Dubbio lutenyl

Salve, ho quasi 35 anni e 6 anni fa ho subito un’asportazione di un ovaio per un tumore ovarico con conseguente chemio.
Nonostante questo fortunatamente dopo circa 6 mesi ho ripreso naturalmente ad avere un ciclo mestruale piuttosto regolare e seppur con un Amh bassissimo (0.15) ho avuto facilmente una gravidanza spontanea portata a termine a luglio 2019.
Da qualche mese però mi sono accorta di avere cicli probabilmente anovulatori (sospetto questo per assenza di muchi cervicali tipici che finora ho sempre avuto a metà ciclo) e nel momento in cui mi arrivava la mestruazione, il flusso continuava a lungo finché non lo boccavo con tranex.
Dopo ecografia il ginecologo mi ha prescritto Lutenyl a partire dal 15 giorno del ciclo per 12 giorni per 3 mesi.
Vorrei però capire, se casomai avessi ovulazione in questi mesi, il lutenyl impedirebbe una gravidanza?
Perché abbiamo appunto il desiderio di una seconda gravidanza.
Grazie
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 43.3k 1.4k 190
In previsione di un desiderio di gravidanza sostituirei questo progestinico (lutenyl) con un altro più fisiologico utilizzato nelle minacce di aborto .
Altra possibilità è quella di non assumere ,momentaneamente, il progestinico e dosare il progesterone ematico in 22^ e 24^ giornata del ciclo e poi valutare l’opportunità di integrare o meno con terapia progestinica.
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Ciclo mestruale

Cos'è il ciclo mestruale? A quale età arriva il menarca? Cosa fare se le mestruazioni sono irregolari? Tutto quello che devi sapere sulle fasi del ciclo.

Leggi tutto