò a fare nel mese di gennaio.
Vi scrivo perché aspettavo il ciclo a partire dal 6 di gennaio ma ad oggi ancora non è arrivato e non presento i miei classici sintomi premestruali, quali dolore pelvico costante. Da sabato però avverto dolore ai reni e alla schiena, che oggi si è lievemente attenuato, fitte al seno e prurito ai capezzoli, stanchezza eccessiva e strana sensazione di bagnato con alcune perdite di muco bianco, più evidenti nei giorni scorsi. Volevo chiedervi se secondo voi potrei finalmente essere incinta o se si potessero essere riformate le cisti con conseguente ritorno del ciclo irregolare. Posso già effettuare un test o potrei ottenere un falso negativo? Credo di aver ovulato il 26 di dicembre, a causa di dolore all'ovaia sinistra come tutti i mesi, giorno in cui ho avuto un rapporto completo. Vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

faccia un test di gravidanza dal primo giorno di ritardo mestruale, questo è l'unico modo per accertare una eventuale gravidanza.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta. Provvederò ad effettuare il test domani mattina con la prima urina del mattino. E le farò sapere. Grazie ancora.

[#3] dopo  
Utente
Test appena effettuato con risultato negativo, come purtroppo temevo. Ora le chiedo dottoressa ma com'è possibile che a 23 anni dopo drilling ovarico e un anno di tentativi sia così complicato avere una gravidanza? Sono davvero demoralizzata.
Secondo lei a questo punto si sono riformate le cisti che mi causano nuovamente cicli irregolari? Cosa posso fare per poterci riuscire? Oggi chiamerò il ginecologo per fissare un appuntamento al più presto e pensavo di chiedergli di prescrivermi farmaci come il clomid per indurre l'ovulazione o integratori a base di inositolo. Lei cosa ne pensa? Ho davvero paura di non poter riuscire ad avere figli e di fallire in una cosa che per molte donne è una cosa semplice.
Attendo una sua risposta al più presto. La ringrazio in anticipo.
Cordiali Saluti

[#4]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Come sono gli ultimi esami?
E' stato fatto uno spermiogramma?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#5] dopo  
Utente
Lo spermiogramma non è stato effettuato, ma il mio compagno non ha problemi perchè in una precedente relazione la sua ex compagna rimase incinta accidentalmente. Per gli esami non ne ho più effettuati in seguito all'operazione, ma un anno fa era tutto a posto. Oggi alla fine sono arrivate le mestruazioni, e la prossima settimana fisserò la visita ginecologica. Lei cosa mi consiglia di fare? Grazie ancora .

[#6] dopo  
Utente
Dottoressa può darmi qualche consiglio? Per spero e voglio rimanere incinta entro 6 mesi e per questo vorrei tanto intraprendere la strada giusta. Lei cosa mi consiglia? Ho sentito parlare di Inofolic, con inositolo e acido folico, Clomid e Ovaric Hp. Per quanto riguarda l'integratore inofolic ho letto che non ha effetti collaterali e che in alcune donne ha avuto successo entro 4/5 mesi, mentre in altre non ha avuto alcun effetto. Per quanto riguarda il Clomid invece lei cosa mi dice? Ho letto che presenta molti effetti collaterali e che può come conseguenza aumentare le cisti alle ovaie.
Mi consiglierebbe di fare i dosaggi ormonali? Se si quando?
Insomma spero che lei possa darmi un suo parere per poter rimanere incinta in brevissimo tempo.
La ringrazio in anticipo.

[#7] dopo  
Utente
Scusi se la disturbo ancora ma ho letto che lei si è specializzata in medicina non convenzionale (fitoterapia) e sarei molto interessata nel sapere da lei cosa potrei prendere per poter aiutare l'ovulazione e quindi il concepimento che sia naturale in modo da accostarlo alla cura che mi darà il ginecologo. Attualmente assumo 2 perle di olio di enotera alla sera prima di dormire.
La ringrazio ancora e attendo una sua risposta al più presto.

[#8]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signorina,

il fatto che il suo compagno abbia avuto una precedente gravidanza non esclude che lo sperma non possa essere peggiorato dopo, per cui secondo me lo spermiogramma è d'obbligo.
Per l'ovulazione, la aiuterei con inositolo o metformina, a seconda se sia emersa o meno una insulino-resistenza all'esame della curva glicemica ed insulinemica.

L'olio di enotera contiente omega6 e non ha alcun razionale d'uso (semmai, per un effetto antiinfiammatorio, prenderei gli omega3, cioè perle di olio di pesce purificato, oltre a mangiare il pesce azzurro almeno due volte la settimana).

Tra i rimedi alternativi, la medicina tradizionale cinese può aiutare in un caso come il suo. Si informi riguardo ad un medico agopuntore specializzato in fertilità nella sua zona.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la risposta innanzitutto.
Comunque quindi consiglia lo spermiogramma sebbene abbia 28 anni?
Per quanto riguarda l'olio di enotera erroneamente avevo letto che poteva aiutare in questo tipo di problema, e provvederò ad assumere omega3. Come pesce azzurro il tonno va bene?
Per quanto concerne l'insulino-resistenza avevo fatto gli esami un anno fa e non presentavo questo tipo di problema. Dovrei ripetere gli esami?
Invece a proposito di medicina alternativa avevo sentito parlare dei benefici dell'agopuntura, ma al momento sto facendo delle sedute di riflessologia plantare da dicembre. Questo potrebbe aiutare? Oppure solamente l'agopuntura permette di trarre dei benefici?
Inoltre volevo appuntare il fatto che fumo regolarmente 15 sigarette al giorno. Ho intenzione di smettere non appena riuscirò a rimanere incinta, ma per quanto riguarda il concepimento può dare dei problemi effettivi.
Grazie ancora per la disponibilità.

[#10]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
>Comunque quindi consiglia lo spermiogramma sebbene abbia 28 anni?

sì, certo.


>Per quanto riguarda l'olio di enotera erroneamente avevo letto che poteva aiutare in questo tipo di problema, e provvederò ad assumere omega3. Come pesce azzurro il tonno va bene?

no, meglio i pesci piccoli (orata, branzino, sogliola...) e il salmone, molto ricco in omega3. I pesci da evitare sono quelli grossi, che accumulano mercurio


>Per quanto concerne l'insulino-resistenza avevo fatto gli esami un anno fa e non presentavo questo tipo di problema. Dovrei ripetere gli esami?

ha fatto la curva glicemica ed insulinemica?E' quell'esame dove si beve il glucosio


>Invece a proposito di medicina alternativa avevo sentito parlare dei benefici dell'agopuntura, ma al momento sto facendo delle sedute di riflessologia plantare da dicembre. Questo potrebbe aiutare? Oppure solamente l'agopuntura permette di trarre dei benefici?

la riflessologia plantare non ha alcun supporto scientifico, a differenza dell'agopuntura, su cui esistono numerose pubblicazioni, e che è stata dichiarata dall'UNESCO patrimonio immateriale dell'umanità


>Inoltre volevo appuntare il fatto che fumo regolarmente 15 sigarette al giorno.

malissimo, il fumo fa malissimo alla fertilità, smetta quanto prima.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#11] dopo  
Utente
Si esattamente, avevo fatto la curva glicemica e insulinemica. Le riporto i valori che risalgono al 15/06/2011:

CURVA DA CARICO ORALE DI GLUCOSIO
Dose glucosio somministrato: 75
Glicemia basale: 95 mg/dl
Dopo 30': 115 mg/dl
Dopo 60': 93 mg/dl
Dopo 120': 87 mg/dl

CURVA INSULINEMICA DOPO OGTT
Dose glucosio somministrato: 75 grammi
Insulinemia basale: 2,7 mcU/ml
Dopo 30': 78,5 mcU/ml
Dopo 60': 54,9 mcU/ml
Dopo 120': 34,3 mcU/ml

Mi avevano detto che era tutto nella norma. A lei sembra vadano bene questi valori? Mi consiglia di ripetere l'esame?

Per quanto riguarda il fumo cercherò di smettere davvero il prima possibile, faccio solo un po' fatica perchè essendo una persona un po' ansiosa ed emotiva utilizzo le sigarette come mezzo con cui sfogarmi, soprattutto adesso che sono sotto esami all'università.

Per quanto riguarda lo spermiogramma dove ci dobbiamo rivolgere? è un esame che fanno tranquillamente all'ospedale?

E per gli omega3 volevo chiederle se va bene assumere 2 perle al dì, 1 perla prima di pranzo e 1 prima di cena.

Per l'agopuntura mi informerò presso il mio ginecologo, siccome non conoscono medici specializzati in questo campo nella mia zona.

Grazie ancora.

[#12]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
la curva glicemica mostra una glicemia a digiuno alta, una curva glicemica piatta, ed una insulinemia alta. Se lei fosse mia paziente, la tratterei con metformina.

Lo spermiogramma viene eseguito in ospedale e nei centri per la fertilità.

per gli omega3, solitamente basta una perla al giorno.

per l'agopuntura guardi se in questa lista trova qualcuno vicino o senta il suo medico:
http://www.amabonline.it/index.php?option=com_content&view=article&id=363&Itemid=49
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#13] dopo  
Utente
Quindi lei opterebbe per la metformina? è analoga all'inositolo? e presenta lo stesso margine di successo?
Comunque sia lei il clomid non l'ha menzionato perché lo escluderebbe?
La ringrazio ancora per il link e i consigli.

[#14]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
la terapia per il suo caso specifico deve essere scelta dal suo medico.
Il clomid forza l'ovulazione, ma se non si corregge l'iperinsulinemia, una eventuale gravidanza ha un rischio di aborto superiore rispetto alla media.
Inoltre, non si può utilizzare a lungo, infatti oltre 12 cicli di cura sono associati con l'aumento del rischio di tumore dell'ovaio.
la metformina ha un tasso di ovularietà pari al clomifene, e corregge il difetto metabolico di base.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#15] dopo  
Utente
La ringrazio molto per la spiegazione e lo terrò sicuramente presente. Quindi se ho ben capito la metformina mi aiuta nell'ovulazione e corregge l'iperinsulinemia permettendomi di rimanere incinta senza rischiare di intraprendere la gravidanza con un rischio di aborto elevato?
Comunque volevo dirle che sono riuscita a prenotare la visita ginecologica per mercoledì 16/01, in modo da poter agire sin da subito.
Inoltre volevo chiederle come funzionano i dosaggi ormonali. Ho letto in rete che vengono effettuati 3 volte nell'arco della durata del ciclo mestruale. Mi saprebbe dire i giorni? Sono ancora in tempo per farli questo mese? Le mestruazioni sono iniziate venerdì11/01.
Grazie ancora

[#16]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
1) sì
2) i dosaggi ormonali si fanno al terzo giorno del ciclo quelli basali, al 21° (o cmq una settimana prima del ciclo successivo) solo il progesterone.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#17] dopo  
Utente
La ringrazio ancora per le sue delucidazioni. Domani ho la visita ginecologica e le farò sapere cosa mi dirà il mio ginecologo. E come ultima domanda vorrei chiederle se è un problema fare un'ecografia transvaginale il 6° giorno del ciclo, giorno in cui ho ancora delle piccole perdite ematiche, o se mi verrà fatta ugualmente senza problemi. Grazie.

[#18]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Nessun problema, anzi è il momento ideale in prima fase.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#19] dopo  
Utente
Buongiorno dottoressa.
Ieri ho effettuato la visita ginecologica.
Nell'ecografia è risultato tutto perfetto. Le cisti alle ovaie non ci sono, l'utero è in asse e l'endometrio è di 4,6 mm. A differenza di quanto mi ha detto lei sui valori da carico di glucosio e della curva insulinemica, il mio ginecologo mi ha detto che sono perfetti e che una volta incinta non sarà esposta ad un maggior rischio di aborto. Io però ho cercato in rete i range dei valori normali e da quanto ho potuto constatare la curva glicemica risulta essere abbastanza normale mentre la curva insulinemica mi risulta essere sballata, perché ho letto che dopo 30'-60' deve aumentare di 6-10 volte rispetto al valore basale, mentre nel mio caso aumenta un maggior numero di volte. Cosa dovrei fare secondo lei?
Il mio ginecologo mi ha prescritto una cura naturale con PULSATILL in gocce 20 gocce 2 volte al giorno, per regolarizzare il ciclo, LH 15 ch, 10 granuli il 10 giorno del ciclo a mattino a digiuno e Inofolic mattino e sera. Mi ha detto che entro pochi mesi riuscirò a rimanere incinta senza problemi e di stare tranquilla. Inoltre mi ha dato il nome di un medico agopuntore prima di tutto per smettere di fumare.
Attendo una sua risposta.

[#20] dopo  
Utente
Volevo appuntare che il ginecologo da cui mi sono recata non è quello mio abituale ma ho scelto di andare da lui, che mi ha operata insieme a quello che mi segue ormai da 11 anni, perché predilige le cure omeopatiche e naturali prima di passare alla prescrizione di farmaci, perché ritiene che sono giovane e prescrivermi il clomid sarebbe da "incoscenti", in modo particolare oltre i 3 mesi. Però siccome il mio ginecologo abituale oltre ad essere specializzato in ginecologia e ostetrica è anche specializzato in endocrinologia sperimentale pensavo di farmi visitare anche da lui per avere un suo parere in merito ai valori di glicemia e insulinemia che lei considera fuori norma e quindi con un difetto metabolico. Lei cosa dice? Mi conviene sentire anche il parere di questo altro medico?
Grazie ancora.

[#21]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Premesso che non sono omeopata, non posso dare valutazioni sulla cura che le è stata proposta, ma la proverei, perchè sono cmq terapie prive di effetti collaterali.
Il parere sulla curva l'ho già espresso, e sicuramente merita un approfondimento in ambito endocrinologico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#22] dopo  
Utente
Allora sentirò anche l'altro ginecologo, essendo ginecologo ed endocrinologo.
La ringrazio ancora per tutti i suoi consigli e tutte le sue risposte.
Se le fa piacere le riferirò il parere dell'altro ginecologo e l'evolversi della mia situazione.
Cordiali Saluti.

[#23]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
certo, mi faccia sapere!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi