Utente
Salve a tutti!
Chiedo gentilmente un consulto in quanto da un mese soffro di un leggero ma costante mal di testa nella zona della tempia sinistra, giorno e notte, anche appena svegliato. Solo poche volte in un mese il dolore è aumentato e in quei casi colpiva anche la zona frontale e tutta la parte sinistra. Dopo una settimana da questo mal di testa ho cominciato ad accusare altri dolori quali: male al collo, alla schiena e braccia, inoltre da 5 - 6 giorni ho anche un piccolo dolore all'orecchio destro. Stanchezza e pesantezza degli occhi tutti i giorni.

Ho fatto una visita oculistica, sono andato dal neurologo, ieri ho fatto un E.E.G. e i risultati ce li avrò tra una settimana.
Ho preso vari farmaci ma non hanno fatto effetto.

Comincio a preoccuparmi e vorrei capire qualcosa in più!

Grazie per l'attenzione e per un eventuale risposta

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

il neurologo non ha avanzato nessuna ipotesi diagnostica? Quali farmaci ha assunto finora?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Ferraloro,
il neurologo non ha detto molto, la visita è durata pochissimo, mi ha solo detto di fare un E.E.G. e venerdì devo tornare con gli esami!
Ho cominciato con Aulin, poi Brufen, poi Feldene Fast + Muscoril e infine consigliato dal neurologo il Tachicaf.
Onestamente non hanno fatto molto effetto!

Secondo lei potrebbere essere la cervicale o qualcos altro?

La ringrazio per la risposta
Fabio

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

un'origine cervicale è possibile così come una cefalea di tipo tensivo ma restano solo ipotesi. Mi faccia sapere cosa Le dirà il neurologo e l'esito dell'EEG.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
grazie infinite per la tempestiva risposta.
Venerdì mattina ho la visita e appena possibile le riferirò tutto.
Intanto posso escludere le "malattie più serie"?

Grazie ancora per la disponibilità
Fabio

[#5] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
grazie infinite per la tempestiva risposta.
Venerdì mattina ho la visita e appena possibile le riferirò tutto.
Intanto posso escludere le "malattie più serie"?

Grazie ancora per la disponibilità
Fabio

[#6] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
grazie infinite per la tempestiva risposta.
Venerdì mattina ho la visita e appena possibile le riferirò tutto.
Intanto posso escludere le "malattie più serie"?

Grazie ancora per la disponibilità
Fabio

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a questa domanda, a distanza, non è possibile rispondere, intuitivamente le dico di sì ma sara il neurologo a valutare il caso.
Stia sereno.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Ferraloro,
una domanda: secondo lei posso iniziare a fare delle terapie (massaggi) per la cervicale o meglio aspettare la visita dal neurologo?
I dolori alla testa, nella zona della tempia sinistra / zona frontale persistono, assieme ad essi anche dei dolori a schiena e soprattutto collo. Ieri inoltre avevo dolori e formicolii e braccia e mani e dolori alle spalle.

Grazie
Fabio

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

prima di iniziare qualsiasi terapia fisica sarebbe opportuno aspettare il parere del neurologo. In ogni caso il tipo di terapia la deve decidere un medico, possibilmente un fisiatra.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
domani mattina ho la visita dal neurologo, intanto mi permetto di riferirle cosa c'è scritto nell'esito dell'E.E.G. per avere un primo riscontro e, se possibile, una delucidazione a riguardo.

"Tracciato costituito da un ritmo di fondo a 9 c/s, bilaterale, simmetrico, reagente all'apertura degli occhi.

Iperpnea a SLI inefficaci

Conclusioni: Reperti nei limiti di norma."

Potrebbe spiegarmi cosa c'è scritto e se devo preoccuparmi o meno?

Cordiali saluti

Grazie
Fabio

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
domani mattina ho la visita dal neurologo, intanto mi permetto di riferirle cosa c'è scritto nell'esito dell'E.E.G. per avere un primo riscontro e, se possibile, una delucidazione a riguardo.

"Tracciato costituito da un ritmo di fondo a 9 c/s, bilaterale, simmetrico, reagente all'apertura degli occhi.

Iperpnea a SLI inefficaci

Conclusioni: Reperti nei limiti di norma."

Potrebbe spiegarmi cosa c'è scritto e se devo preoccuparmi o meno?

Cordiali saluti

Grazie
Fabio

[#12]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

l'EEG è perfettamente normale, non ci sono alterazioni focali (circoscritte) nè generalizzate.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#13] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,

Posso dunque stare tranquillo ed escludere le malattie peggiori?
Secondo lei cosa potrebbe essere?

Grazie infinite
Fabio

[#14]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

veda cosa Le dirà domani il neurologo e mi faccia sapere. A distanza non è possibile pronunciarsi ulteriormente.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,
il neurologo non ha detto molto, mi ha consigliato di fare un TAC e di prendere Pineal Tens per qualche giorno. Io onestamente non capisco il motivo di questa TAC

Attendo un suo parere

Distinti saluti
Fabio

[#16]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

un'indicazione diagnostica non è stata data? L'esito della visita non è stato riferito?
Dr. Antonio Ferraloro

[#17] dopo  
Utente
Buonasera,
mi ha solo detto che l'EEG è nella norma, ma visto il persistere del mal di testa ha consigliato un TAC. Non ha detto altro..

Grazie
Fabio

[#18]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

la cosa mi meraviglia, personalmente do sempre delle indicazioni diagnostiche al paziente, anche nei casi dubbi, in quest'ultimo caso è corretto riferirli anche al paziente. Comunque faccia la TC come Le ha consigliato il neurologo.
Mi faccia sapere.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#19] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
sono andato a fare la TC e il neurologo ha trovato tutto nella norma come con l'EEG.
Secondo lui è una cefalea tensiva, per ora mi ha semplicemente consigliato di capire quando e come si manifesta. Devo osservare se viene durante la settimana o nel weekend..dopo attività fisica o dopo lavoro..ecc
Per esempio è da 2 giorni che accuso un forte dolore a collo e schiena e di conseguenza anche alla testa, soprattutto nella fascia sinistra da collo a tempia. Secondo lei sono collegate le 2 cose?

Grazie

[#20]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

un'associazione tra le due cose teoricamente potrebbe esserci ma non è da questa postazione che è possibile dare una risposta attendibile a questo quesito. Comunque se la diagnosi è di cefalea di tipo tensivo come mai non è stata prescritta una terapia adeguata? Mi pare allora che più che una diagnosi sia un sospetto diagnostico. Il pineal tens ha dato qualche risultato?

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente
Per poter prescrivere una terapia mi ha detto di aspettare e capire meglio da cosa è dovuto il dolore alla testa. Poi pensava ad una visita dal fisiatra.
Con il pineal tens mi passava si, ma per alcuni giorni non ho avuto mal di testa anche senza l'uso di medicinali.
Cosa intende con sospetto diagnostico?

Grazie

[#22]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Fabio,

quando non si è sicuri di una diagnosi la si può sospettare e "sospetto diagnostico" vuol dire "sospetto che sia questo ma non ne sono certo".
Comunque se il farmaco assunto Le ha dato dei benefici, la possibilità che si tratti di cefalea di tipo tensivo è concreta.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro