Utente 323XXX
Buona sera dottori
In questi ultimi mesi il mio mal di testa da ciclo purtroppo si è presentato più spesso
Da solo un giorno prima e al primo giorno del ciclo ,a tre volte in un mese (6 agosto,19 agosto primo giorno del ciclo e29 agosto )
Devo dire che è stato purtroppo un mese molto stancante è stressante
È la tipologia che non capisco che tipo di mal di testa sia
Si presenta con un dolore localizzato due dita sotto l’orecchio dalla parte dx della nuca (come dolore da torcicollo ma con un dolore localizzato del diametro di una moneta da 1 euro),poi sale come un cordone dietro l’orecchio (a volte anche lo stesso orecchio )per arrivare alla tempia occhio che fa male solo ad appoggiare sul cuscino e delle fitte a circac5 cm sopra orecchio
Se il pomeriggio e sera è leggero ,quando mi sdraio poggiando la testa e collo sul cuscino dal lato interessato aumenta il dolore
Ormai il buscofen non lo fa più scomparite totalmente
Se inizia la sera dura tutto il giorno dopo fino al mattino del giorno ancora seguente
Prima che mi si presenta inizio ad avvertire una pesantezza agli occhi e stanchezza
In linea di massima prendo due buscofen
Oggi provato oki
Che tipo di mal di testa può essere?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora,

il dolore che avverte mi pare sia diverso da quello tipico che si manifesta durante il ciclo, ho capito bene?
Adesso mi pare che stia assumendo le caratteristiche di una nevralgia ma Le dico questo con i famosi limiti del consulto a distanza.
Se le caratteristiche sono diverse dal solito è certamente consigliata una visita neurologica per avere una valutazione diretta.
Non abusi con gli antinfiammatori perché alla lunga c’è il rischio di una cronicizzazione.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 323XXX

Buona sera
No no è lo stesso dolore un pochino più sopportabile confronto a quello che si manifesta durante il ciclo
Ma il tipo e la localizzazione sono identici
Il problema che una volta al mese è sopportabile e con uno massimo due compresse di buscofen passa ,anche se quando si avvicina il ciclo vivo molto male il momento ,ma tre volte in un mese è pesante ,poi mi genera ansia appena sento una minima fitta ,non vivendo serena nell’attesa del momento in cui sfocerà il mal di testa vero e proprio.
Purtroppo questo genera un circolo vizioso
Comunque domani sarò dal mio medico curante per capire se c’è qualche farmaco preventivo
Ricordo che anni fa un suo collega mi diede laroxil (mi sembra questo il nome) ed effettivamente per parecchi anni non soffrii più di nessun genere di cefalea
Che altro farmaco mi consiglia?
Secondo lei se dovessi assumere la pillola potrei risolvere il problema magari con quella a basso dosaggio presa sempre senza pausa?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

già tre attacchi al mese sono sufficienti per giustificare una terapia di prevenzione. Sì, poteva essere il laroxyl il farmaco prescritto precedentemente.
A distanza è vietato consigliare farmaci, anche perché non si può fare diagnosi e un farmaco si prescrive proprio in base a questa.
Veda cosa Le consiglierà il medico curante e se pensa ad una visita neurologica.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente 323XXX

Grazie
Lei pensa comunque nevralgia?
Perché ho letto che quella del trigemino (anche se a me parte tutto da sotto la nuca),è complicata da curare
Io ho il timore che sia qualcosa di più grave tipi icstus emorragie e brutture di questo genere...

[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non parlo di nevralgia del trigemino ma di una eventuale nevralgia in generale o, meglio, di dolore di tipo nevralgico, ovviamente solo a livello ipotetico, solo una visita diretta può confermarla o escluderla.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente 323XXX

Buona sera dottore
Sono stata dal mio medico il quale mi ha diagnosticato una cefalea tensiva in quanto molto contratta a dx ,che si accentua in periodi di stress e sotto ciclo per via degli ormoni
Mi ha consigliato di assumere l’integratore Aurastop per due mesi e fisioterapia
Cosa ne pensa?
Ora leggendo il figlio illustrativo un componente,il partenio ,fa parte della famiglia delle composite,in cui è presente ambrosia a cui sono allergica
Nelle dosi in cui è presente il partenio in questo integratore mi può causare qualche problema?io ne ho già assunta una bustina

Grazie

[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

in generale il partenio è sconsigliato ai soggetti allergici alle composite, non posso conoscere però il Suo caso particolare.
Se ha già assunto una bustina e non ha avuto nessun effetto collaterale può stare tranquilla riguardo a ciò che ha già assunto.
Per il prosieguo Le consiglio di contattare il medico che ha prescritto l'integratore, mi pare il medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente 323XXX

Lunedì proverò a contattare il medico curante ,effettivamente io non avevo ricitdato al medico delle mie allergie e non ero a conoscenza della composizione dellintegratore
Peccato pensavo magari di aver trovato qualcosa che potesse funzionare

Grazie