Utente 252XXX
Buongiorno dottori. Ho 23 anni e soffro di ovaie policistiche fin da ragazzina, motivo per cui ho un ciclo molto irregolare, che talvolta mi salta pure uno o due mesi (una volta mi successe anche tre). Ho preso la pillola negli anni scorsi, e il problema pareva un po' migliorato con essa. Sono più regolare, ho meno acne ecc.. Successivamento ho dovuto sospenderla per un intervento chirurgico. Ora dovrei ricominciarla. solo che il ciclo non mi arriva. sono andata dalla ginecologa due settimane fa, che mi ha visitato e rifatto la ricetta per Drosure, dicendomi anche che non c'era bisogno che mi desse pastiglie apposta (per es. farlutal, lutenyl ecc) per far venire il ciclo (che ogni tanto mi dava quando non veniva da un pezzo), perchè visto come erano messe le ovaie, pareva avessero "lavorato" e da lì a 10 giorni sarebbero venute. Ebbene sono passati 16 giorni (e vale a dire 36 giorni dalla passata mestr.) e ancora niente. Eppure non sono incinta. Ne sono sicurissima. Sono però piena di brufoli, e avverto una strana tensione al bassoventre. Mi chiedevo a sto punto, visto che sono pure capaci di venirmi tra due o tremesi come è già successo, e non ho voglia di star ad aspettare tutto quel tempo con tutti questi sintomi addosso: posso iniziare la pillola adesso? O darebbe qualche problema a livello ormonale? La copertura contraccettiva immagino che il primo mese in questo caso non ci sia. Ma a livello di mestruazioni? Queste mi arriverebbero a quel punto alla fine del primo blister, oppure inizierei ad avere fenomeni di spotting a tutto spiano? Io in casa ho ancora una confezione di Lutenyl. Pensate che altrimenti potrei 'far da me' e prenderla per qualche giorno e poi vedere se arrivano? Grazie per l'attenzione che mi avete dato.

[#1]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
Gentile signora,
chiaramente, se la diagnosi di ovaio policistico è giusta e se non esistono altre anomalie funzionali dell'ovaio accertate, la pillola contraccettiva migliora la sintomatologia clinica e la rassicura su sorprese di gravidanze non desiderate.
è charo che la pillola non ha effetto curativo sulla patologia ovarica ma esercita soltanto un effetto inibitorio sul suo funzionamento e ciò le permette di alleviare i sintomi ( acne, peluria, irregolarità mestruale e quant'altro).
i nodi verranno al pettine quando desidererà avere una gravidanza ma questo, a quanto pare, non è il momento.
per quanto attiene all'inizio dell'assunzione della pillola, esclusa la possibilità di una gravidanza con tutti i mezzi opportuni, può iniziare quando vuole senza temere alcun danno per le sue ovaie.
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#2] dopo  
Utente 252XXX

Grazie per la sua pronta risposta, dottore! Iniziarla oggi per dire, porterebbe però, che lei sappia, a fenomeni più frequenti di spotting il primo mese? E la mestruazione verrebbe a quel punto alla fine del blister, come al solito? Giusto per sapere cosa aspettarmi. E la protezione contraccettiva, quella dal secondo blister, dico bene?

[#3]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
non è detto che succeda ma se così fosse non è certamente un danno irriparabile;
le perdite ematiche alla fine del blister non si possono definire mestruazioni me metrorragie da sospensione;
la protezione contrccettiva presuppone l'ovulazione che nelle sue condizioni non è facile,
si tranquillizzi un pò e in futuro cerchi di approfondire la conoscenza dei problemi legati alla sindrome dell'ovaio policistico che non sono soltanto l'acne e la irregolaità mesrtuale
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#4] dopo  
Utente 252XXX

Sì, certo mi informerò. Scusi però se la disturbo ancora, ma non ho ben capito per quanto riguarda la protezione contraccettiva, come dovrei comportarmi, se inizio a prendere la pillola oggi. Il preservativo è giusto usarlo per tutto il primo mese, giusto? Dal secondo blister però dovrei ritenermi coperta?

[#5]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
per me basterebbe utilizzarlo per i primi dieci giorni.
se ciò le doovesse procurare ansie lo usi pure nei primi 15 giorni, dopo sarebbe del tutto inutile
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#6] dopo  
Utente 252XXX

Perfetto! Grazie mille! Un'ultima cosa. So che con questa cosa potrei beccarmi una Sua 'sgridata' ma mi è sorto un dubbio. Io stamattina, sperando di far bene, ho preso una pastiglia di Lutenyl. Sorgendomi poi il dubbio che fosse sbagliato prenderla sebbene non mi arrivasse il ciclo, ho pensato di scriverVi. Mi chiedevo però ora se, avendo iniziato a prendere oggi Drosure, come Lei mi ha consigliato, quell'unica pastiglia di Lutenyl presa diciamo "per errore" possa aver inciso qualcosa sull'assunzione della pillola. Per una sola pastiglia (so e ricordo che normalmente va preso per una decina di giorni per sortire qualche effetto) di Lutenyl, sbaglio o l'effetto è irrisorio? Spero di non aver fatto qualche casino.

[#7]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
non è mia abitudine sgridare una paziente perché ha sbagliato, semmai sgriderei volentieri chi le ha dato il farmaco senza spiegarle a cosa serve.
comunque , ciò che può aspettarsi, ma non è detto che succeda, è uno spotting (piccola perdita ematica).
se dovesse succedere non interrompa la pillola; la continui fino alla fine del blister e riprenda dopo una settimana di sospensione.
solo così potrà riprendere il controllo delle mestruazioni e della contraccezione
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#8] dopo  
Utente 252XXX

Perfetto! Allora dal secondo mese potrò andare tranquilla su tutti i fronti! Grazie ancora!

[#9] dopo  
Utente 252XXX

Buonasera dottore. Spero che la mia domanda postata qualche settimana fa possa ancora considerarsi aperta, dal momento che avrei gentilmente bisogno di un altro parere. Come mi è stato detto da Lei 16 giorni fa ho cominciato a prendere Drosure, sebbene il ciclo non fosse ancora arrivato (causa ovaie multifollicolari). Lei mi disse che non avrei dovuto preoccuparmi nel caso avessi avuto dello spotting, e infatti è quello che è successo. O meglio, è andato tutto liscio come l'olio fino ad oggi (16esimo gg di pillola), quando ho scoperto di avere delle perditine rosate, di modestissima quantità (solo asciugandomi quando vado al gabinetto le noto, tanto sono poche. non ho bisogno di salvaslip, per intenderci). Lei mi ha detto che i primi tempi se non ricordo male che è normale avere qualche fenomeno di spotting, però mi chiedevo se a livello contraccettivo è tutto ok. Mi disse che dopo 10/15 gg dall'inizio del blister avrei potuto ritenermi coperta. E appunto un paio di giorni fa ho avuto il mio primo rapporto non protetto. Questo fatto delle perdite però mi ha messo un po' di ansia. Lei mi potrebbe dire quantomeno se posso star tranquilla che il rapporto non è a rischio e che a livello contraccettivo sono coperta nonostante queste macchioline rosa? Grazie mille

[#10]  
Dr. Leonardo Militello

24% attività
0% attualità
8% socialità
ALCAMO (TP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2013
le avevo già anticipato che potesse avere uno spotting.
continui a prendere la pillola regolarmente e non correrà alcun rischio di gravidanza
Dr. Leonardo Militello
www.clinicadellabellezzaesalute.com

[#11] dopo  
Utente 252XXX

Grazie mille per la sua risposta. Dopo due giorni di spotting (sono al 18esimo gg di pillola) come Le avevo descritto, oggi noto però che è aumentato molto. Sembra quasi l'inizio di una mestruazione. E' abbondante e di color rosso vivo. Mi chiedo: devo ritenerlo comunque spotting,e vale a dire copertura mantenuta, oppure in caso di spotting abbondante (o è una 'finta mestruazione' anticipata?) la copertura non è più mantenuta? Buona domenica!