Potrebbe trattarsi di candida?

Partecipa al sondaggio
Salve dottori,
Da tre giorni ho notato delle perdite bianche che tendono leggermente al giallo, dense, ma non maleodoranti.
Ho provato a darmi uno sguardo, in quanto non avverto né prurito né bruciore, per vedere se sono infiammata ma sembra tutto normale.
L'unica cosa che ho notato è che all'entrata della vagina c'è questa sostanza biancastra.

Tra poco dovrebbe arrivarmi il ciclo e mi capita spesso in fase di premestruale di avere perdite bianche, ma questa volta mi sono saltate all'occhio per la consistenza e la quantità.
Potrebbe trattarsi di candida?

Ho sempre rapporti protetti da preservativo.

Grazie
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.4k 1.4k 190
Chiariamo la diagnosi è sempre clinica (esame batteriologico a fresco , oppure tampone specifico ) . la vaginite da Candida solitamente non porta cattivo odore , e questo potrebbe far pensare ad una Vaginosi batterica (Gardnerella vaginalis) .
Una terapia mirata va fatta dopo una diagnosi certa !
Non sono d'accordo sulla sua affermazione : ""Ho sempre rapporti protetti da preservativo.""" perchè
sia la Candida che la vaginosi batterica non sono considerate infezioni sessualmente trasmissibili..
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
Utente
Utente
Sì certo, non volevo una diagnosi è che avendo solo questo sintomo, senza bruciore, irritazione, prurito o cattivo adore, volevo capire se "preoccuparmi".
Sono una ragazza di 21 anni e non ho mai fatto una vista ginecologica, volevo capire se fosse il caso di approfondire ecco.
Grazie mille delle informazioni.
Ciclo mestruale

Cos'è il ciclo mestruale? A quale età arriva il menarca? Cosa fare se le mestruazioni sono irregolari? Tutto quello che devi sapere sulle fasi del ciclo.

Leggi tutto