Utente 457XXX
Salve, vi scrivo per un problema che è insorto in questi giorni. Premetto, che io e la mia ragazza abbiamo sempre dei rapporti protetti, fatta eccezione magari per qualche momento all’inizio dell’ atto, e che lei ha appena avuto delle mestruazioni che sembrano normali. La nostra preoccupazione nasce dal fatto che abbiamo sentito parlare delle così dette “false mestruazioni” e dal fatto che da qualche giorno, la mia ragazza ha iniziato ad accusare un senso di nausea dopo aver bevuto il caffè. Cercando in giro su internet ho letto che potrebbe essere un “disturbo” associato proprio alla gravidanza. È possibile? Le false mestruazioni sono distinguibili da quelle “vere”? Aggiungo che lei normalmente non beve mai caffè e che si trova in un momento di particolare stress per un esame importante. Grazie in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

44% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Gent. Sig., mi fa piacere una domanda del genere, perchè si tratta di un problema molto comune.
Da un lato purtroppo si utilizza una contraccezione poco sicura, dall'altra ci si preoccupa di sintomi vaghi, andando facilmente in ansia.
La diagnosi di gravidanza si fa col test di gravidanza, possibilmente di laboratorio. L'esame si chiama beta HCG, ci da un dato oltre che qualitativo anche quantitativo e va eseguito dopo 7 giorni di ritardo mestruale.
Se non si desidera un bambino, per evitare dispiaceri l'unica cosa da fare è consultare un ginecologo e farsi consigliare un contraccettivo sicuro, lo dica alla sua ragazza. Cordiali saluti e auguri.
Dr. Lucia Vecoli