Utente
Salve, mia figlia di 17 anni dice di avere mal di testa da circa una settimana... Ho provato a darle degli antidolorifici e anche la tachipirina ma nulla funziona. Dice che il mal di testa non e continuo e la sera è sempre più forte e dura di più mente di giorno ha più che altro dele fitte molto forti.
La prima cosa che mi passa per la mente e un tumore ma spero proprio di no.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

perché va a pensare una delle cause statisticamente meno probabili?
Sua figlia non può fare parte della stragrande maggioranza dei soggetti in cui la cefalea è benigna?
E allora prima rivolgetevi al medico curante, poi si vedrà se sarà necessaria la visita neurologica.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve e grazie per aver risposto, il medico di base le ha dato una tabella di una settimana in cui deve segnare i suoi mal di testa; settimana prossima andremo a vedere cosa può essere...
Penso al peggio perché in famiglia ci sono stati 3 casi tumorali al seno però e quindi ho un po' di paura.
E se fosse una cefalea benigna come si potrebbe trattare?

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

capisco le Sue paure ma cerchi di tranquillizzarsi.
Come potrebbe trattarsi? La prima cosa è fare una diagnosi corretta del tipo di cefalea considerato che ne esistono innumerevoli forme, poi in base alla diagnosi si deciderà la terapia. Non esiste infatti un solo trattamento ma diversi secondo la tipologia specifica di ogni singolo soggetto.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Salve Dottore, il medico di base alla fine le ha fatto fare solo un analisi del sangue e i risultati sono arrivati oggi. Tutto va bene a parte le piastrine che hanno un valore piu alto del dovuto. Su internet ho letto un di cose ma tutte paravano di tumori, di trombocistosi...ho un po' paura da quello che ho trovato su internet... Cosa può essere?

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questo non è possibile saperlo da questa postazione, lasci stare internet e veda cosa dice il Suo medico, poi se il dato fosse confermato sarebbe consigliabile rivolgersi ad un ematologo.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta Dottore, mi scusi per le tante domande che le pongo ma con delle piastrine 385 x 10 alla 3ª sono molto sopra il limite per una ragazza di 17 anni ?

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
385.000 non è poi un valore molto elevato. Il laboratorio dove ha effettuato gli esami quali valori di riferimento riporta?
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
386 x 10 alla 3ª/uL [150.0 - 350.0]

Questi sono i valori riportati...

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Quindi siamo un po' sopra la norma, Le rinnovo il consiglio di rivolgersi al medico curante, ripetere l'esame o effettuare la conta manuale delle piastrine e, in caso di valore ancora elevato, consultare un ematologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore per tutta la pazienza avuta con le mie domande...seguirò i suoi consigli..
Buona serata

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla, ci mancherebbe.

Buonanotte
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Salve dottore, oggi sono andata con mia figlia dal neurologo e ha detto che c'è bisogno di una risonanza magnetica...ho chiamato ma il primo appuntamento e per il 30 giugno quindi fra 5 mesi.
Può causare problemi questo tempo d'attesa così prolungato?
Oggi mentre la visitava ha detto la dottoressa: "dubbia deviazione rima orale a sinistra" cioè?

[#13]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

innanzitutto la deviazione è dubbia, questo segno può associarsi a paresi periferica del nervo facciale o a paresi centrale.
Oltre questo segno dubbio, la neurologa ha riscontrato altro all'esame neurologico? La cefalea continua?
Comunque più di cinque mesi per la RM è un tempo davvero eccessivo, veda se può anticiparla in un altro centro.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente
No non ha rilasciato altro, ha detto che bisogna capire se è un sintomo o una malattia..
Anticiparlo non è possibile, era il primo giorno non occupato in tutta Milano...

[#15]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nemmeno in provincia o nelle provincie limitrofe?
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente
no non ci sono posti..
Ma può succedere qualcosa se viene fatta dopo 5 mesi?

[#17]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il problema è che si ritarda un'eventuale diagnosi, considerato l'esito della visita neurologica.
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente
Oggi siamo andate dall'ocusita per togliere ogni dubbio lei avente gli occhiali..e ha detto che la vista è tutto Okkey..ma ci ha detto di fare una visita eco doppler...di cosa si tratta?
Sono riuscita anche ad avere il RMN il 26 febbraio e per questo sono molto contenta...

[#19]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'ecodoppler non è una visita ma un esame diagnostico che studia la velocità del flusso dei vasi sanguigni. Può interessare sia il circolo venoso che quello arterioso e vari distretti corporei. Sicuramente vi saranno stati indicati i vasi da studiare. In neurologia uno dei più utilizzati è l'ecodoppler dei tronchi sovraortici (TSA).

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#20] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la sua disponibilità.
Aspetterò con ansia il giorno della risonanza magnetica per sapere esattamente come sta mia figlia.
Cordiali saluti

[#21]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Perfetto, se vuole potrà farmi sapere l'esito della RM.

Buona giornata
Dr. Antonio Ferraloro

[#22] dopo  
Utente
Sisi le farò sapere appena avrò novita

[#23] dopo  
Utente
Buonasera Dottore, oggi sono stata con mia figlia a fare la RMN e il 5 arriveranno i referti...visto che non mi hanno detto nulla può essere che non sia nulla grave o anche se fosse qualcosa di grave si saprebbe comunque il 5??

[#24]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non saprei dirLe, queste condizioni variano da un ambulatorio all'altro, pertanto non è attendibile basarsi su queste cose. Comunque capisco la Sua impazienza nel conoscere l'esito.
Ancora qualche giorno...

Buona serata
Dr. Antonio Ferraloro

[#25] dopo  
Utente
Bhe si devo dire che sono molto impaziente...e anche un po spaventata... Speriamo passino presto questi 7 giorni... Buona serata