Utente 486XXX
Buongiorno sono Francesco alla età di 10 anni o avuto un intervento alla testa avevo una ciste aracnoidea della valle Silvana dx con focolaio gliotico cicatriziale omolaterale mi portava tremori alla mano sinistra dopo 6mesi del intervento ricompaiano i episodi di tremori alla mano con dopo anche 3 convulsioni da allora prendo tegretol rm 400 1+1 1996 al 2012 poi poi compresa da 200 rm 1+1 con nessun sintimo in tutti questi anni di cura io 2014 mi auto riduco il farmaco 200 mg di tegretol al giorno con qualche episodio di inizio di tremore alla mano sinistra fino al 2017 mi compaiono altri sintimo agitazione interno tremore interno nei momenti di magior
Tensione vertigini al di testa associò questo al inizio al intendo lavoro che faccio dopo altri sintomo vista offuscato alla mattina e nei posti chiusi lavoro in un centro commerciale fastidio alle luci sensibile ai rumori forti o male nella parte della ciste mi vengono tipo formicolio o o pulsazione e male al arecchio destro avolte e una sensazione di qualcosa che mi deve venire con una vampate di calore e una sensazione strana alla pancia e fare nausea e questi associò a crisi chiamo il mio dottorato spiego tutto mi aumenta la compressa prima 1+1 dopo 1mezza+1mezza ma mi compaiano altri sensazioni formicolio alla gambe formicolio alla lingua di lunga durata stordimento senza di brividi esintomi più intensi al tremore alla mano sinistra lo chiamo mi mi dimezza la compressa ora prendo1mattina+1mezza alla sera il dosaggio e 4,5 i sintomi ci sn tutti ancora il formicolio alla gambe c'è ancora ma non sempre ma ma diverse volte al giorno e tutti i giorni con costo strano alla lingua e una sezione di qualcosa che deve venire da dentro ora inizio a preoccuparmi ma la cura che faccio è ancora buona o nn e più buona

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

a mio avviso è necessario effettuare una rivalutazione del caso mediante un visita neurologica e alcuni controlli strumentali se è da molto che non li fa, cioè una RM encefalica che estenderei anche al midollo spinale ed un EEG, meglio se con registrazione prolungata nelle 24 ore. Molto utile è pure il dosaggio plasmatico della carbamazepina, principio attivo del tegretol.
Solo dopo si potrebbero avere le idee più chiare.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 486XXX

Buonasera dott o fatto rm cervello e tronco da poco anche il eeg risulta nella norma il dosaggio carbamazipina e 4.5 se vuole gli posso mandare tutti i miei documenti di esami

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i valori normali del laboratorio dove ha fatto il dosaggio della carbamazepina quali sono?
Può inviarmi il referto della RM.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro