Utente 291XXX
Gentile Dott./Dott.ssa,
avrei bisogno di un consulto. Sono al terzo mese di Nuvaring e non ho mai avuto problemi, eccetto un po’ di spotting per tutto il primo mese, poi più nulla; ho inserito l’ultimo anello il 30 Gennaio e ho avuto rapporti completi il 9 e 10 Febbraio (15° giorno del ciclo). Ho acquistato in farmacia l’anello e l’ho poi conservato a temperatura ambiente, e non ho assunto antibiotici o medicinali che potessero comprometterne l’efficacia. Tuttavia ho una sensazione strana: qualche giorno dopo il rapporto del 10 Febbraio ho cominciato a sentire il basso ventre un po’ indolenzito e leggermente gonfio, questo sintomo perdura tuttora (domani è il giorno di estrazione dell’anello). Nei giorni scorsi il seno era piuttosto teso e dolente, oggi un po’ meno, ma ho paura che le piccole fitte al basso ventre e l’indolenzimento siano sintomi di gravidanza. Le mestruazioni dovrebbero arrivarmi il 22, due giorni dopo l’estrazione dell’anello. Avendo utilizzato Nuvaring nel modo corretto, è possibile che si sia instaurata una gravidanza? La ringrazio in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema sono sintomi di adeguamento del suo organismo al nuovo clima ormonale dell'anello ,e in particolar modo al suo progestinico.
Non penserei ad una gravidanza, attenderei ed eventualmente in accordo con il suo Ginecologo,penserei ad una cambio di clima ormonale ,in caso di persistenza della sintomatologia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 291XXX

La ringrazio molto per la risposta, attenderò l'arrivo del ciclo mestruale tra due giorni. Ho 20 anni e un ciclo regolare di 28 giorni e con Nuvaring mi trovo molto bene; per ora non mi ha dato problemi (eccetto questo) e anche il mio Ginecologo per ora ritiene che sia il sistema anticoncezionale più adatto a me perchè soffro della sindrome del colon irritabile e ci sarebbe un rischio maggiore di gravidanza per mancato assorbimento nel caso di assunzione della pillola per os. Vorrei chiederle due cose:

1) ho letto che Nuvaring, come la pillola, ha una efficacia reale del 92% (per scorretta assunzione, farmaci, calore etc) e una efficacia teorica del 99,7%. Quello 0,3% di incertezza teorica a che cosa è dovuto se non a scorretta assunzione?

2) ho letto (ma vorrei chiederle se è un parere attendibile) che i contraccettivi a basso dosaggio, come Nuvaring, possono non garantire la completa inibizione dell'ovulazione, che può quindi qualche volta verificarsi. E' vero? E con le pillole a più alto dosaggio questo non avviene? Inoltre ho letto su un sito che le donne più giovani ovulano più facilmente e quindi a loro sarebbe sconsigliato l'utilizzo di un anticoncezionale a basso dosaggio per la maggiore probabilità di ovulare nonostante la pillola; è vero?

La ringrazio in anticipo!

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. possibile scarso assorbimento da parte della parete vaginale,fuoriuscita inavvertita.
2. notizie senza riscontro scientifico, "leggende metropolitane"
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 291XXX

La ringrazio di nuovo e le auguro una buona giornata!

[#5] dopo  
Utente 291XXX

Dottore, il ciclo mi è arrivato regolare. Volevo chiederle un altro consiglio: dal momento che Nuvaring mi causa una leggera secchezza vaginale vorrei acquistare un lubrificante. Usando Nuvaring è meglio un lubrificante a base acquosa? Quelli a base siliconica o oleosa possono diminuire l'efficacia dell'anello per modificazione del materiale?
La ringrazio e le auguro una buona serata.

[#6] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente a base acquosa !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI