Utente 189XXX
Gent.mi dottori
sono una donna di 40 anni, ormai da anni cerco una gravidanza che non arriva.
Sto facendo gli esami necessari per intraprendere un percorso di PMA, ma vorrei avere un parere sui risultati dei miei esami e sulla mia situazione.
Premetto che ho la malattia di haschimoto in cura con Eutirox 75, da 17 anni, che ho assunto la pillola anticoncezionale per molti anni, ho smesso 5 anni fa e che da un anno a questa parte ho a mesi alterni spotting premestruale, che sto curando con Progeffik 200 da tre mesi.
Le mestruazioni sempre regolari con cicli tra i 25 e i 28 giorni.
Ho preso per qualche mese la temperatura basale che risultava essere bifasica.

Gli esami fin qui eseguiti sono:
SONOISTEROGRAFIA: tutto ok , tube libere ed endometrio nella norma

esami di laboratorio al 3° giorno del ciclo metodo ECLIA (prima di iniziare il progeffik)
FSH: 7,12 mUI 7ml (range 3,5-12,5)
LH plasmatico: 3,87 (range 2,4- 12,6)
PROLATTINA: 13 (range 4,04-15,02)
17 BETA ESTRADIOLO: 55, 4 ( range 12,5-166)
PROGESTERONE ; 0,35 ( range 0,2-1,4)

ORMONE ANTIMULLERIANO 3°giorno ( METODO IMMUNOEZIMATICO): 1,39 (range 0.16-10,6)

al 21° giorno dosaggio progesterone : 10.49 ng/ml ...ho però un crollo nei giorni seguenti con arrivo spotting e mestruo al 25° giorno.

TSH: 1,04 ulU/ml (range 0,25-5)

Pensavo che i miei esami fossero abbastanza buoni anche l'ormone antimulleriano e FSH...ma ho fatto la conta dei follicoli antrali e me ne hanno trovati solo 3 (due in un ovaia e 1 nell'altra)...

cosa ne pensate?
Vi ringrazio anticipatamente











[#1]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
i valori ormonali e l'AMH sono nella norma per una donna della sua età e dagli esami che ci riporta non appare nessuna causa evidente che giustifichi l'infertilità.
La conta dei follicoli antrali ne evidenzia un numero ridotto; questa informazione servirà al collega che le programmerà il ciclo per scegliere il tipo di protocollo ed il dosaggio più adatto a lei.
Non ci dà nessuna notizia di suo marito, i suoi esami sono tutti nella norma?
La strada per poter avere un figlio è spesso in salita, ma non si perda d'animo.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 189XXX

Gent.ma dott.ssa/dottori
siamo in attesa degli esami di mio mariro che sta per fare l'esame del liquido seminale. Lui ha già un figlio da una precedente relazione...ma come mi hanno detto i suoi colleghi non vuol dir nulla.
Rispetto al mio quadro clinico, la cosa che mi lascia più perplessa, è che pur avendo un ormone antimulleriano e un livello ormonale (FSH) abbastanza buoni per la mia età, la conta dei follicoli ha dato un quadro pessimo.. nonostante dalla misurazione della temperatura basale sembrava che io ovulassi regolarmente ( temperatura presa per 4 mesi di fila gennaio-aprile 2013)
E' quindi possibile che in relatà io non ovuli? o che i pochissimi follicoli vadano a maturazione ma poi non rilascino ovuli e che si sgonfino come dei palloncini? questa seconda ipotesi potrebbe giustificare il rialzo della temperatura basale a metà ciclo?
Può essere segno di un possibile menopausa precoce?
Inoltre temo che questo possa precludere un buon esito di un percorso di PMA che già di suo, dà poche possibilità anche a chi ha una condizione follicolare migliore della mia.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Elisabetta Chelo

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
FIRENZE (FI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile signora,la riserva ovarica si calcola su tre parametri, l'FSH, l'LH e la conta dei follicoli antrali. Sulla base di ciò che mi scrive lei dovrebbe avere una riserva ovarica ridotta, che di per se non impedisce una possibile fecondazione e gravidanza , ma ne diminuisce le possibilità'. Se le interessa approfondire l'argomento ho pubblicato sulla mia pagina in questo sito un articolo sull'argomento.
Un saluto cordiale
Elisabetta Chelo
Elisabetta Chelo
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com