Utente 221XXX
Buonasera a tutti,
da diversi mesi ho notato che in situazioni di particolare tensione una vena sul lato sx della fronte si gonfia diventando più evidente,facilmente visibile.
Tutto questo si accompagna a delle specie di "vibrazioni"in testa,come se avvertissi proprio pulsare alcune vene.Oltre che una cefalea di tipo tensivo che mi è stata diagnosticata e fastidio agli occhi che non riesco a volte a fermare,chiudendoli ed aprendoli continuamente.
Premesso che soffro di stati ansioni da anni e sapendo che il tutto è legato a questi,volevo chiedere se a lungo andare,di fronte magari a situazioni maggiormente stressanti,il fisico posso risentirne e avere quindi problemi di vario tipo,insommase devo preoccuparmi o meno.
Grazie mille in anticipo,Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

sono dell'avviso che gli stati ansiosi, quando protratti nel tempo, andrebbero sempre curati sia per evitare una loro cronicizzazione sia per garantirsi una qualità di vita certamente migliore.
Pertanto il mio consiglio è quello di rivolgersi ad uno specialista in materia (psichiatra, psicologo) per affrontare il problema in maniera globale e migliorare la qualità della vita.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 221XXX

Grazie della risposta Dottore,

In realtà ho appena concluso un percorso psico-terapeutico che ha portato benefici importanti rispetto al passato.Ovviamente non è possibile eliminare del tutto alcuni aspetti del proprio carattere che ad oggi ancora mi creano queste difficoltà.
La mia domanda si basava sull'aspetto fisico più che psicologico...mirava proprio a capire se questo accumulo di tensione possa risultare pericoloso per la salute e se è il caso di preoccuparmi per i sintomi da me descritti.

Grazie ancora,

Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sulla natura dei sintomi riferiti non è possibile esprimersi a distanza. Circa eventuali ripercussioni dello stato ansioso sulla salute fisica non penso che ci siano problemi. Questi potrebbero esserci sulla sfera psichica.
Le ricordo che la cefalea di tipo tensivo è curabile.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro