Utente 491XXX
Gentilissimo Dottore,

La contatto perché avrei un problema piuttosto urgente.
Dall'età di 8 anni soffro di emicrania con aura, ora ne ho 25 e gli attacchi si sono considerevolmente ridotti, sono stata persino anni senza avere nessuna emicrania di questo tipo. Il mio problema riguarda, e ne ho già parlato con il mio ginecologo ma avrei bisogno di un consulto neurologico, l'assunzione di Primolut Nor. So che non posso assumere nessuna pillola anticoncezionale e la cosa mi provoca non poche ansie dopo aver testato che il preservativo non è sicuro, però il mese prossimo partirò per un'unica settimana di vacanza dopo un anno di lavoro e ovviamente il ciclo è previsto in quei giorni. Il ginecologo mi ha detto che con Primolut Nor potrei posticipare il ciclo di una settimana ma nel bugiardino la pillola è sconsigliata a chi ha emicrania con aura, tuttavia si tratterebbe di assumerlo per 5/6 giorni poiché inizierei a prenderlo il 12 agosto, visto che il ciclo dovrebbe venirmi il 14 e terminerei il 16/17 (giorno in cui ritornerò a casa). Potrei assumerlo per pochi giorni o rischio grosso (ictus) da come leggo in internet?
Avere un consiglio da un esperto in materia sarebbe veramente molto utile.
La ringrazio in anticipo
Cordiali Saluti
Sofia

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
senza entrare in merito a valutazioni ginecologiche di cui ovviamente non ho le competenze, da questa postazione posso solo confermare che gli anticoncezionali orali sono controindicati nelle pazienti con emicrania con aura. Che poi un'assumzione della pillola per soli 5-6 giorni ha un rischio bassissimo di causare eventi vascolari acuti è un altro discorso.
In ogni caso deve passare il messaggio che la pillola è controindicata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
lo scorso anno ho pubblicato nel mio blog di Medicitalia un articolo dal titolo " Cosa si può fare per prevenire l'emicrania mestruale?" che Le consiglio di leggere, perchè troverà di certo qualche spunto che può tornarle di utilità.
Purtroppo, la pillola anti-concezionale nei soggetti predisposti all'emicrania non è consigliabile, ma io credo che per un ciclo la potrebbe anche assumere, premunendosi di avere un rimedio per l'attacco acuto di emicrania, ove questa dovesse verificarsi.
Il timore dell'ictus nel soggetto emicranico è stato da me a lungo discusso pochi giorni or sono in un consulto dal titolo "aura e rischio ictus", che può trovare nei consulti da me erogati.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it

[#3] dopo  
Utente 491XXX

Gentilissimo Dottor Colangelo,

Grazie mille per il suo consulto, in effetti prendere primolut nor per 5/6 giorni non dovrebbe darmi problemi visto che sono pochi. Ho letto che lei è di Napoli e siccome anche io sono della stessa città e non sono più seguita da nessun neurologo, fisserò un'appuntamento con il suo studio al centro.
Ultimamente ho un po' di timore perché pur non avendo mai fumato e non assumendo anticoncezionali ho paura di essere più soggetta rispetto agli altri ad avere un ictus in futuro. C'è anche il fatto che dalla nascita ho la valvola aorta che non si chiude bene. Sono seguita da un cardiologo da quando ero piccola e mi ha sempre detto di non preoccuparmi poiché è una cosa congenita, l'importante è che io stia sempre sotto controllo. Nonostante ciò ho paura che queste cose combinate( emicrania con aura correlazione con ictus, valvola cardiaca che non si chiude bene) possano portarmi ad avere ictus o infarti. Secondo lei sono a rischio?
Le chiedo scusa per tutte queste domande ma a volte mi sento incompresa perché nulla di queste cose è grave di per se, ma combinate tra loro non so se possano essere dannose.

La ringrazio

Sofia

[#4] dopo  
Utente 491XXX

Gentilissimo Dottor Ferraloro,

Grazie mille per la sua risposta.
So che la pillola anticoncezionale è assolutamente vietata per chi soffre di emicrania con aura, il mio ginecologo mi aveva consigliato infatti, per prevenire una gravidanza ora indesiderata, la spirale al rame, ma sto ancora valutando la cosa visto che non ho mai avuto figli nè aborti, ho 25 anni e l'inserimento si consiglia a chi ne ha più di 35, e che comunque si tratta dell'inserimento di un corpo estraneo che non so come potrebbe essere tollerato nel mio corpo.
Lei cosa ne pensa di questo tipo di spirale per chi soffre di emicrania con aura?

La ringrazio per il suo consulto

Sofia

[#5] dopo  
Dr. Mauro Colangelo

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FRATTAMAGGIORE (NA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Se avrò il piacere di averla come paziente, potrò chiarirle in che cosa può consistere il rischio che lei paventa e cosa sia, secondo gli attuali protocolli, veramente indicato fare.
Si rilassi ora e si goda la sua, ahimè, breve vacanza.
A risentirla.
Cordialmente
Dott. Mauro Colangelo, Neurochirurgo/Neurologo
maurocolang@gmail.com
www.colangeloneurologo.it