Ovuli vaginali

Buonasera,
sono in cura da 4 gg con macmiror complex. Ho effettuato la visita dalla ginecologa 4 gg fa e, notando qualche perdita mi ha prescritto tali ovuli per 6 gg da applicare alla sera in attesa del risultato del pap-test.
Mi chiedevo però: è normale che oltre ad ovuli non mi abbia prescritto nessuna lavanda? E poi, se dal pap test dovesse risultare qualche infezione, ecc. dovrò fare nuovamente un'altra cura?
Ed un'altra cosa: cosa succede se si hanno rapporti protetti durante la cura?
Ringrazio anticipatamente
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
La collega le ha dato una terapia senza una precisa diagnosi e cioë un esame batteriologico a fresco o una coltura di tampone vaginale..
Conseguenza di questo comportamento é una terapia empirica e non specifica.
Il PAPTEST si esegue per la prevenzione del carcinoma del collo uterino ,non per diagnosi di infezione.
La lavanda vaginale non é fondamentale nella terapia,perché potrebbe rimuovere il principio attivo presente negli ovuli vaginali .
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
grazie mille per la risposta.
A me la dott.ssa ha detto che mi avrebbe dato una cura un pò "generale" visto che non vedeva candida e che poi se ci fosse stato qualche problema in ogni caso l'avremmo riscontrato anche dall'esito del pap test.
Quindi lei mi dice che non è così? Avrebbe dovuto effettuare un tampone?
In realtà tutto è nato perchè ho rifeto alla dott.ssa che solitamente l'ultimo giorno di ciclo e tra un ciclo e l'altro, da un pò di mesi, riscontro delle piccolissime perdite maleodoranti.
Poi effettuando il pap test lei mi ha riferito che il "liquido prelevato" non era del tutto trasparente ma un pò biancastro e che era meglio effettuare tale cura.
Secondo lei quindi gli ovuli che sto utilizzando vanno bene? Mi consiglia di fare qualche altro esame? Di rivolgermi a qualche altro ginecolocogo/a?

Ancora grazie mille
[#3]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
In questo momento non è possibile effettuare un tampone perchè è presente la sostanza antibatterica nell'ambiente vaginale (ovuli) , e di conseguenza verrebbe inficiato il risultato.
SALUTI
[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, l'esito del pap test dice: reperto citologico negativo per cellule neoplastiche maligne. Sono presenti alterazioni di tipo reattivo. Cosa significa quest'ultima parte?
[#5]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
Si tratta soltanto di un processo di riparazione , di guarigione,niente di patologico.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Dal momento però che continuo ad avvertire l'ultimo giorno di ciclo ed all'incrica a metà tra un ciclo e l'altro questi odori "sgradevoli", cosa mi consiglia di fare? dovrei ritornare dalla ginecologa per richiedere di effettuare un tampone adesso che la cura antibatterica è terminata? oppure può essere normale? A me prima non era mai successo. Questa cosa mi succede solo da 5-6 mesi.
[#7]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
In questo momento é possibile stabilire se é ancora presente l'infezione.
Saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore,
eccomi di nuovo con i miei problemi. Da lunedì ho il ciclo e da martedì mi è comparso un fortissimo prurito e bruciore esterno. L'area risulta tutta arrossata. Ho prenotato visita con ginecologa per giovedì prossimo ma nel frattempo non sapendo cosa fare mi sono rivolta alla farmacista la quale mi ha prescritto una crema "meclon" da applicare due volte al giorno.
Secondo lei di cosa può trattarsi? Essendo solo prurito esterno la crema devo applicarla solo esternamente o anche all'interno? Sul foglietto illustrativo leggevo che è meglio evitare durante il ciclo ma a me il ciclo durerà fino a sabato.
Lunedì ho terminato una cura antibiotica di 7 giorni (amoxicillina 2 volte al gg) che prendevo a seguito dell'estrazione di un dente. Può l'antibiotico avermi provocato magari qualche candida???

Prima della visita ginecologica è meglio sospendere il trattamento? eventualmente quante ore prima?

E poi ho anche un'altra preoccupazione poiché anche solo a sfiorarla mi provoca un fortissimo prurito e bruciore... come farò a resistere ad una visita ginecologica? Esiste qualche anestetizzante?
[#9]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
Potrebbe trattarsi di una candidosi vaginale da antibioticoterapia
[#10]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore. Ma continuo ad utilizzare la crema meclon? Va bene usarla solo esternamente? Oppure cos'altro posso fare in attesa della visita? Ancora grazie e buona serata
[#11]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,4k 1,2k 251
Se applica la crema in vagina altera il quadro clinico
[#12]
dopo
Utente
Utente
Scusi se la disturbo ancora. Ho chiamato la mia ginecologa ma oggi non c'è. Sono riuscita però ad anticipare appuntamento a lunedì pomeriggio. Quindi sospendo trattamento fino a lunedì? C'è qualcosa che posso utilizzare per bruciore e prurito che non alteri quadro clinico?
[#13]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
Questa mattina ho fatto la visita. La dottoressa ha rilevato la presenza di candida. Mi ha consigliato di utilizzare la crema meclon per ulteriori 4 giorni.
La ringrazio per i precedenti consulti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test