Utente 255XXX

Salve dottore da tempo il neurologo mi ha prescritto almogran per l'emicrania senza aura.

Però ho notato, col tempo, che diverse volte almogran non mi ha fatto passare il dolore. Dopo il 1° almogran, dopo un po' di ore, ne ho preso un 2° ma niente poi ne ho preso un 3° ma non ha funzionato.

Volevo sapere come mai almogran diverse volte ormai non mi toglie piu l' emicrania?

C'è un farmaco più potente che mi puo togliere l'emicrania oppure no?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

le prime volte che assumeva il farmaco in questione aveva dei benefici, cioè l'emicrania regrediva?
Qual è la frequenza mensile degli attacchi e orientativamente quante volte assume l'almogran in un mese?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 255XXX

Si le prime volte con almogran con sola una pasticca mi toglieva l emicranea, assumo almogran ongni volta che ho emicranea .la frequenza degli attacchi dipende posso averlo per diversi giorni
di fila o solo due /3 volte al mese.

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

già la frequenza minima indicata autorizza una terapia di prevenzione con farmaci, ovviamente, non antidolorifici.
Le è stata mai prescritta?
Sull'attuale inefficacia dell'almogran le ipotesi più probabili sono due, 1. è variata la tipologia della cefalea, per cui non essendo una forma emicranica pura il farmaco è inefficace. 2. Si è creata un'assuefazione al farmaco causata dall'abuso dello stesso.
Un eventuale abuso può anche cronicizzare l'emicrania e renderla difficilmente trattabile con i comuni farmaci che abbiamo a disposizione.
Nel Suo caso sembrerebbe particolarmente indicata la terapia di prevenzione, se possibile. Tale strategia dovrebbe portare ad una drastica riduzione degli attacchi (a volte alla completa remissione, almeno durante il trattamento), e della loro entità.
Si è visto pure che durante tale terapia, in caso di necessità di assumere l'antidolorifico, la sua efficacia è più marcata ed il suo effetto più rapido.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 255XXX

Il mio neurologo mi ha prescritto gia tutte le cure preventive e nessuna di questa ha funzionato.
Quindi le volevo chiedere esiste un farmaco antiemicranico piu forte di almogran che possa aiutarmi?

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ovviamente esistono altri farmaci per l'attacco acuto che potrebbero essere più efficaci, ne deve parlare però col Suo neurologo non potendosi consigliare a distanza, sempre che non si tratti di cefalea da abuso.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 255XXX

Va bene la ringrazio

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata!
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 255XXX

Salve ma non è che cambiando cmq farmaco anche con un nuovo farmaco antiemicranico dopo cmq un po di tempo non mi farà, piu effetto neanche un nuovo farmaco ?

[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'efficacia generalmente continua nel tempo, a meno che non si abusi.
Tra i farmaci di prevenzione ha provato anche il topiramato?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente 255XXX

Si ho provato il.topiramato
.
La.mia paura è che anche se la.moa neurologa mi desse un altro.farmaco anche questo , come almogran, perde efficacia.quindi è un cane che si morde la coda.
Almogran lo usondq.qualche anno.e non so xche non mi fa piu effetto.perche dopo una pasticca mi passava piu come faceva sempre,ma poi non mi passava piu con una e ne avro.prese altre.

[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Come Le ho detto precedentemente, se non abusa questo fenomeno non dovrebbe succedere.

Buon fine settimana
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente 255XXX

Ma se con una pasticca l emicrania nom mi passa cosa devo fare ?

[#13] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dipende dalla tipologia del farmaco, non ci sono indicazioni valide per tutti gli antidolorifici
Dr. Antonio Ferraloro

[#14] dopo  
Utente 255XXX

Cmq la neurologa mi aveva consigliato come ultima cosa il depakin.
Ma ha detto che è pesante da prenderlo e che cmq interferisce con la pillola.secondo lei il depakin potrebbe essermi d aiuto?

[#15] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il depakin viene, a volte, utilizzato nella prevenzione dell'emicrania, soprattutto quando altre molecole non hanno dato i risultati sperati.
Non si può dire a priori se possa giovarle, ogni soggetto risponde in maniera individuale ad un farmaco, per es. se Lei mi avesse chiesto del topiramato Le avrei risposto che è un farmaco di grande efficacia, invece Lei non ha avuto nessun beneficio.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#16] dopo  
Utente 255XXX

Ma se il depakin non mi creasse giovamento potrei pensare a qualche rimedio piu invasivo chirurgico ,nel.mio caso?

[#17] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

a distanza non è possibile stabilirlo, potrebbe comunque recarsi presso un centro di terapia del dolore dove Le diranno come affrontare il problema.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#18] dopo  
Utente 255XXX

Ah capisco .la ringrazio

[#19] dopo  
Utente 255XXX

Salve dottore la neurologa mi ha dato come prevenzione il depakin 300 da prendere mattina e sera.ma quante pasticche si possono prendere al masssimo al giorno?

[#20] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il depakin non è un antidolorifico che va assunto durante l'attacco di cefalea, viene utilizzato come farmaco di prevenzione per cui il dosaggio e le due somministrazioni giornaliere sono al momento corrette, poi, in base alla risposta terapeutica, sarà la neurologa a stabilire come proseguire.
Lei si attenga strettamente alle indicazioni fornite dalla specialista.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#21] dopo  
Utente 255XXX

Lo so che non è un antidolorifico.pero volevo sapere se le due pasticche al giorno x la prevenzione non dovessero, funzionare quante pasticche al giorno massimo posso prendere?

[#22] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

è vietato dare queste informazioni a distanza senza conoscere il paziente, questo è assolutamente corretto e va a Suo esclusivo vantaggio, deve essere il medico che La segue a variare il dosaggio o a sostituire il farmaco.

Certo che capirà La saluto cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#23] dopo  
Utente 255XXX

Io prendo anche la pillola.il depakin non mi toglie l effetto contraccettivo?

X sostituire l almogran invece mi ha dato il maxalt pero credevo fosse mutuabile ma mi hanno fatto pagare 2 euro 50.ci sono farmaci emicranici completamente mutuabili?
Grazie

[#24] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

no, il depakin non influisce sull'effetto contraccettivo, tuttavia è buona norma assumere i due farmaci non vicini tra loro ma con un paio d'ore di distanza.

Riguardo 2,50 €, evidentemente è il ticket che paga e lo pagherebbe anche su altri.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro