Cefalea e Problema Visivo

Salve dottori scrivo questo consulto per avere un parere (ovviamente rispettando il limite dei consulti online) da voi neurologi in merito alla mia situazione .
Ho sofferto per 4 mesi di disturbi gastrointestinali diagnosticati da vari medici come "Intestino Irritabile" con componente ansiogena, appena si sono alleviati questi disturbi intestinali sono comparsi altri sintomi neurologici che mi preoccupano moltissimo....
Ho iniziato ad avvertire una strana sensazione di vertigini e senso di sbandamento e alcuni doloretti alla nuca, una sera addirittura sono andato al p.s. poichè avevo dei formicolii ai piedi al riposo e il medico dell'ospedale mi dissero che ero in uno stato ansioso e mi volevano dare degli psicofarmaci (Lexotan) che i miei genitori non mi fecero prendere.
A metà settembre feci una visita neurologica dove il medico (dell'ASL) senza nemmeno farmi le famose prove neurologiche mi diagnosticò una sindrome ansiosa e mi prescrisse Xanax 0,25 che non ho preso ancora poichè ho dei dubbi sulla diagnosi .
Andai dall'otorino che mi diagnosticò una sinusite nasale e mascellare (con tac max-facciale) e mi disse che non c'erano problemi all'orecchio ma solo nasali (con iper. turbinat ecc...)
Col tempo iniziai il mal di testa era più frequente con fitte dietro la testa ma le vertigini intanto erano scomparse... inoltre si aggiunse un formicolio alla gamba sinistra non persistente (ora è da tempo che gli arti non mi danno fastidio) che a volte prendevano anche altri arti ma la gamba sinistra dava più fastidio...
Premetto anche che essendo un ipocondriaco ho pensato di tutto (Tumore Cervello, mio incubo, SM SLA ed altro) inoltre si è aggiunto un disturbo visivo non fisso, un disturbo che nemmeno lo so spiegare ma che lo fa soprattutto la sera, vedo tipo linee scintillanti e a volte su schermo bianco (Computer) vedo l'ombra di alcune icone che si sdoppia a sinistra (non è immagine completa ma solo la luce delle icone tipo effetto ghosting) e domani ho la visita oculistica, inoltre ho questo mal di testa che da molto fastidio, prima era alla nuca, ora invece è migrante cioè passa da un posto all'altro (nuca,fronte,tempie) in più talvolta un dolore alla mascella (mandibola) e al naso che aumenta con il freddo, penso sia la sinusite ma non ne sono convinto....
Il mio medico di base da la colpa della cefalea alla sinusite che sto cercando di curare con antibiotico...
Ho molta paura però di un possibile tumore cerebrale o della sclerosi multipla (anche se di quest'ultima non ho tanta paura ho molto terrore del tumore, ce l'avevo anche quando avevo i disturbi all'intestino).
Sono molto preoccupato lei cosa ne pensa di questa situazione così complicata ?
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

mi pare che una visita neurologica accurata possa servire a tranquillizzarLa, se, come dice, la prima è stata solo un colloquio.
Poi ci sarebbe da stabilire se la cefalea sia correlata al disturbo visivo configurando quella condizione definita "emicrania con aura", anche questo è da sottoporre all'attenzione del neurologo.
Che poi alla base ci sia una componente psichica importante è certamente possibile.
Lasci stare i tumori.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua cordialissima risposta dottor ferraloro ho sentito parlare di lei da alcuni miei parenti membri di questo forum e la stimo tantissimo.
Quindi lei mi consiglia un secondo parere neurologico, se si posso farlo anche al centro cefalee ?
[#3]
dopo
Utente
Utente
un altra cosa il disturbo visivo spesso accompagna il mal di testa ? Può essere un peggioramento della mia vista dato che sono miope da anni e non faccio controlli (anche se porto gli occhiali da vista)
[#4]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

un disturbo visivo accompagnato da mal di testa può anche essere espressione, come Le dicevo, di emicrania con aura, ovviamente ci sono anche altre condizioni che il neurologo che La vedrà di persona può stabilire.
Un centro cefalee va anche bene, spesso però ci sono tempi di attesa abbastanza lunghi.

Cordialmente
[#5]
dopo
Utente
Utente
Dottor Ferraloro oggi ho effettuato la visita oculistica e la situazione è abbastanza seria per quando riguarda l'occhio: Ho una cataratta congenita che dovrò operarmi a breve, l'oculista ha detto potrebbe causare la mia cefalea.
Ora dottore ho un forte dolore all'altezza del naso, potrebbe essere la mia sinusite ho paura si sia riacutizzata per il freddo ?
[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
L'ipotesi della sinusite potrebbe essere teoricamente possibile.
Per il momento però affronti il problema oculistico che mi pare sia prioritario.
In bocca al lupo per l'intervento.

Cordialità
[#7]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore, si la sinusite poi mi è stata diagnosticata da una Tac, quindi ci sta ora sto facendo aerosol ma non noto granchè, e il dolore ai nervi della mandibola cosa potrebbe essere ? Ho molta paura poichè so che là c'è il trigemino, che si infiamma in seguito alla sclerosi ma anche al maledetto tumore cerebrale
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Un dolore mandibolare, oltre al trigemino, potrebbe essere anche originato da problemi dell'articolazione temporo-mandibolare.
Le ricordo che la maggioranza delle nevralgie del trigemino sono primarie, cioè non causate da altri problemi neurologici come quelli che Lei teme.
Comunque queste sono solo discussioni on line senza alcuna pretesa diagnostica.

Cordiali saluti
[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la sua cordialissima pazienza che mi offre, magari ci sarebbero medici così dove abito, dottore oggi la mascella non mi ha dato tanto dolore nemmeno il naso, potrei stare tranquillo, può essere qualcosa serio ?
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

a questa domanda non è possibile rispondere senza visitarLa, intuitivamente sembrerebbe di no, il neurologo l'ha tranquillizzata.
Stia tranquillo.

Cordialmente
[#11]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottor Ferraloro per le sue gentilissime e cordialissime risposte.
Speriamo di risolvere al più presto questi miei disturbi (sia psichici che fisici)
Dottore , un'altra cosa quando ho il dolore alla mandibola a volte mi sento in stato di agitazione, nervoso e tutto teso, invece quando non ho il dolore oppure quando è leggero sono molto più tranquillo e come se la tensione forte mi scatenasse il dolore, sembra molto strano
[#12]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

la Sua ipotesi può essere possibile e non sarebbe strana, Le ricordo però che è pure possibile il contrario, cioe che l'ansia si scateni per il dolore mandibolare.

Cordialità
[#13]
dopo
Utente
Utente
Dottor Ferraloro avrei due domande , spero che potrà darmi una risposta,
1. Visto che ho sofferto di colon irritabile e di vertigini diagnosticate come sintomi di ansia, potrebbero anche questi dolori alla faccia/testa sintomi di ansia ?
2. E possibile dottore anche un ipotesi cervicale visto che ho sempre le spalle e il collo duro con alcuni dolori posturali sotto l'osso occipitale ?
La ringrazio ovviamente per sue gentilissime risposte
[#14]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Rispondo in maniera affermativa ad entrambe le domande, ma sono soltanto delle ipotesi in generale, solo una visita diretta può darLe delle risposte attendibili.

Cordiali saluti
[#15]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille dottore, sono quasi più convinto che la causa sia una forte tensione alla mandibola (ho dolori mandibolari, nella parte nella testa dove quando si chiude la mandibola si contrae, quando cerco di dilatare la bocca sento tipo difficoltà con forte tensione, poi ho una malocclusione dentale) in più associati ai disturbi sinusitici dolori ai senti paranasali, ne devo avere solo la conferma, sono anche un po' più tranquillo.....
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Infatti, come Le dicevo, la causa odontoiatrica è certamente possibile, anche un problema all'articolazione della mandibola non sarebbe da escludere.
Si rivolga ad uno gnatologo.

Buon fine settimana
[#17]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore penso piu articolazione mandibolare, buon fine settimana anche a lei da quando ho letto degli articoli sulla cause mandibolari e notando moltissime somiglianze al mio problema non solo mi sono tranquillizzato, e il dolore pulsante che avevo sopra la tempia è scomparso.....
[#18]
dopo
Utente
Utente
Dottor Ferraloro volevo informarle un po' del mio quadro sintomatologico, volevo dirle che la cefalea e diminuita di intensità ed è meno frequente ringraziando Dio, pero sono stato 2 3 giorni con una sensazione strana al braccio destro, sembrava come attaccato al corpo molto teso e dolorante ma senza disturbo di sensibilità, ora stamattina sento un altro fastidio al braccio sinistro tipo come se la stoffa dell'abito mi desse fastidio, disturbo che tempo fa lo avvertivo alla gamba sinistra, poi ieri dottore in macchina mi venne una forte compressione allo stomaco tipo nausea ma molto forte (non avevo mal di testa, non era associata a nessun sintomo) e sembrava di cacciar fuori l'anima anche se il cibo non si rigurgitava era come se avessi tanto aria da cacciare fuori dallo stomaco e mi sono sentito malissimo per due tre minuti chiudevo gli occhi poi li aprivo e mi girava la testa, sensazione orribile non so che sia (credo un attacco di panico) stato l'importante e che è passato.
Comunque dottore quei problemi agli arti che interessano sia il lato destro che il sinistro potrebbero far pensare a qualcosa di grave tipo tumore o sm ?
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

a distanza fare ipotesi sulla sintomatologia che riferisce è davvero azzardato, ci limitiamo a sottolineare l'esito negativo della visita neurologica.
Ovviamente una RM encefalica e midollare è consigliabile, almeno per tranquillizzarsi definitivamente.

Cordialità
[#20]
dopo
Utente
Utente
Ma magari fosse stata una visita neurologica completa :( non mi ha nemmeno visitato, ora però ho il problema della cataratta da risolvere, comunque dottore pur sempre rispettando i limiti del consulto online (è strettamente ovvio che lei non può azzardare ipotesi visto che non mi visita, lei non è un mago ovviamente) posso chiederle se posso stare tranquillo oppure devo affrettarmi perchè può essere qualcosa di abbastanza grave (non parlo di SM poichè non ho proprio il terrore ma solo preoccupazione) parlo almeno dei tumori cerebrali poichè sono quelli di cui io ho il terrore ed anche un poco di fissazione
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo prima, per Sua sicurezza, è consigliabile una Rm encefalica e midollare, intuitivamente non penso a neoplasie ma l'esame è consigliabile.
[#22]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la sua cordialissima risposta dottore, le auguro un felice anno 2015.

Stamattina sto un pochino meglio anche se mi fa male la faccia e prima mi sono venute delle fitte nella schiena molto forti in alto durate poco, e poi anche al costato destro, comunque dottore sto chiedendo da 2 mesi al mio medico curante di prescrivermi la risonanza e ha detto che se sarà il caso me la farà fare dopo l'operazione alla cataratta. Ho molta paura che però esplorando l'occhio possano vedere qualcosa di grave ed ho molta paura però ho visto su internet che i tumori non danno questa sintomatologia però non so perchè ho preso quasi una fissa e difficilmente mi tranquillizzo spero che in questo periodo riesca a capire cosa mi fa stare così male
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Lasci perdere i tumori, si tranquillizzi e risolva prima il problema oculistico.

Felice 2015 anche a Lei!
[#24]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottor Ferraloro grazie come al solito della sua cordiale risposta in tempi brevi.

Comunque dottore a volte quando mi fa male le testa e la tocco il dolore aumenta proporzionalmente alla pressione del dito come se toccassi un muscolo dolorante, ho sentito dire che si chiama pericranial ecc... può dirmi di più a riguardo ?
Poi dottore stamattina avvertivo un po' la gamba sinistra come ieri e facendo un po attività fisica il disturbo si è alleviato.
[#25]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
I pericranial tenderness sono punti localizzati sui muscoli pericranici, dolenti alla pressione, spesso presenti in alcune forme di cefalea, soprattutto in quella tensiva.
Il problema alla gamba può originare dalla schiena.

Cordiali saluti


[#26]
dopo
Utente
Utente
Infatti quindi dovrei indagare anche su problemi della colonna ?
[#27]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Se il Suo medico ne vede l'opportunità.
[#28]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie mille dottore;

La sintomatologia intermittente (quindi non costante) può far pensare ad un tumore cerebrale ?
[#29]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Certamente, il decorso dei sintomi non fa pensare questa tipologia di problemi.

Buon fine settimana
[#30]
dopo
Utente
Utente
Grazie tante Dottore, buon fine settimana anche a lei.
[#31]
dopo
Utente
Utente
Comunque dottor Ferraloro oggi il dolore alla testa si e spostato alla nuca alla base dell'osso occipitale poi la gamba ha dato un poco fastidio stamattina ma camminando per la strada è passato il fastidio, infatti dottore sembra che quando la gamba si riscalda il disturbo scompare, potrebbe essere fattore di circolazione e vorrei tanto che questo disturbo non avrebbe nessuna correlazione con il mal di testa
[#32]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Per la Sua età è probabile che il fastidio alla gamba sia causato da qualche nervo e non da problemi circolatori. Il Suo medico curante sarà certamente più preciso.

[#33]
dopo
Utente
Utente
Dottor Ferraloro, avverto spesso una nausea tipo vuoto allo stomaco e sento un peso tra esofago e stomaco, può essere un sintomo psicosomatico ? So che la nausea è sintomi di tumore al cervello anche se a me non si associa a mal di testa
[#34]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Certamente, può essere un sintomo psicosomatico.
[#35]
dopo
Utente
Utente
Dottor Ferraloro avverto un altro strano sintomo da poco, ieri ho camminato mezza giornata ed avvertivo dei dolori alle gambe tipo come se avessi fatto una partita di calcio, spesso mi capita da quando ero molto piccolo quando camminavo tanta strada dopo tanto tempo dall'ultima volta, poi la sera sentivo le gambe molto leggere e molle, oggi invece il contrario le sento pesanti ovvero quando cammino sembra di avvere un macigno sulle gambe unica cosa che mi rassicura è che tutte le due gambe danno questi problemi, è vero dottore che un tumore cerebrale da sintomatologia limitata ad un'emisoma ?
[#36]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Mi pare che la componente ansiosa stia prendendo il sopravvento, faccia come Le avevo detto precedentemente, cioè prima visita neurologica e poi, se questa risulterà negativa, visita psichiatrica.
On line non può risolvere il problema, anzi...rischia di acuirlo.

Cordiali saluti
[#37]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottor Ferraloro per la sua solita cordialissima risposta .
Dottore cercherò di eseguire in questi giorni una visita neurologica sistemata, inoltre ho notato una cosa ovverò quando avverto i problemi agli arti la cefalea la avverto poco o non l'avverto proprio al contrario quando avverto la cefalea i problemi delle parestesie scompaiono
Posso interpretarlo come un segnale positivo o negativo per quando riguarda malattie importanti (tipo neoplasia) ?
[#38]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
In linea generale i sintomi ad intermittenza sono da vedere come segno positivo. Faccia la visita neurologica e stia tranquillo.

Cordialmente
[#39]
dopo
Utente
Utente
Dottore Ferraloro,

Ieri feci una visita dal medico curante mi disse di iniziare una terapia di vitamine che ho iniziato da poco, se non fruttava benifici di ritornare da lui e mi ha detto di non vedere su internet scherzando anche sul fatto che se pensavo di avere la sclerosi multipla mi mandava in ricovero. Però dottore visto che in passato ho sofferto di disturbi derivati all'ansia può darsi che la preoccupazione nei momenti di ansia abbia incrementato altri sintomi ? Poi se avevo un tumore cerebrale o una sclerosi multipla o qualche altra grave patologia in 5 mesi i sintomi erano diversi ? Poi il fatto che le vertigini sono passate ed anche il disturbo visivo possono indicare che non c'è presenza di neoplasia poichè è vero sono preoccupato su varie malattie ma se ho la SM basta me la tengo sono stato sfortunato mi curo ma se è un tumore ? come farò ?
[#40]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
<<può darsi che la preoccupazione nei momenti di ansia abbia incrementato altri sintomi ?>> è certamente possibile.

Per il resto la ripetizione delle stesse domande è un chiaro sintomo d'ansia.
Se Lei non cura questa non ne verrà facilmente fuori.

Buon fine settimana
[#41]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore la sua cordiale risposta mi ha un pochettino tranquillizzato ......

Dottore un'altra cosa questo problema agli arti si accentua quando indosso un indumento, più indumenti indosso più aumenta sia al braccio che alla gamba mentre si affievolisce con indumenti leggeri, inoltre da un poco sento anche un mal di schiena non costante che prede tipo fitte non tanto pesanti ed ho sentito parlare anche di neoplasie spinali. è frequente una neoplasia spinale alla mia età ?
[#42]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Lasci perdere ciò che sente dire o legge, è molto rara una neoplasia spinale.
Curi l'aspetto psichico, vedrà che starà meglio.

Buona domenica
[#43]
dopo
Utente
Utente
Infatti Dottore mi sento anche un po' depresso da un po di tempo oggi nel letto ho sentito un fischio d'orecchio strano non ho capito se proveniva da fuori o era il mio orecchio poi alcune volte, non sempre, accade spesso quando ci penso che sento uno strano odore dal naso, la prima volta mi capitò quando soffiai il naso ed uscì del sangue frammisto al muco con un pezzetto di muco incrostato e la sera stessa sentivo l'odore, durante la visita il curante mi disse che è normale visto i vari problemi che ho (sinusite, ipertrofia turbinati ecc...) però so che generalmente questo sintomo (cacosmia) è di orgine neurologica e fa parte della sintomatologia dei tumori cerebrali e si è aggiunta un'altra preoccupazione a riguardo poi dottore la situazione agli arti è un pochino migliorata al braccio e alla gamba sx ma stamattina la mano destra è molto fredda e le dita sonoun pochino addormentate.....
Il tutto non mi fa pensare ad un'unica causa neurologica
[#44]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Come Le dicevo, se non cura il lato psichico del problema non starà bene, a questo punto a distanza non è possibile aggiungere altro.
Si rivolga ad uno psichiatra.

Buon pomeriggio
[#45]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore per la sua risposta, curerò il mio lato psichico cercando di migliorare la mia vita e di ricercare questo benessere che tanto cerco
[#46]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Finalmente...spero che si decida ad affrontare il problema, alla Sua giovanissima età vivere con questi pensieri riduce fortemente la qualità della vita.

Cordiali saluti
[#47]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, con queste parole mi ha fatto capire che devo allontanarmi da questo brutto giro sintomi-ansia ansia-sintomi, devo vivere la mia giovane vita ora farò alcune visite dei controlli cosi diciamo generici tanto per rassicurarmi ancora di più ma poi la vita è una sola e bisogna godersela quando ancora si può, le auguro una buona giornata sia a lei che a tutti i suoi colleghi che si occupano di far sta bene chi purtroppo soffre per vari motivi....

Arrivederla dottor Ferraloro,
Antonio
[#48]
dopo
Utente
Utente
Salve dottor Ferraloro si ricorda di me ? Vorrei sapere da dove iniziare a risolvere questi problemi secondo lei visto che ho risolto il problema della cataratta operandomi..... ora dottore volevo aggiornarla anche sui miei sintomi in senso che la fastidiosa cefalea si fa sentire pochissime volte rispetto a prima e anche le parestesie che in questi mesi li ho sentiti anche sul lato destro ma mai in concomitanza con il sinistro..... comunque dottore ho sofferto di un altro fenomeno che mi ha fatto allarmare ovvero sembrava di non sentire bene (udito) e non capivo qual'era l'orecchio, non è che non sentivo solo che il mio udito sembrava diminuito sulle basse frequenze portandomi acufeni serali non fastidiosi; inoltre mi è ritornata la sensazione di sbandamento che avevo 7 mesi fa tanto che stavo prenotando una visita da un otorino che mi aveva già parlato di catarro tubarico vista la mia ipertrofia nasale la deviazione del setto nasale ecc....dopo un po' questa sensazione è scomparsa compresi gli acufeni da un giorno all'altro... Le allego dunque i miei sintomi che ho avuto in modo da non farvi andare nelle risposte precedenti
1- Sbandamenti [AGOSTO-SETTEMBRE] - [FEBBRAIO-....]
2-Dolori Testa/Mandibola/Orecchio [Non cefalea ma più emicrania migrante che si alternata in questi sette mesi]
3-Parestesie Arti alleviatosi da Ottobre ad oggi ma alternandosi a vari arti
4-Strano odore dal naso dovuto quasi sicuramente a patologia nasale.
5-Ipoacusia Risolta senza farmaci
6-Fitte arti ma brevi in questo ultimo periodo
7-Mal di schiena non importanti e quasi da non considerare li avevo spesso anche anni fa
8-Peso di stomaco/Cattiva Digestione negli ultimi periodo spesso fastidioso e forte
Poi per finire talvolta ho un senso di stordimento strano però non faccio niente di confuso sono sempre lucidissimo
Ora dottore quale è la strada esatta da seguire considerando i vari consulti ?
Poi dottore un'altra domanda, con 7 mesi di sintomi intermittenti neurologici, con alti e bassi e senza deficit tipo paralisi paresi disturbi motori ecc. considerata la mia età pure quanta percentuale c'è di avere una neoplasia ?
[#49]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67,9k 2,1k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente lasci stare i tumori cerebrali e curi il Suo problema psichico.
Le avevo consigliato di rivolgersi da uno psichiatra, rinnovo questo consiglio.

Cordialmente
[#50]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie dottore ;)
BuonaSerata

-Antonio

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test