Utente 225XXX
Ho appena ritirato il risultato del pap test:

Preparato adeguato, presenza di flogosi.

Risultato: negativo per lesioni intraepiteliale. Alterazioni cellulari reattive associate con flogosi.
Pap test negativo per la ricerca di cellule tumorali. Sono state evidenziate alterazioni di tipo infiammatori.

Ad Aprile 2013 ho eseguito un tampone vaginale nel quale è stato evidenziato il dismicrobismo per cui ho assunto ovuli.
Chiedo se devo preoccuparmi per la flogosi e se tale alterazioni sono negative per l'instaurarsi di una gravidanza (alle spalle n. 2 aborti spontanei entro 1° trimestre).
Grazie e distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Lo scopo del paptest è quello di identificare cellule displastiche o neoplastiche , in funzione della prevenzione del carcinoma del collo uterino.
Quindi il suo risultato è NEGATIVO.
La " flogosi " (infiammazione ) potrebbe riferirsi ad una azione irritativa per vaginite , per alterazione del pH vaginale , alterazione della flora vaginale, eventi che il Collega potrà valutare in corsa di visita.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta.
Può dirmi che non si tratta di una cosa preoccupante?
In particolare in presenza di una flogosi la fecondazione risulta ostacolata?
Grazie e distinti saluti.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se si tratta di una vaginite è preferibile trattarla, ma niente di grave!
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 225XXX

Vorrei ora chiederLe tale delucidazione:
la ginecologa mi detto di assumere Sinopol che contiene anche l'acido alfa lipoico a causa delle mie ovaie microfollicolari, ovulazione presente.
E' vero che l'acido alfa lipoico interferisce con l'attività della tiroide e quindi chi come me assume Tirosint o Eutirox deve evitarlo?
Grazie e cordiali saluti.

[#5] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questa azione dell'acido alfa-lipoico contro la tiroide non la conocso
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la cortese risposta.
La settimana scorsa ho fatto un'eco interna dalla quale risulta che le ovaie sono microfollicolari:

ovaio dx: in sede, ad ecostruttura microfollicolare, dimensioni mm 32x21x29

ovaio sx: in sede, ad ecostruttura microfollicolare con probabile leader 13 mm, dimensioni mm 24x22x29.

Chiedo gentilmente: le mie ovaie sono di dimensioni normali?
Grazie e cordiali saluti.

[#7] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Niente di patologico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta, ora vorrei gentilmente porLe tale quesito.
Il 22.01.13 la specialista, tramite l'eco interna, ha visualizzato un follicolo di 13 mm e che, quindi, molto probabilmente il ciclo sarebbe stato ovulatorio.
Oggi (34° giorno del ciclo) e dopo due settimane dall'ecografia, la temperatura basale non ha evidenziato l'incremento di 3 decimi e, quindi, la relativa ovulazione.
Chiedo come mai succede questo.
Grazie e distinti saluti.

[#9] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Bisogna valutare se il follicolo giunge al diametro di almeno 18mm e se in seguito avviene lo scoppio dello stesso (ovulazione.)
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi, colgo l'occasione per sottoporle l'esito della polipectomia endocervicale (esame istologico) di mia madre:

diagnosi: polipo fibroepiteliale del canale cervicale.

Scusi, ma cosa significa tale diagnosi? In verità sapevamo già da prima della polipectomia che vi era un polipo.

Grazie e distinti saluti.

[#11] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuna patologia
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta, ora vorrei gentilmente porLe tale quesito.
Il 22.01.13 la specialista, tramite l'eco interna, ha visualizzato un follicolo di 13 mm e che, quindi, molto probabilmente il ciclo sarebbe stato ovulatorio.
Oggi (34° giorno del ciclo) e dopo due settimane dall'ecografia, la temperatura basale non ha evidenziato l'incremento di 3 decimi e, quindi, la relativa ovulazione.
Chiedo come mai succede questo.
Grazie e distinti saluti.

Risposta: Bisogna valutare se il follicolo giunge al diametro di almeno 18mm e se in seguito avviene lo scoppio dello stesso (ovulazione.)

Egr. Dott. Blasi,
con riferimento al quesito che Le avevo posto e la relativa Sua risposta come sopra indicato, Le comunico che oggi al 41° giorno del ciclo e con temperatura basale di 36,7° per cui non vi è segno di ovulazione, il flusso mestruale non ha ancora fatto la sua comparsa.
Cosa ne pensa Lei e cosa mi consiglia di fare? Io attualmente assumo n. 3 gocce di Tirosint, due bustine al dì di Inofert.
Grazie in anticipo e distinti saluti.

[#13] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto un dosaggi delle beta HCG, e poi una valutazione ecografica.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#14] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi, mi sono dimenticata di riferirLe che proprio questa mattina ho fatto un test di gravidanza il quale risulta negativo, mentre l'eco l'ho eseguita il 22.01.14.
Distinti saluti.

[#15] dopo  
Utente 225XXX

Come da Suo suggerimento ho effettuato una visita ginecologica ed il Suo collega ha rilevato delle ovai micropolicistiche, ovaie nella norma, utero pulito, ma endometrio sottile.
Oggi al 47° giorno del ciclo (data ultima mestruazione il 31.12.13, non riscontro il flusso.
Noto, asciugandomi, dei piccoli filamenti di colore rosa e muco colore marroncino.
Ho rifatto anche il test di gravidanza il quale risulta negativo.
Chiedo gentilmente: un periodo di stress può far saltare il ciclo?
Nel caso a fine di Febbario le mestruazioni dovessero mancare, cosa mi consiglia di fare?
Può essere tale situazione dovuta ad una menopausa precoce (35 anni e alle spalle due aborti spontanei entro 1° trimestre e senza figli)?
Mi scusi per le domande, ma sono un pò in confusione specialmente da dopo il secondo aborto.
Grazie e cordiali saluti.

[#16] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Menopausa significa avere almeno 12 mesi consecutivi di amenorrea (assenza di flussi mestruali) .
Lo stress sicuramente può far saltare dei flussi , per aumento della PROLATTINA.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#17] dopo  
Utente 225XXX

Cosa mi consiglia di fare gentilmente?
Assumere progeffick?
Grazie e cordiali saluti.

[#18] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Assumere progeffik come test al progesterone per indurre il flusso mestruale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#19] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
alla fine il ciclo mestruale ha fatto la sua comparsa ed oggi ho ritirato l'esito dei dosaggi ormonali effettuati al 4° giorno del ciclo:

17 Beta estradiolo 71.0 pg/mL (range di laboratorio in fase follicolare 19.5-144.2)

FSH 4.0 mUI/mL (range fase follicolare 3.0-8.1)

LH 4.7 mUI/mL (range fase follicolare 1.8-11.8)

Le chiedo gentilmente di voler commentare i suddetti risultati tenendo presente della mia età di 35 anni e della volontà di diventare mamma anche grazie alla PMA e dopo 2 aborti spontanei.
Grazie e distinti saluti.


[#20] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questi esami rientrano nei range di normalità, cioè sono ottimi!
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#21] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
La disturbo per chiederLe contesemente un Suo parere.
Oggi sono al 13° giorno del ciclo e questa mattina, asciugandomi, ho trovato delle perdite ematiche di colore rosso vivo. La quantità di sangue si alterna: una volta di più e poi meno. Ho controllato e la perdita viene dalla vagina. Specifico che ieri avevo dei doloretti al basso ventre ed oggi anche alle ovaie.
Non so che pensare, nemmeno un mese fa ho fatto il controllo e, come Le avevo già scritto, l'utero era pulito. Pap test negativo in Novembre, Lunedì dovrei fare il tampone ma ora credo che con le perdite non si possa fare.
Mi dia per cortesia un consiglio.
Grazie e cordiali saluti.

[#22] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non deve preoccuparsi ,lei sta descrivendo un evento fisiologico:l'OVULAZIONE, che a volte si manifesta anche con perdite ematiche.
TRANQUILLA
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#23] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta, e scusi ancora per l'insistenza:
ma quanti gg dovrebbero durare le perdite da ovulazione? Oggi sono già al 3° giorno e domani dovrei fare il tampone che molto probabilmente dovrò rimandare.
Mi perdoni per l'interrogatorio ma un mese il ciclo salta, un altro è caratterizzato da perdite a metà.

[#24] dopo  
Utente 225XXX

Vorrei chiederLe un parere sulla mia situazione.
Ho avuto l'ultimo ciclo il 23.02.14, oggi al 34° giorno del ciclo ho riscontrato un test di ovulazione positivo, cosa che non era successa in tutti i giorni precedenti del ciclo.
Da notare che dal 13° al 16° giorno del ciclo ho avuto delle piccole perdite ematiche di colore rosso vivo, dal 25 Marzo ho cominciato ad assumere ovuli di progesterone non avendo riscontrato l'ovulazione e la data dell'ultimo rapporto sessuale è stata Sabato scorso, assumo tirosint causa tiroide di Hashimoto.
Per curiosità ho fatto anche il test di gravidanza ma è risultato negativo.
Io non ci capisco più nulla: è possibile che al 34° giorno del ciclo ci sia l'ovulazione?
Sarebbe strano a mio giudizio.
Vi riposto la mia temperatura basale:
dal 9° al 13° giorno del ciclo: 36.6
14° = 36.4
15° = 36.6
16° = 36.7
17° = 36.5
18° = 36.7
20° 36.6
21° = 36.4
dal 22° al 24° = 36.6
dal 25° al 26° = 36.5
27° = 36.4
28° = 36.7
29° = 36.6
dal 31° al 32° = 36.7 con assunzione di progesterone
33° = 36.9 con assunzione di progesterone
34° = 37.0 con assunzione di progesterone

La ringrazio anticipatamente per una vostra eventuale risposta.
Ciao

[#25] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Un ritardo dell'ovulazione è possibile, ma la temperatura basale è falsata dall'assunzione del progesterone ,che aumenta la temperatura.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#26] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
oggi è il 6° giorno del ciclo e ho ancora piccole perdite ematiche, nella maggioranza di colore marrone scuro.
Ho riscontrato doloretti/fastidi alle ovaie specialmente quando sono distesa a letto, mentre da seduta ho doloretti/fastidi al basso schiena (per intenderci zona dell'osso sacro).
Preciso che ho le ovaie policistiche e due casi di aborto spontaneo entro il primo trimestre.
Tali sintomi potrebbe associarsi ad endometriosi o cisti?
Grazie e cordiali saluti.

[#27] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Ma i dolori pelvici (algie pelviche) hanno origini diverse ,bisogna indagare.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#28] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
dopo poco più di un mese di 11/12 gocce di tirosint, ecco i nuovi valori:
FT4 1.09 ng/dL (range laboratorio 07.-1.48)
FT3 2.75 pg/mL (1.71-3.71)
TSH 1.248 UI/mL (0.35-4.94) il dosaggio del 30.04.14 era di 2.895
Anti TG 10.85 UI/mL (meno di 4.11)
Anti TPO 0.06 UI/mL (meno di 5.61)

Cosa ne pensa? Posso iniziare il primo ciclo di PMA?

Inoltre dopo la terapia di ormoni della tiroide e conseguente abbassamento del valore del TSH, ho notato di avere maggiori doloretti ad entrambe le ovaie - basso schiene - seni?
Il ciclo dovrebbe arrivare a breve, ed ogni tanto ho questo mal di pancia che è maggiore rispetto agli altri cicli degli ultimi 2 - 3 anni.
Mi ricordo che quando ero più giovane tali sintomi erano più marcati, ma non ricordo se a questi livelli.
In poche parole ora non so se i sintomi indicano che il mio apparato riproduttivo si sia svegliato grazie alla tiroide o siano indice di altri problemi.
La visita e l'eco interna di Maggio dal ginecologo andavano bene.
L'ovulazione in questo ultimo ciclo è avvenuta (monitorata con appositi stick), ma il test di gravidanza è negativo: il mio corpo produce ovuli ma niente concepimento, non capisco il motivo.
Cosa ne pensa Lei?
Grazie e cordiali saluti.

[#29] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se avviene l'ovulazione , i segnali sono positivi.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#30] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta.
Mi scusi per l'insistenza: ma il fatto che il valore del TSH si sia abbassato comporta un "risveglio" dell'apparato riproduttivo con conseguenti dolori alle ovaie?
Concordo con Lei che la rilevazione dell'ovulazione sia un fatto positivo, ma il concepimento non avviene. Ho fatto un sacco di esami e fino ad ora non si è riscontrato qualcosa di negativo.
Grazie e cordiali saluti.

[#31] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
vorrei porLe tale domanda:
che valore dovrebbe avere il FSH nel caso una donna si trovi in uno stato di pre menopausa?
Ad esempio nel mese di Marzo 2014 ho effettuato il dosaggio al 3° giorno del ciclo ed il valore del FSH era di 4 mUI/mL., LH 4.7 mUI/mL, Beta Estradiolo 71.0 pg/mL.
Grazie e cordiali saluti.

[#32] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Valori di FSH molto alti ! Non è il suo caso
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#33] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la cortese. Le ho posto questa domanda perchè ho pensato anche alla menopausa precoce. L'ultimo ciclo mestruale è iniziato il 20.07.14 ed ad oggi nulla: sono passati 44 gg.
Tre giorni fa mi sono svegliata di notte per delle fitte in corrispondenza all'ovaio dx, dolore intermittente che si aggravava stando straidata che seduta. Poi è passato il dolore, ieri doloretti ad entrambe le ovaie. Non riesco a capire più nulla. L'endocrinologo mi ha detto che abbassando il TSH il ciclo sarebbe migliorato, ma io qui non vedo risultati. Poi c'è da aggiungere il problema dell'ovaio policistico e dell'infertilità a 35 anni "suonati".
Tutti mi dicono di stare calma, ma sa quando viene scottata si innesca un processo per cui ci si preoccupa maggiormente. A Maggio la visita ginecologia andava bene. Lei cosa mi consiglia di fare? Scusi per lo sfogo. Grazie e cordiali saluti.

[#34] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Due sono le opzioni:
a. desidera una gravidanza , e quindi stimolazione della ovulazione con clomifene e similari
b. non desidera la gravidanza . assunzione di una pillola estroprogestinica.
Naturalmente le due opzioni vanno valutate con indagini di laboratorio.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#35] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
visto il mio ritardo del ciclo ieri mi sono sottoposta ad una visita + eco interna. Il collega mi ha detto che l'utero e le ovaie vanno bene, a parte il discorso dei numerosi follicoli.
Ha rilevato un endometrio di 7 mm: Lei ritiene strano che dopo questo lungo ritardo lo spessore dell'endometrio sia ancora basso?
Poi lo specialista mi ha prescritto i dosaggi ormonali: progesterone, estrogeni, FSH, LH, prolattina, testosterone e BHCG.
Ho letto che il valore di BHCG segnala una gravidanza in corso ( io ho fatto due test di gravidanza ed entrambi sono risultati negativi) ma anche di menopausa se il suo valore è elevato con assenza di gravidanza.
Cosa ne pensa Lei?
La ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti.

[#36] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le beta indicano soltanto la gravidanza.
L'ovaio multifollicolare ci fa pensare ad un difetto dell'ovulazione
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#37] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
questo è il mio terzo giorno di Clomid.
Piano terapeutico di PMA: 5 gg di Clomid, 5 gg di Fostimon (mezza fiala).
Le pongo tale domanda: già alla fine del secondo giorno di Clomid ho doloretti alle ovaie, specialmente da distesa a letto. Le chiedo se ciò è normale così presto dall'inizio della terapia. Pongo tale domanda perchè, avendo le ovaie micropolicistiche, tempo di avere problemi di iper stimolazione.
Grazie e cordiali saluti.

[#38] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Soltanto con una valutazione ecografica è possibile accertare questo suo sospetto clinico
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#39] dopo  
Utente 225XXX

Oggi ho fatto i dosaggi delle beta dopo 14 gg dall'inseminazione ed il loro valore è 81.6 mUI/mL.
Mi preoccupano i valori del TSH per cui assumo n. 12 gocce di Tirosint:
FT4 1.10 ng/dL (range 0.7-1.48)
FT3 3.02 pg/mL (range 1.71-3.71)

TSH 0.06 UI/mL (range 0.35-4.94)

anticorpi anti TG 13.28 UI/mL (sotto di 4.11)
anticorpi anti TPO 1.34 UI/mL (sotto 5.61)

Per cortesia mi può dare un parere perchè sono preoccupata, anche perchè ho alle spalle n. 2 aborti spontanei entro primo trimestre.
Grazie e cordiali saluti.

[#40] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Deve ripetere il dosaggio delle betaHCG ogni 3 giorni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#41] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta, il centro mi ha prescritto di dosare le beta Venerdì., Lunedì e Mercoledì prossimo: da quanto ho capito il valore non è tanto buono come partenza...
E per il valore del TSH come mi può dire?
Grazie e distinti saluti.

[#42] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi, domani devo dosare nuovamente le beta. L'ultima volta erano a 185.8mUI\mL.ovvero al 16° giorno post inseminazione.
Crede che siano valori bassi?
Grazie e cordiali saluti.

[#43] dopo  
Utente 225XXX

Le riporto i valori delle beta al 19° giorno post inseminazione: 503.
Ritiene che i dati siano bassi?
Grazie e cordiali saluti.

[#44] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il valore si triplicato , quindi promette bene.
In bocca al lupo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#45] dopo  
Utente 225XXX

Dott. Blasi,
oggi Le comunico dei valori non ottimali.
Ho dosato anche oggi le beta a 21 gg dall'inseminazione che si attestano a 761 mUI\mL. Non sono raddoppiate e questo non è un indice positivo, anzi mi sono già preparata mentalmente al TERZO aborto.
Assumo due ovuli di progeffick, l'aspirenetta come indicato dal centro di PMA.
Vorrei andare a fare una visita/eco ma credo che sia troppo prestro (data ultima mestruazione 07.09.2014).
Lei cosa ne pensa?
Grazie e cordiali saluti.

[#46] dopo  
Utente 225XXX

Ieri alla settimana 5+4 ho fatto un'eco e si è visualizzato una sacco gestazionale in utero di 3,7 mm.
Chiedo cortesemente: la misura è inferiore al periodo di gestazione tenendo presente che l'inseminazione è stata fatta 3 settimane prima?
Tale misura ridotta è da ricollegarsi alle beta di valore basso?
Grazie e cordiali saluti.

[#47] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
sono all'ottava settimana di gestazione ed ieri l'eco ha rilevato un feto con CRL di 5,5 mm con battito cardiaco di 6 settimane. Cosa ne pensa come evolversi attuale della situazione?
Inoltre il ginecologo mi ha prescritto una compressa al giorno di medrol 4 mg e un'iniezione di clexane 4000 UI in sostituzione dell'aspirinetta e per tentare di evitare un aborto nel primo trimestre (alle spalle ho due aborti).
Chiedo gentilmente: questi farmaci a Suo parere hanno più effetti negativi che positivi?
Scusi per le domande ma tra le preoccupazioni della gravidanza visti i precedenti ed ora l'aggiunta di nuovi farmaci, sono un pò preoccupata.
Attualmente assumo tirosint e n. 3 ovuli di progeffick da 200.
Grazie e cordiali saluti.

[#48] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
sono reduce dal terzo aborto spontaneo. Lunedì scorso la revisione uterina ed ad oggi le perdite non sono consistenti ma ho dolori ad entrambe le ovaie? Devo preoccuparmi? Le altre volte non ricordo di aver provato dolore. Grazie e distinti saluti.

[#49] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di contrazioni uterine ,che sorgono per la presenza di materiale residuo in utero.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#50] dopo  
Utente 225XXX

Egr, Dott. Blasi,
La ringrazio per la risposta. In effetti da ieri noto la perdita di grumi di sangue di colore scuro ed in corrispondenza anche maggiori perdite ematiche di colore rosso vivo. Devo preoccuparmi per la presenza dei grumi? Grazie e cordiali saluti.

[#51] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
Le chiedo gentilmente un Suo cortese parere:

in una donna gravida entro primo trimestre con alle spalle due aborti spontanei e risultante negativa per lo screening della trombofilia, del LAC e del Lupus si prescrive lo stesso le iniezioni di Clexane 4000 una fiala al giorno per prevenire l'aborto?
Secondo quesito: con la presenza di anticorpi della tiroide è giusto far assumere alla gestante una cpr al giorno di Medrol?
Terzo quesito: i suddetti farmaci assunti alle condizioni cliniche sopra indicate possono causare danni al feto tra cui l'aborto?
Pongo tale domanda in quanto lo stesso giorno dopo aver assunto i suddetti farmaci ho avuto il terzo aborto, preciso inoltre che i feti entro stesso sacco erano cresciuti più di 1 mm al giorno rispetto all'eco interna di due giorni prima. Se non sbaglio la media è di 1 mm al giorno per la crescita di un feto, e quindi i miei bambini erano nella media.
Quarto quesito: mi è stato prescritto l'esame delle tube per completare lo screening della poliabortività, ma tale esame è indicato per la mia condizioni (due gravidanze naturali ed una con inseminazione di primo livello) o è per chi non ha mai avuto gravidanze?
Spero di ricevere un Suo cortese riscontro e La ringrazio.
Cordiali saluti.

[#52] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
Le chiedo gentilmente di volermi dare un Suo parere al seguente referto di eco vaginale interna tenendo presente che l'ultimo ciclo (primo post revisione uterina dopo 49 gg) è stato il 29.12.2014, ieri perdite di colore rosa/rosso e poi basta, oggi doloretti alle ovaie e zona centrale basso pube:
corpo uterino di dimensioni e morfologia regolari
echi ednometriali regolari di spessore massimo di 9.6 mm
ovaie regolari per volume, con aspetto multifollicore. Corpo luteo a sinistsra.
Campi annessiali liberi.
Non free fluid nel Douglas.

Secondo Lei va bene? In particolare è la prima volta che leggo la parola "echi endometriali". Ci sono dei problemi dovuti alla terza revisione uterina?
Grazie e cordiali saluti.

[#53] dopo  
Utente 225XXX

Dimenticavo lo specialista ieri mi ha prescritto l'assunzione di clomid in cpr da 50 per regolarizzare l'ovulazione senza monitorare il tutto, ed inoltre per prevenire altri aborti mi ha prescritto il Deltacortese n. 4 cpr da 5 mg al giorno.
Cosa ne pensa?

[#54] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di solito vengono prescritti anticoagulanti come la calciparina a basso peso molecolare (clexane) o l'asprinetta .
Il cortisone rientra negli schemi di terapia per l'abortività ripetuta , ma non entrambi (Medrol e deltacortene) .
Sono d'accordo che in questi casi l' ISTEROSALPINGOGRAFIA per la valutazione delle tube uterine non ha senso , in quanto ha tre gravidanze alle spalle purtroppo esitate in aborto.
"echi endometriali " sta per "rima endometriale " (sinonimo) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#55] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta, vorrei gentilmente chiarire quanto segue:
1) echi endometriali = sono elementi normali o patologici dell'endometrio?

2) se lo screening della trombofilia è negativo perchè devo assumere lo stesso anticoagulanti?

3) a cosa serve il cortisone per la poliabortività?

4) con l'assunzione di clomid 50 bisogna fare dei monitoraggi ecografici?

Grazie e cordiali saluti.

[#56] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
il dosaggio dell'ormone AMH va effettuato al 3° giorno del ciclo o si può dosarlo in qualsiasi giorno del ciclo?
Grazie e distinti saluti.

[#57] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'AMH è preferibile dosarlo in 3^ giornata
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#58] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi,
ieri ho fatto il test di gravidanza risultato positivo, data ultima mestruazioni 03.04.2015.
Chiedo gentilmente:
1) da qualche giorni soffro di brividi notturni: è normale?
2) la notte soffro di insonnia per cui mi sveglio e faccio molta fatica ad addormentarmi anche a causa di uno status d'ansia: devo preoccuparmi?
3) la pressione sanguigna è aumentata come pure i battiti cardiaci: da 110 - 70 oggi a mezzogiorno avevo 116 - 80/85. Devo preoccuparmi?
Grazie e distinti saluti.

[#59] dopo  
Utente 225XXX

Salve Dott. Blasi,
alla 6 3 settimana (credo di essere una settimana indietro per ovulazione tardiva) è stata riscontrata in utero una camera gestazionale diametro 12.3 mm con sacco vitellino. Alle spalle ho tre aborti spontanei e da Sabato ho avuto perdite da marroni a rosso vivo. Sono stata in ospedale e mi hanno detto di usare il progesterone e per il resto non hanno fatto altro. Oggi la ginecologa mi ha visitata e mi ha detto di non allarmarmi, ma io non trovo normali le perdite di colore rosso e nemmeno di colore marrone.
Lei cosa ne pensa? Sembra che non ci siano distacchi di placenta e la dottoressa mia ha proposto la gravidanza anticipata?
Può per cortesia darmi un consiglio? Sono nel panico.
Grazie e cordiali saluti.

[#60] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E il dosaggio delle beta crescono?
Bisogna attendere la comparsa dell'attività cardiaca.
E' difficile fare previsioni
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#61] dopo  
Utente 225XXX

La ringrazio per la risposta.
Le riporto i valori delle beta dosati la settimana scorsa ogni 2 gg: 1224, 2450, 6220.
Per quanto riguarda l'attività cardiaca, intende dire che bisogna attendere questa per la gravidanza anticipata?
Grazie e distinti saluti.

[#62] dopo  
Utente 225XXX

Egr. Dott. Blasi, ieri ho fatto una visita ed eco da cui si è desunto un embrione con battito cardiaco, no distacchi e CRL 2,5 mm alla settimana 5+6. Cosa ne dice? Ho riferito al collega di perdite di colore rosso e lui mi ha detto che bisogna attendere e riposare. Secondo Lei da cosa sono dovute tali perdite e sono normali?
Grazie e cordiali saluti.

[#63] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Fase di impianto della gravidanza.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#64] dopo  
Utente 225XXX

Con la presente vorrei chiedere gentilmente un parere circa le seguenti misure del feto maschio alla 28 settimana di gravidanza:

DBP 71 mm
LF 50 mm
CA 220 mm
CC 262 mm

Non trovate che le misure della circonferenza toracica e del femore siano basse?
Grazie e distinti saluti.