Utente 502XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo di 20 anni e prima di porvi la mia domanda vi premetto che sono molto ansioso.
Fino ad un paio di settimane fa ho sofferto per un breve periodo di un mal di testa che peggiorava col movimento e con l'esposizione alla luce. Tra i sintomi principali avevo dolore principalmente dietro gli occhi e provavo fastidio nelle orecchie in quanto sentivo come degli pseudo battiti al loro interno. Mi sono recato dall'otorino per una visita comprendente anche esame audiometrico ed è risultato che il mio udito è perfetto e anzi, il dottore mi ha detto che questi sintomi possono essere ricondotti alla cervicale. Effettivamente, spesso provo dolore anche al collo. Da un paio di settimane il mal di testa mi è passato del tutto ma è rimasto un fastidio alla tempia sinistra in particolare (sento la tempia come se venisse premuta e ogni tanto mi fa male). Il fastidio alla luce è rimasto.
Potrebbe essere un aneurisma silente? Premetto che non bevo e non fumo quindi le possibilità penso siano minori ma i sintomi che provo indirizzano a quello secondo molti siti (so perfettamente che consultarsi su internet può essere considerato sbagliato in quanto aumenta notevolmente l'ansia).
Spero in una vostra risposta e scusatemi anticipatamente per il disturbo.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro Ragazzo,

riguardo la paura dell’aneurisma cerebrale può stare tranquillo, se non si rompe è quasi sempre asintomatico.
La sintomatologia che riferisce fa pensare una cefalea di tipo tensivo, nulla d’importante, se dovesse persistere si rivolga al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro