Utente
Salve,
la mia ragazza ha richiesto di poter prendere la pillola presso un consultorio (lei 18 anni, da breve ha iniziato ad avere rapporti completi con me).

Le hanno fatto delle domande, visita ginecologica e pap-test.

Tale test ha riscontrato “cellule squamose atipiche di significato indeterminato (ASC-US)”.

Al che il ginecologo del consultorio le ha prescritto “Colposcopia e ricerca HPV-DNA per ceppi ad alto e basso rischio”.

Il problema è che non vedo alcuna richiesta di analisi del sangue per la pillola e la prima data disponibile per gli esami richiesti presso struttura pubblica è ottobre.

Noi in tutto il periodo estivo tra vacanze ed altro avremo svariati rapporti non protetti ed inevitabili.

Ora capisco che è giusto approfondire le analisi del pap-test ma non possiamo procedere con rapide analisi del sangue (presso strutture private a pagamento) per avere la prescrizione della pillola e poi fare gli altri accertamenti ad ottobre?

E’ davvero necessario eseguire tutte queste analisi per avere la pillola?

Non trovo molto utile continuare ad avere un periodo con preoccupazioni ed ansie per l’arrivo del ciclo anche in vacanza, rischiare gravidanze indesiderate per il fatto di dover aspettare di fare tutte queste analisi solo ad ottobre.

I rapporti non protetti saranno inevitabili, inutile prendersi in giro. I condom li usiamo ma capiteranno svariate occasioni in cui non sarà possibile utilizzarli.

Si accettano anche ulteriori consigli su metodi contraccettivi compatibili con le problematiche riscontrate.

Grazie.

[#1]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Non capisco perché deve aspettare fino ad ottobre per eseguire un prelievo di sangue per le analisi, può farlo in qualunque momento in un qualunque laboratorio. Sono purtroppo inevitabili in quanto vi sono rischi importanti da non sottovalutare per assumere gli estroprogestinici come altrettanto importante è l'indagine circa HPV.
Dr. Silvia Lovergine

[#2] dopo  
Utente
Da quanto ho capito gli esami "Colposcopia e ricerca HPV-DNA per ceppi ad alto e basso rischio" non si riferiscono ad un semplice prelievo ed hanno un costo oltre i 100 euro privatamente.

Ho capito male?

[#3]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Sì io mi riferivo alle analisi propedeutiche all'assunzione della pillola.
Dr. Silvia Lovergine

[#4] dopo  
Utente
Si infatti per le analisi del sangue non è un problema, le può eseguire subito. Sono le altre analisi che ho indicato che le hanno prenotato in struttura pubblica ad ottobre.

Il punto è che lei vorrebbe prendere la pillola prima di ottobre, facendo naturalmente le analisi del sangue.

Se procede con le analisi del sangue può richiedere la pillola prima di fare gli ulteriori esami " "Colposcopia e ricerca HPV-DNA per ceppi ad alto e basso rischio"?

Grazie per la disponibilità.

[#5]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
In teoria non ci sarebbero problemi a parte il fatto di verificare se esiste una positività per il papilloma virus che si trasmette per via sessuale e può contagiare il partner. Fino a quel momento pertanto sono consigliati rapporti protetti.
Dr. Silvia Lovergine

[#6] dopo  
Utente
Lei ha iniziato ad avere rapporti sessuali solo con me, quindi nel caso l'abbia preso credo sia da me.

Dato che sono stato il primo partner sessuale per lei, non potremmo procedere con la pillola e ad ottobre fare quegli accertamenti?

Il costo privatamente è davvero elevato ma non possiamo neanche rischiare questa estate per il discorso gravidanze.

[#7]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
La colposcopia in un certo senso è un'indagine complementari al test poiché è un esame visivo volto ad evidenziare la presenza di eventuali lesioni sul collo dell'utero causate proprio dal virus stesso che poi andranno eventualmente trattate. Le ripeto che durante questo iter sarebbe opportuno avere precauzioni.
Dr. Silvia Lovergine

[#8] dopo  
Utente
Ma è possibile che lei abbia contratto in passato il virus pur non avendo avuto rapporti sessuali? Se è necessario il rapporto sessuale l'ha sicuramente preso da me (io naturalmente non so di averlo o meno).

[#9]  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Il virus è ubiquitario e talvolta può essere contratto anche nei luoghi a rischio come bagni pubblici, piscine e palestre e comunque non sempre nell'uomo è sintomatico
Dr. Silvia Lovergine