Utente 805XXX
Egr. Dottori.
da un esame radiografico del cranio prescritto a mia figlia ventiduenne in seguito a ricorrenti episodi dolorosi persistenti e irrisolti al collo alle scapole e in vari punti lungo il rachide, nonché mal di testa, si evince APLASIA DEL SENO FRONTALE DI SINISTRA
e quanto segue ( COPIO DA REFERTO)- L'esame radiografico eseguito nelle tre posizioni standard mostra Presenza di APLASIA DEL SENO FRONTALE DI SINISTRA,normali per morfologia e pneumatizzazione i rimanenti seni paranasali,Presenza di lieve ipertrofia dei turbinati. Assenza di segni di ipertensione endocranica e di calcificazioni endocraniche di significato patologico.Assenza di lesioni ossee a focolaio a carico della teca, sella turcica nei limiti morfovolumetrici della norma.
L'esame radiografico della colonna vertebrale eseguito in toto in clinostatismo mostra la presenza di iniziali irregolarità delle limitanti disco-somatiche. diminuizione della fisiologica lordosi cervicale e lombare. gli spazi intersomatici visualizzati appaiono sufficientemente conservati.
L'esame radiografico del bacino mostra assenza di significative alterazioni morfo-strutturali e di lesioni ossee a focolaio e di natura fratturativa evidenziabili con tale metodica nelle proiezioni eseguite. Le articolazioni coxo-femorali presentano rime e spazi articolari sufficientemente conservati.
COSA DEVO DEDURRE, CHE COSA COMPORTA, CHE VISITE E TERAPIE SUGGERITE, È QUESTA LA CAUSA DEI MALESSERI ? GRAZIE INFINITE

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

l'aplasia del seno frontale spesso è un reperto occasionale che si riscontra in seguito ad esami effettuati per altri motivi, come nel caso di Sua figlia.
La sintomatologia riferita la ritengo indipendente (forse il mal di testa potrebbe avere un minimo di relazione ma dipende dalle caratteristiche e dalla sua localizzazione) da questa anomalia congenita (che ha fin dalla nascita).
In ogni caso va fatta una visita neurologica per avere una valutazione diretta ed eventualmente consultare un fisiatra se consigliato dal neurologo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 805XXX

mi perdoni Dottore, cosa comporta questa anomalia congenita. Mi scusi se le faccio perdere tempo ma Le sarei molto grata se mi spiegasse. GRAZIE infinite.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Le ho già detto che è spesso un reperto occasionale e non comporta nessun problema particolare, vi potete tranquillizzare. Al massimo potrebbe causare teoricamente cefalea ma non è detto che nel caso di Sua fglia la causa sia questa.
Comunque una visita neurologica ed un consulto otorino sono più che sufficienti.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro