Tremolio palpebra superiore

Buongiorno Dottore Sono una ragazza di 30 anni e Le scrivo perché ogni tanto ( nel corso di diversi anni ) ho un tremolio alla palpebra superiore destra, che dura pochissimo ma che si presenta spesso nel corso della giornata ( soprattutto quando ci penso ) .Ci sono periodi in cui non succede ma ultimamente dagli inizi di settembre si è ripresentato e ogni tanto a giorni alterni lo percepisco . Premetto si soffrire spesso di disturbi di ansia e somatizzazione e di aver fatto lo scorso anno a febbraio accertamenti neurologici ( visita , tac e risonanza al cervello ) per un attacco di ansia che ho avuto. Tutti risultati negativi . Secondo lei da cosa possono dipendere questi piccoli tremolii/ spasmi alla palpebra ? Devo fare ulteriori accertamenti o secondo lei avendo fatto un anno e mezzo fa quegli esami neurologici può non essercene bisogno ?
Dimenticavo di dire che quasi tutti i giorni per qualche ora indosso lentu a contatto colorate senza diotria per qualche ora .
Spesso soffro anche di contratture alle spalle o cervicale..Non so se può essere correlato anche a tensione dei muscoli o nervi.
Sono molto preoccupata. Grazie milleu
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

si tranquillizzi, non è nulla d’importante.
Sono verosimilmente delle miochimie palpebrali che riconoscono di solito come causa stress o ansia.
Ritengo che siano sufficienti la visita neurologica e gli esami effettuati precedentemente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore , anche per la sua celere risposta . Effettivamente immaginavo fosse legato all' ansia di base .
Grazie mille

Saluti
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Di nulla.

Buona giornata

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, i tremolii alla palpebra superiore destra continuano.. quasi tutti i giorni .. in alcuni momenti della giornata .. Non sono tanto fastidiosi ma sono molto preoccupata perché avevo letto che se durano più di 1 mese può essere qualcosa di più preoccupante .. lei cosa dice dottore? Ormai sono passati due anni dalle visite neurologiche di cui gli parlavo
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
A mio avviso può stare tranquilla.
Se vuole effettuare per Sua tranquillità una visita neurologica nulla vieta di farla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore .la mia paura è che possa essere un sintomo iniziale di malattie neurodegenerative.. è la cosa che mi preoccupa perché questi tremolii ce li ho da parecchi mesi . però se per lei è normale che durino anche per periodo lunghi sto più tranquilla .
[#7]
dopo
Utente
Utente
Quindi in teoria dottore questi tremolii non sono sintomo di inizio di malattia neurodegenerativa de non associato ad altri sintomi giusto? Anche se le avverto da parecchio tempo , quasi un anno , non necessariamente vuol dire che sono associate a qualcosa di grave ?
[#8]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

certamente, nella stragrande maggioranza dei casi sono benigne.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#9]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore. Può per caso dipendere anche da scarsa idratazione dato che bevo poco o porto le lenti a contatto colorate ? In questo ultimo anno è come se la mia ansia si fosse acutizzata con sintomi psicosomatici diversi .. però quello che le vorrei chiedere è, se questo sintomi si presentano per qualche ora o giorno ma poi passano ed è conw se me ne dimenticassi difficilmente quindi possono essere legato a patologie o malattie? Altrimenti sarebbero stati progressivi e sarebbero peggiorati giusto ? O comunque sarebbero rimasti costanti?
[#10]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

come vede pone sempre la stessa domanda in cerca di rassicurazioni, questo è un tipico sintomo ansioso, mi riferisco alla ricerca di rassicurazioni.
Deve affrontare il disturbo d’ansia.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#11]
dopo
Utente
Utente
Va bene dottore. Ho solo paura possa essere una cosa grave . Dato che ce l ho quasi tutti i giorni .ma come dice lei può darsi che sia così solo per l ansia generale che ho. Sembra quasi che sia ostruito un vaso sanguigno che fa vibrare l occhio ..poi sempre e solo l occhio destro .. mi chiedo come mai da così tanto tempo .
[#12]
dopo
Utente
Utente
Mi chiedevo se potesse per caso avere una correlazione con gli aneurismi o ostruzione di vasi sanguigni o epilessia . Grazie
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

"Mi chiedevo se potesse per caso avere una correlazione con gli aneurismi o ostruzione di vasi sanguigni o epilessia" assolutamente no.
Se Lei però è preoccupata nulla vieta di effettuare una visita neurologica.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Certo . Sono preoccupata solo perché ho paura posso essere qualcosa di grave .. ma anche mia mamma lo avverte ogni tanto ( meno di me ) . Avevo effettuato visite e tac 2 anni fa e non c era nulla ..e se non sbaglio qualche episodio di questo genere lo percepivo anche prima . Comunque se mi ha detto che nella maggioranza dei caso sono benigne sono poi tranuilla .. il mio dubbio era il fatto che ce le ho da parecchio tempo.. ma senza un peggioramento o miglioramento.. e non capivo se fossero appunto correlate ad altro durandomi da tanto .
Grazie
[#15]
dopo
Utente
Utente
Buonasera ma potrebbe per caso essere causato anche da un tumore cerebrale che preme su qualcosa ? Come le dicevo due anni fa ho fatto risonanza e tac e non c era nulla .. però non ricordo se questo tremolio ce lo avevo anche prima o no .. forse sì ma più sporadico ..o forse non ci facevo così caso
[#16]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Le miochimie palpebrali non riconoscono una causa tumorale, se ci fosse una compressione neoplastica avrebbe ben altri sintomi e di gran lunga più importanti, non certamente limitati ad un tremore palpebrale.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#17]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore . Allora in sostanza spero di stare tranquilla .. a volte è come se mi venisse in attacco e ogni tot secondi lo avverto lo spasmo altri giorni quasi niente .. sarà allora per altre cause di poca importanza , anche perché c'è le ho da più di un anno .. forse anche di più .. se fosse stato qualcosa di più serio ai sarebbe visto anche da altri sintomi forse in progressione , giusto ?grazie e buon fine settimana
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
E' solo ansia e stress, stia tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#19]
dopo
Utente
Utente
Grazie infinite .
[#20]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore ...volevo farle un altra domanda ..non so se è di sua pertinenza ma ci provo . Stasera ho avvertito dei piccoli spasmi sull' addome sinistro ..in una piccola area qualche cm più su dell' ombelico ma a sinistra .. è come se il muscolo pulsasse involontariamente ..riesco anche a vedere la contrazione .. c'è l ho da circa 10 minuti ma premetto che ho fatto mezzoretta fa un po' di esercizio fisico a casa .. degli squat ..
Mi spavento un po' perché non so se è il muscolo o qualche arteria che pulsa ..
Secondo lei dottore ?
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

da come descrive il fenomeno sembra una contrazione muscolare.

Dr. Antonio Ferraloro

[#22]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore , ad agosto dello scorso anno le avevo scritto perché mi capitava di avvertire Delle sensazioni strane alla lingua e alla mandibola .. che poi si sono risolte spontaneamente e con massaggio alla schiena . Oggi mi è ricapitato di riavvertirle .. le spiego meglio , mi sembrà di sentire una tensione sotto la lingua e a livello Delle gengive inferiori .. come se tenessi stretti i denti ma sento strana anche la lingua appunto .. mi sento tesa in iella parte .. stessa cosa che ho sentito lo scorso anno .. ho paura posso essere una cosa neurologica però le premetto che ogni tanto soffro di ansia con sintomi psicosomatici e che mi sento un po' le spalle contratte o infiammate . Alla luce di questi sintomi volevo chiederle visto che si sono verificati anche lo scorso anno e poi basta e si ripresentano ora ..escluderebbe qualcosa di grave dato che invece dovrebbe essere una cose progressiva o no ?
Avevo fatto risonanza, tac e visita neurologica nel 2016.
Grazie
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

a distanza l’impressione è che la sintomatologia sia correlata ad ansia, ipotesi rafforzata da un precedente episodio simile regredito poi spontaneamente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#24]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille. Infatti già ieri questa sensazione mi era passata. Ma può davvero l ansia fare tutto questo?
Comunque mi capita spesso e da circa 2 anni abbondanti di privare ogni tanto anche un altra sensazione molto spiacevole .. come se per un attimo mi si bloccare il respiro ma in particolare che non riesca a deglutire.. mi capita che mi viene il panico per un istante e per due o 3 volta non riesco a deglutire..poi mi rilasso mentalmente e ce la faccio .. è una cosa così strana che secondo me dipende da una questione psicosomatica ma volevo anche un suo parere ..perché ho paura che possa essere patologico . . Spero di aver reso l idea dalla descrizione .Grazie
[#25]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

sì, è stata chiara.
Anche questi episodi sono tipicamente di tipo psicosomatico, stia tranquilla.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#26]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore ..ma secondo lei è normale che spesso di notte o la mattina presto a letto mi si addormenta una gamba o più raramente un braccio ?
Mi rendo conto che mi capita spesso ..la gamba soprattutto, dipende dai periodi.. però poi la scuoto e si risveglia . Potrebbe dipendere da qualcosa di serio o può essere dovuto solo ad una posizione sbagliata / nervo compresso ? C e qualcosa che posso fare per evitarlo ? Grazie
[#27]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

se succede di notte il problema è causato da una compressione del nervo dovuta a posizioni prolungate.
Nessuna preoccupazione.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#28]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore.
Volevo chiederle una cosa daro che ho sentito che una ragazza adolescente è morta recentemente in Grecia per meningite batterica . Dato che dovrò andare anche io in Grecia sono un Po preoccupata...
La meningite batterica come si trasmette /prende ? Attraverso un altra persona malata o anche solo frequentando un luogo, una località?
Grazie
[#29]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

la meningite batterica si trasmette dal soggetto ammalato e dai portatori che sono stati a stretto contatto con l'ammalato, tramite le goccioline della saliva, tosse, starnuti, ecc.
Ritengo che possa stare tranquilla.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#30]
dopo
Utente
Utente
Grazie. Dottore non so se è di sua pertinenza ma volevo chiederle una cosa .. Dato che sono parecchio ansiosa ho sempre paura possa succedermi qualcosa.. Dato che 10 anni fa ebbi un attacco di panico . poi solo ansia , dipende dai periodi.. poi a febbraio ebbi una scarica di extrasistole e tachicardia che mi ha turbata pensando ad aritmie gravi .
Ho fatto tutti gli esami al cuore anche e mi hanno detto che non c è nulla . Tutta questa mia ossessiva preoccupazione lei pensa possa dipende da uno stato d ansia ? Il fatto che ogni tanto questa mi tolga il respiro, mi crei affanno e oppressione al petto .. respiro corto, Ho paura possa dipendere da qualcosa di organico.. ma avendo fatto ecg basale e dopo sforzo, holter 24 h, ecodoppler cuore e tutti gli esami al cervello alla fine lei deduce che i sintomi sono da attribuire all' ansia ? Puo davvero peicocare tanto sinroni del genere ? Mi sembra così strano ma qualcosa si sarebbe visto dagli esami fatti se avessi avuto appunto qualche patologia?
Grazie infinite
[#31]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

sì, la sintomatologia che riferisce è tipicamente ansiosa, già di per sé, peraltro confermata dall'esito negativo delle visite ed esami effettuati.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#32]
dopo
Utente
Utente
Dottore mi scusi quindi per quanto riguarda la meningite si trasmette solo da persona a persone ? O anche tramite oggetti sporchi ecc ?
Tutti abbiamo lo stesso rischio di contrarla oppure c è chi è più a rischio ?

Grazie
[#33]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
La invito a rileggere il post # 29, ci sono le risposte alle domande fatte.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#34]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie dottore .
In generale ci sono delle precauzioni che si possono prendere per evitare di contrarla o no ? Grazie

Cordialità
[#35]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Non frequentare ammalati e persone a loro stretto contatto.

Dr. Antonio Ferraloro

[#36]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore..mi riferisco al mio post numero #30 Per aggiungere che mi capito spesso ultimamente di avvertire amche un altro sintomo .. mentre sto mangiando all' improvviso sembra che mi su blocchi il respiro e soffochi, che non riesca a deglutire perché mi agito e mi viene una specie di vampata e spasmo che sembra che non riesca a controllare il corpo e non respiri. È una sensazione bruttissima ..sembra amche che mi si fermi il cuore .. poi faccio dei respiri e mi calmo e mi passa . Lei pensa che possa dipendere sempre da un fatto ansioso? Quando mangio ho sempre la paura di soffocare ..Non so perché.. può dipendere da qualcosa di neurologico ? Le volevo ricordare che 2 anni fa circa ho fatto tac e risonanza al cervello .. ma ho paura di avere qualcosa.

Grazie e cordiali saluti
[#37]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

anche il sintomo sopra descritto sembrerebbe tipicamente ansioso, infatti in base alle caratteristiche che riporta non vedo elementi che possano fare pensare una malattia neurologica importante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#38]
dopo
Utente
Utente
Grazie Dottore. Infatti i sintomi avvertiti variano molto dal periodo .. a volte non sento agitata ..sento tensione ai denti e alla mandibola .. mi sento strana e con spasmi ..spesso oppressione al petto e difficoltà di respiro.. a volte invece queste sensazioni non le avverto ..per esempio di notte o appena sveglia sono più rilassata . Avevo paura fosse qualcosa di neurologico ma credo che l ansia possa portare a tutti questi sintomi .

Grazie
[#39]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottori Premetto di essere una ragazza piuttosto ansiosa da anni, con sintomi psicosomatici diversi che interessano cuore cervello respirazione e muscoli. La. Convinzione di uno stato ansioso è per esclusione dalle varie visite mediche fatte e dal fatto che sono condizioni che non ho sempre ma solo in alcuni momenti e poi passano da sole. Negli ultimi 2 anni però le mie condizioni sembrano un po' aggravate nel senso che ho incominciato a soffrire anche di extrasistoli frequenti e dolori cervicali frequentissimi. A gennaio 2017 feci tac e risonanza magnetica al cervello e al rachide cervicale per dei formicolii al braccio ma non trovarono nulla e addebitarono il malessere alle tensioni muscolari. Il mio problema più recente che mi spaventa è che ogni volta che mi muovo o ruoto un arto o una parte del corpo scricchiolio di continuo... Addirittura nelle ginocchia sento ogni volta che le piego come se sibsgretolassero le ossa come rumore ma non sento male e non mi danno problemi. Il collo scricchiola sempre... Infatti faccio spesso massaggi perché sono molto contratta e dopo quelli sto meglio ma gli scricchiolii restano... Anche forti. Quando sono molto infiammata sento come della sabbiolina, la testa ovattata e tensione alla mandibola e sopra gli occhi. Mi spaventa pensare che tutti questi sintomi possano essere dovuti ad una degenerazione di cartilagine muscoli o ossa... Ma può essere possibile a 32 anni? Può essere qualche malattia che ho o qualche sindrome? Essendo ansiosa sono molto spaventata ma più ci penso e più sento i sintomi. Qualche mese fa feci rx alle ginocchia e al rachide cervicale ma era tutto conservato bene. Forse ci vuole un altra risonanza. A volta mi sembra di sbandare per strada... Che mi giri la testa, mi viene l ansia e penso alle cose peggiori. A volte sento anche come delle scossette in testa o come delle punture improvvise... Mi sembra di andare incontro a problemi. Ma ho fatto come le dicevo già degli esami e dato che immagino non mi faranno un altra risonanza o tac per questi sintomi vorrei capire da lei quali esami posso fare per stare tranquilla... E cosa pensa dei miei sintomi, se sono sintomi di qualcosa di grave e patologico o no. Non riesco ad uscire da queste paure. Confido in una vostra gentile risposta. Grazie
[#40]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

per il problema degli scricchiolii si rivolga ad un ortopedico, mentre il resto della sintomatologia è di origine ansiosa.
Deve curare la paura delle malattie, è questo fondamentalmente il Suo problema. Affronti pertanto il disturbo d'ansia.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#41]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, lo farò.
Quindi il problema degli scricchiolii non pensa siano dovuti ad una degenerazione del sistema nervoso o ad un problema ad esso collegato? Anche le scossette alla testa o fitte come punture ogni tanto ma solo in alcuni periodi secondo lei sono dovute ai muscoli contratti? Non hanno conseguenza negative? Grazie ancora
[#42]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore dimenticavo.. Sicuramente mi rivolgerò ad un ortopedico per il problema sopradescritto alle ossa e articolazioni ma secondo lei se ho fatto rx rachide cervicale e alle ginocchia ad aprile ed era tutto ok si sarebbe visto altrimenti se poteva essere qualcosa di grave tipo sarcoma osseo ecc? O si vede solo con la risonanza e particolari sintomi?
Grazie
[#43]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

con la radiografia un sospetto si sarebbe potuto avere.

Dr. Antonio Ferraloro

[#44]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Le volevo chiedere una cosa dato che il mio medico non è raggiungibile e volevo un parere per capire come muovermi.
Ultimamente ogni tanto avvertivo prurito alle orecchie, nella parte interna, come se fosse ristagnato del catarro..
Poi stasera avverto un po' di dolore all orecchio sinistro, nel senso che quando apro tanto la bocca sento come infiammata la parte sotto il lobo Dell orecchio, tra il collo e la mandibola.. Come se all interno ci fosse infiammazione. La sensazione è che si aun po' gonfia la parte interna.
Secondo lei dottore devo preoccuparmi? Cosa può essere e come posso muovermi?
Grazie per una sua gentile risposta
[#45]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

effettui una visita otorino.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#46]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore
Per quanto riguarda quella tensione ai muscoli di cui le parlavo volevo dirle che dopo aver fatto il trattamento dall Osteopata va meglio, ma ogni tanto soprattutto la parte sinistra, mi tira sempre un po' a livello della spalla..
Volevo chiederle se può esserci l ipotesi di ernia cervicale o discale o se addirittura la presenza di sarcomi che possono provocare le tensioni.
A tal proposito la domanda è :se fosse stato qualcosa di grave comevun sarcoma il dolore o il fastidio sarebbe stato sempre crescente o comunque costante e non che va a periodi come appunto succede a me? Gli è lo chiedo così da fare eventualmente accertamenti maggiori. Una ragazza in forma e attiva come me è strano
che abbia sempre tensioni muscolari al collo e alle spalle e che poi si riflettono su intorpidimento di arti e stanchezza diffusa.. però soffrendo di ansia può darsi. Premetto che avevo fatto recentemente rx rachide cervicale e non c era nulla. Mi scusi per queste domande ma ho sempre paura possa dipendere da qualcosa di serio.
Grazie
[#47]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

non pensi malattie importanti, queste non migliorerebbero in seguito a semplici terapie fisiche.
I medici che l'hanno visitata sono stati concordi nel formulare l'ipotesi diagnostica di contrattura muscolare, l'ansia ne è spesso la causa.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#48]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore. Sono più tranquilla.
Ultimamente mi capita anche di avvertire una strana sensazione alla gamba sinistra ma solo la sera.. Una specie di indebolimento soprattutto al polpaccio che sembra parta da dei nervi dalla zona lombare, come una sciatalgia.. Ma a 31 anni non capisco se tutti questi sintomi sono reali o sono psicosomatici. Sembra quasi che sia premuto un nervo che irradia alla gamba e me la fa sentire più debole.. Come se la circolazione non fosse ottimale. Però non mi sembra gonfia e non ha colore diverso. E poi di giorno non lo avverto.. Dalle 18 in poi si. Non so dottore, so che non è la sua branca ma se vuole formulare un ipotesi la ringrazio molto.
[#49]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Un’origine lombosacrale può essere teoricamente possibile.

Dr. Antonio Ferraloro

[#50]
dopo
Utente
Utente
Grazie.
Mi scusi dottore non so se è di sua pertinenza ma
Le volevo anche chiedere una cosa che mi preoccupa da alcuni giorni. Io soffro di ansia da anni, con sintomi psicosomatici frequenti quali fame d aria, nodo alla gola senso di soffocamento, paura di svenire e oppressione al petto.. Sintomi che poi passano da soli. Soffro anche spesso di tensioni alla schiena e cervicale e Negli ultimi giorni sembra che senta la mia gamba sinistra strana, come se ci fosse un nervo che tira all interno.. Ma non durante tutta la giornata, soprattutto la sera. Premetto che sono a 4 giorni dal ciclo ma sembra che sia anche un po' gonfia in generale, compresi i polpacci e la mia paura è che sia un problema di circolazione. Nel senso che negli ultimi 4 giorni i sintomi di fame d aria e oppressione al petto si sono intensificati e mi capitano più volte al giorno.. Passano un po' e poi si ripresentano.. In più mi sento più agitata e sento parecchie extrasistole rispetto al solito. La mia paura è che si tratti di un trombo nella gamba che mi sta provocando questi sintomi.. E ho moltissima paura perché più ci penso e più mi spavento. Non vedo altre caratteristiche alla gamba a pare un lievissimo gonfiore come le dicevo ma pare ad entrambe. Per favore mi dica se può esserci la possibilità che sia cosi o se ciò che sento possono solo essere i solito sintomi Dell ansia. Premetto che sono magra e longilinea e che appena vedo un po' di gonfiore sospetto mi insospettisco. Ho letto in internet che tutti i sintomi che ho possono essere riconducibili a trombosi e non so come procedere.. Premetto che non ho familiarità per trombosi, la pressione arteriosa è sempre normale. Vorrei solo capire quali esami posso fare per capire se è un trombo o se ci sono caratteristiche più precise che posso valutare da sola e se quel senso di fame d aria e bisogno di fare respiro profondo può essere un segno di embolia o solo ansia come sempre ( premetto che il sintomo avvertito è lo stesso di sempre e va e viene) Attendo una sua gentile riposta e la ringrazio molto.
[#51]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

l’origine ansiosa è ovviamente l’ipotesi più probabile considerata la sintomatologia intermittente, non vedo elementi che possano fare pensare problematiche vascolari importanti agli arti inferiori.
Se ha dubbi ne parli col medico curante.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#52]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Effettivamente la gba non è gonfia e non ha aspetto diverso dal solito. La sensazione di fame d aria stamane non c'è l ho quindi va e viene e si può pensare allora sia ansia. Non capisco quindi cosa sia questa strana sensazione che avverto alla gamba sinistra, una specie di tensione interna..come una debolezza. Forse potrebbe essere un nervo o una tensione muscolare a livello Dell anca o della parte lombare che può irradiarsi alla gamba.
Penso che Il mio medico di base capisca già visitandomi la gamba che può escludere un trombo o ci sono altri esami che posso fare per capire? Grazie mille dottore
Cordialità
[#53]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

già la visita medica può escludere un problema vascolare, nei casi dubbi l’esame di prima scelta è l’ecodoppler agli arti inferiori.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#54]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore.
Volevo avvisarla che per esempio ieri è oggi non sento più la strana sensazione alla gamba, va a periodi e a momenti è secondo me quindi potrebbe essere un problema più muscolare o di nervi che vascolare. A tal proposito volevo chiederle se questa alternanza di sensazioni che vanno e vengono possono quasi escludere che sia un trombo alla gamba che altrimenti doveva sempre dare fastidio. Corretto? O anche un trombo può dare fastidio solo alcuni giorni e altri no?
Inoltre comunque non c è gonfiore e altre caratteristiche visibili.
In attesa di una sua ultima gentile risposta la ringrazio.
[#55]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Escluderei un problema vascolare.

Dr. Antonio Ferraloro

[#56]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, volevo aggiornarla che per 2 giorni non ho avvertito fastidi alla gamba, poi oggi ancora la sensazione di lieve nervo che tira e si irradia a tutta la gamba. Non è invalidante ma non capisco da dove origina. Le scrivo per aggiungere che il ginocchio della stessa gamba sinistra scricchiola tantissimo quando lo piego, nel senso che è come se le ossa gel ginocchio si sgretolassero come suono.. Alla gamba destra sembra che non ci sia questo particolare, o forse molto meno.
Per questo creepitio avevo fatto lo scorso anno rx alle ginocchia perché ero preoccupata ma la radiografia non aveva evidenziato proprio nulla. Ora mi chiedo se la tensione alla gamba è questo strano rumore possano essere correlati. Non ho dolore al ginocchio, calcolando che è più di un anno che me ne sono accorta e non ha avuto carattere progressivo.
Continua a pensare che in ogni caso sia più dovuto a un favore osteo articolare o muscolare piuttosto che un trombo alla gamba dottore?
Quel rumore al ginocchio abbinato a queste strane sensazioni di gamba che tira, che sembra stanca in alcuni giorni e in altri no può essere qualcosa di grave ai muscoli o alle ossa? Non saprei che altri esami fare per stare tranquilla.
In attesa di una sua gentile risposta

Grazie mille
[#57]
dopo
Utente
Utente
Forse sarò esagerata ma la mia paura è che sia o un trombo o un tumore che prema in qualche punto del corpo sopra un nervo ad esempio nella parte lombare e che dia ogni tanto questa sensazione particolare.
[#58]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

sono paure immotivate, a questo punto deve curare l’ansia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#59]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ha ragione, sono molto ansiosa. Volevo dirle che il fastidio alla gamba sembra muscolare o che riguarda dei nervi.. Perché ho notato che quando fletto il piede sinistro mi tira il tibiale anteriore.. Mi fa male anche un po' alla pressione, così come il polpaccio. In ogni caso domani o sabato andrò dal doroore che potrà visitarmi.
Avevo sentito anche che il mal di gamba potrebbe essere un sintomo iniziale di meningite.. È vero dottore?
Grazie
[#60]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
No, stia tranquilla.

Dr. Antonio Ferraloro

[#61]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore. Chiedo un ultima cosa che mi attanaglia. Questi sintomi alla gamba che avverto in questi giorni con sensazione di indolenzimento muscolare ma senza aver fatto attività fisica mi fanno pensare anche ad una malattia neurodegeneretiva.. Tipo sla, sma, slm ecc. Non so perché ma ci penso.. Forse perché spesso ho anche contratture muscolari alle spalle e al collo che poi però vanno via con i massaggi e spesso ho piccole fascicolazioni muscolari,sintomi psicosomatici che però forse sono associati alla mia ansia. Però come faccio a capire che non sia una malattia grave?
Io ho 31 anni, non so se c è un età in cui ci si ammala di solito o altri sintomi per capire. Mi scusi dottore per queste domande ma sono molto ansiosa e ho paura. Purtroppo fino a martedì non riuscirò ad andare dal mio medico di base. Grazie dottore
[#62]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Lasci perdere le malattie neurodegenerative.

Dr. Antonio Ferraloro

[#63]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore volevo dirle che oggi sono andata dal mio medico di base per il problema alla gamba.
Ha escluso assolutamente un problema vascolare perché non ci sono altri sintomi evidenti che possono farlo pensare. Mi ha detto che potrebbe essere o una carenza di magnesio che può darmi questo disturbo o qualche problema alla colonna vertebrale che poi fa irradiare alla gamba, compresa una piccola ernia. Ma per verificarlo bisognerebbe fare una valutazione con risonanza. Allora mi ha consigliato di prendere il magnesio in bustine per ora per capire se potesse cambiare qualcosa. Infatti farò così per ora. Lei cosa pensa?
Calcoli che sono più di 20 giorni che avverto questa specie di debolezza alla gamba sinistra, in realtà è come se fosse una sensibilità dei denti ma nella gamba..che poi si mischia a stanchezza come se avessi acido lattico e calore. Sembra che sia a livello di nervi.. E che parta dal gluteo sinistro è si irradia alla gamba ma non capisco. Poi a livello del polpaccio e tibiale anteriore sembra quasi pressione e tensione.
La mia paura è che si tratti di qualcosa di grave tipo sarcoma osseo o muscolare a livello della colonna o del gluteo però lei pensa che se fosse stato qualcosa di più dopo 20 gg avrei dovuto avvertire anche dolore o fitte? Nel senso che ci dovrebbe essere stato un decorso crescente? Quando mi piego in avanti sento anche dolori alla parte lombare.. Come una tensione.. Ma sono sempre molto tesa sulle spalle e spesso faccio massaggi.
Casomai può dirmi grazie alla sua esperienza cosa pensa che sia e se si sospetta qualcosa di grave se fare subito risonanza.
Grazie dottore
[#64]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

l’ipotesi di un problema lombosacrale sembrerebbe più probabile ma resta comunque un’ipotesi.
Segua le indicazioni del medico curante, poi farà la RM.
Non pensi malattie improbabili.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#65]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, proverò a seguire la terapia con megnesio per ora e vedo se cambia qualcosa.
Ma il fatto che soffro quasi sempre da 3 anni di tensioni muscolari alle spalle e al collo e a volte alla parte lombare deve farmi preoccupare nel senso che potrebbe esserci una causa più seria alla colonna o può semplicemente solo essere davvero ansia e attacchi di panico di cui soffro da diversi anni che me le scaturiscono? Con i massaggi passano per un po' ma poi si ripresentano. Spero solo che anche questa strana tensione alla gamba sia casomai solo tensione e non qualcosa che preme sui nervi.
Grazie dottore
[#66]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Se le contratture muscolari passano con i massaggi non deve pensare cause importanti.

Dr. Antonio Ferraloro

[#67]
dopo
Utente
Utente
Grazie.
Ma posso anche considerare l ipotesi di una semplice tensione muscolare alla gamba dato che soffro spesso di tensioni altrove?
Sono più di 20 giorni.. Ma non è dolore, è come se ci fosse un reumatismo fisso all'interno della coscia e a livello del polpaccio e tibiale anteriore.. Non so se riesco a farmi capire.. Che a volte si sente di più a volte meno. Se era qualcosa di più serio avrei sentiro anche dolore nella parte interessata? Mi scusi per queste domande ma in attesa di fare ulteriori esami volevo capire se è il caso di allarmarsi
[#68]
dopo
Utente
Utente
In ogni caso dottore lei non pensa che questo indolenzimento e tensioni muscolari non siano sintomi iniziali di sla o simili giusto? Ho così paura perche è da 20 giorni che c è sempre questa specie di reumatismo nella gamba.
[#69]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Penso proprio di no.

Dr. Antonio Ferraloro

[#70]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore,
La gamba sinistra è ancora leggermente indolenzita, nel senso che sento ancora una specie di reumatismo all interno che aumenta o diminuisce in base ai momenti della giornata. Ieri mi faceva male un po' anche il ginocchio quando mi piegavo. Dato che mi sto un po' preoccupando visto che non passa volevo chiederle per valutare lo stato muscolare della gamba o eventualmente di parti del corpo vicino che possono portare a questo sintomo che esami posso fare? So che l ecodoppler va a vedere la parte venosa ma vorrei capire da dove parte questa sensazione, se dal gluteo, dalla parte lombare o nella gamba.
Grazie
[#71]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

invece di andare per tentativi sarebbe opportuno che fosse il Suo medico curante, dopo una visita, a stabilire lo specialista o l'esame più appropriato.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#72]
dopo
Utente
Utente
Ha ragione dottore, solo che il mio medico non mi ha nemmeno visitata. Ha ascoltato solo i sintomi e ha fatto un ipotesi. Comunque se dovesse perdurare ritornerò da lui.
Eventualmente per vedere lo stato generale della colonna, della postura ecc posso fare una vista da un fisiatra?
Grazie
[#73]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente, può fare la visita fisiatrica.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#74]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, volevo informarla che il fastidio alla gamba era passato circa una settimana fa, per 2 giorni, poi per lavoro sono dovuta stare molto in piedi e mi è ritornato, sembra quasi un affaticamento quindi di qualche muscolo e va e viene.. Ormai è un mese che c'è l ho ma non aumenta come fastidio. Questa può essere una buona notizia e indice di qualcosa di lieve?
Volevo poi dirle che a seconda dei periodi ma ultimamente una notte si è una no mi si addormentano nella notte gli arti superiori e inferiori.. Mi accorgo perché mi sveglio con gli arti appunto addormentati.. Ma poi mi basta muoverli e si svegliano. Di giorno non mi capita.
Pensa che sia una cosa grave e preoccupante? O solo relativa a sbagliata postura nel dormire? Da cosa può dipendere? Mi capita sia alle braccia che alle gambe.
[#75]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

penso sia causato da posture prolungate o poco corrette.
Di grave non c’è nulla.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#76]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Invece da ieri sera ho una specie di fascicolazioni nella parte superiore dello stomaco, proprio al centro.. Come un piccolo impulso nvolontari ogni tot secondi.. Potrebbe essere qualcosa di preoccupante o sono solo sintomi comuni?


Sono molto preoccupata perché ho letto che potrebbe essere un aneurisma Dell aorta addominale, o conunque una pulsazione che riguarda l aorta.
Il sintomo è una pulsazione costante da ieri sera che arriva ogni 10 secondi circa nella parte alta Dell addome proprio al centro.. Sotto i seni. Sono molto preoccupata dottore. È una pulsazione come un singolo battito del cuore. Cosa devo fare? È sempre nello stesso punto
[#77]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Ne parli col medico curante e si faccia visitare.
Potrebbe anche essere un sintomo di origine ansiosa, non necessariamente qualcosa d’importante.

Dr. Antonio Ferraloro

[#78]
dopo
Utente
Utente
Dottore buonasera,
Qualche giorno fa la tensione alla gamba era passata, non ci ho più fatto caso e non ho avvertito più nulla.. Poi il 28 sono partita in aereo e durante la fase di atterraggio mi sono accorta che la gamba ha ripreso a darmi fastidio, ho sentito come una pressione.. Una tensione.. Poi una volta scesa ancora un po' e poi basta.. In questi due giorni va un po' a momenti..

Premesso che sono ansiosa con parecchi sintomi psicosomatici lo scorso anno mi capitava una cosa simile ma al braccio sinistro.. Meno di un mese fa sono stata dal mio medico di base per la gamba e ha escluso subito un problema circolatorio o di trombosi ma senza visitarmi. Mi ha detto che da quello che le ho spiegato lo esclude altrimenti avrei avuto segni visibili e altri dolori. Allora mi chiedo come mai proprio mentre atterrava l aereo ho snetoro quella pressione? Ho paura sia un trombo ma non ho segni visibili sulla gamba e gonfiore calcolando che questi fastidio che va e viene ce l ho da un mese e poco più. Potrebbe essere che data la mia paura di volare potesse essere un segno psicosomatico ennesimo?
Ho paura perché lunedì dovrò riprendere l aereo e mi terrorizza pensare di avere un problema circolatorio dato che Sull aereo do che non va bene.lei cosa pensa?
Grazie
[#79]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

sì, in effetti l’origine ansiosa è probabile, non vedo elementi che possano fare pensare problematiche circolatorie agli arti inferiori.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#80]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore..
Quindi il fatto che abbia sentito pressione alla gamba come se qualcuno me la bloccasse e tensione non è attribuibile a un trombo alla gamba giusto?
Per esempio oggi non ho sentiro nulla.. Poi comunque non ho gamba gonfia o edemi o altro.. Ed è già un mese che a giorni si ed altri no avverto questo fastidio.
Scusi se le chiedo ancora ma visti che domani devo riprendere l aereo sono un po' preoccupata.
Grazie
[#81]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Assolutamente no, prenda l’aereo tranquillamente.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#82]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore mi ha tranquillizzata.. Devo scoprire cosa è questa strana sensazione che provo ogni tanto.. Anche quando prendo molto freddo sembra sensibile.. Cercherò di capire se fare degli esami ma prendo anche l ipotesi di sintomo ansioso.
Lei pensa che non sia nemmeno un sintomo iniziale di una malattia degenerativa tipo sclerosi ecc vero? Perché a volte la sento stanca, affaticata, sensibile.. Non so descrivere bene la sensazione.
Grazie dottore
[#83]
dopo
Utente
Utente
Sono molto preoccupata perché soffro di ansia da anni ma ho letto su internet che alcuni sintomi della sclerosi sono quelli che ho io.. Debolezza muscolare contratture, questa sensibilità alla gamba, ansia ecc.. Non capisco se si tratta di sintomi ansiosi o se è una patologia più seria.. Avevo fatto risonanza e tac al cervello e esame neurologico ma a gennaio 2017.. Perché avevo avuto sensibilità al braccio ma non era emerso nulla.
[#84]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

se Lei continua a porre domande online non risolverà mai il problema, infatti questo consulto è stato iniziato ad ottobre 2018 e ancora non ha risolto nulla.
Deve fare 1. Visita neurologica e 2. Visita psichiatrica.

Per il Suo bene ritengo chiuso il consulto, altrimenti non risolverà nulla. Un consiglio, se le prescriveranno dei farmaci li assuma, altrimenti continuerà a stare male ed avere sempre dubbi e paure.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#85]
dopo
Utente
Utente
Va ben dottore. Ha ragione.
Mi hanno parlato di un buon neuropsichiatra qui in zona, se vado da un neuropsichiatra va bene? Così magari riesce anche a farmi una visita neurologica e psichiatrica
[#86]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente, va bene.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#87]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi se le scrivo ancora ma proprio adesso che mi ero decisa ad andare dal neuropsichiatra per una valutazione concreta è scoppiato il caso corona virus e quindi preferisco non frequentare al momento studi medici.
Volevo solo dirle che quella tensione alla gamba sinistra sembra passata da alcuni giorni.. Ma in compenso sono contrattissima e infiammata a livello delle spalle e della schiena. Quando ruoti la testa e muovo il corpo sento molta tensione e dolore soprattutto nella zona del deltoide sinistro, trapezio schiena e parte lombare. La notte quasi faccio fatica a dormire dalla tensione che sento quando mi muovo e questa cosa sembra che poi mi renda le gambe deboli. La sera infatti è come se non riuscissi a controllare le gambe.. Come se dei nervi fossero premuti.. Non capisco se è una paura o se è vero. Poi la mattina sto meglio.. E quando non ci penso. Io mi chiedo, sono giovane ma sembro una vecchia di 80 anni.. Non capisco cosa mi succede, il mio pensiero purtroppo va sempre alle malattie neurodegenerative.. Di conseguenza anche il mio umore è a terra, non riesco a concentrarmi sulle cose, sono sempre negativa, ho paura e spesso sono nervosa. Una sera mi è anche successo di sentire improvvisamente le gambe stanchissime come se avessero tanto acido lattico.. Le snetivo come bollire.. Poi mi sono sdraiato con una borsa di acqua calda e mi è passato.
Dottore, lei crede che questi disturbi dato che sono una ragazza ansiosa da anni e con tanti sintomi psicosomatici possano essere solo riconducibili ad uno stato ansioso pesante con conseguenti tensioni al corpo o anche all inizio di malattie denenerative? Poi le prometto che farò appena possibile la visita. La ringrazio tanto e mi scuso se le ho scritto ancora. Ma ho bisogno di parlarne con qualcuno. Ne ho tanto bisogno. Grazie
[#88]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

vede che è sempre alla ricerca di rassicurazioni, se Le dicessi che la sintomatologia è di origine ansiosa Lei si tranquillizza per qualche giorno (forse) ma poi cercherà altre rassicurazioni entrando in un circolo vizioso dal quale non è sempre semplice uscirne.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#89]
dopo
Utente
Utente
Si è vero.. Questo pensa sia un chiaro segno di sindrome ansiosa e ossessiva? Spero di poter far presto la visita.
[#90]
dopo
Utente
Utente
Comunque dottore non so s epuobessere un segno positivo ma per esempio oggi sto bene. Sembra che quesu fastidi siano spariti o molto attenuati.. Sono più ottimista e su col morale e non penso alle negatività. Purtroppo dipende un po' dai momenti.
Inoltre ho provato in questi giorni a camminare, correre, ballare andare in montagna e ci riesco, nel senso che non provo ne dolore ne impedimento nel muovermi. Anzi.. Mi sento più bloccata quando sono ferma per tanto tempo e sto a rimurginare..
[#91]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Bene, si muova ma sempre nel rispetto assoluto delle norme governative attuali, è FONDAMENTALE.

Buon fine settimana

Dr. Antonio Ferraloro

[#92]
dopo
Utente
Utente
Certo dottore! Qui sotto casa.
Appena potrò farò visita neuropsichiatrica e anche fisiatrica ma come faccio a sapere che invece non sia qualcosa di più urgente come causato da un tumore o un infezione?
So che sono ipotesi più improbabili e a tal proposito volevo chiederle se uno dei modi per capire ad esempio se si tratti di uno di questi due ultimi motivi è sentire un fastidio e/o un dolore sempre più crescente e non saltuario come lo avverto invece io.. Calcoli che ormai lo avverto da un mese e mezzo circa.
In caso gli altri esami più approfonditi li farei dopo la visita dal neuropsichiatra e dal fisiatra?
A me sembra che sia una cosa di nervi o muscoli.. E che parta dal gluteo o dalla parte lombare sinistra.. Che si accentua quando prendo freddo ma non posso saperlo di preciso. Se fosse un infezione o qualcosa di peggio pensa sia stato un dolore Severo e me ne sia accorta? Spero non sia una cosa urgente

Grazie dottore
[#93]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Gentile Utente,

come Le dicevo precedentemente, è tornata alla ricerca di rassicurazioni, questa è una costante degli stati ansiosi.
Se ha qualche dubbio si rivolga al medico curante.
Non vedo elementi che possano fare pensare malattie importanti.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#94]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, mi scusi se le scrivo ancora ma lo faccio un ultima volta solo perché purtroppo per questa situazione del virus non posso fare per ora le visite che mi ha consigliato, che farò appena si potrà.
Volevo solo capire esponendole ulteriori sintomi se è un caso urgente o si può aspettare.

Secondo il mio parere può essere un fatto misoxlare o ansioso perché sono ansiosa e ho spesso anche altri sintomi psicosomatici, perché spesso ho il corpo che scricchiola dappertutto quando mi muovo e cervicale o lombare spesso doloranti.
Forse un malattia neurodegeneretiva come dice lei è difficile perché per esempio ballo è faccio stretching tutti i giorni e non ho impedimenti.. Riesco a ballare bene e a muovermi.
Ho notato però che il dolore al gluteo sinistro, sotto la parte lombare, è aumentato quando l altro giorno ho fatto esercizi con i pesi, squat e affondi.. E pertanto sembra aumentato anche quel fastidio tipo sciatica alla gamba.. Trovo peor sollievo in alcune posizioni di stretching e comunque è un dolore che va e viene.. Sembra proprio partire dalla parte alta del gluteo..
A questo punto se fosse un problema muscolare o una piccola ernia non importa perché passerà.. Ma il mio unico dubbio rimasto è se fosse un tumore /sarcoma a livello del gluteo o della parte lombare o osseo che mi provoca questa compromissione? Può essere un ipotesi o è abbastanza difficile? Calcolo che il lieve fastidio c'è l ho da ormai 2 mesi ed è sempre stato lieve.. Addirittura alcuni giorno non lo avvertivo e altri di più.. Adesso ho notato che è un po' aumentato il dolore al gluteo con esercizi con i pesi ma forse è solo l effetto Dell allenamento forse di un muscolo già infiammato.. Sembra quasi quando si ha mal di denti..un dolore che entra nelle ossa.. Non saprei.. Giusto per capire se fosse un tumore avrebbe avuto dopo 2 mesi un esordio più aggressivo? Nel senso che avrei sentito più dolore o dolore diverso e magari altri sintomi?

Grazie dottore
[#95]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
È un dolore di origine lombare che può aumentare anche con l’esercizio fisico. Nessun tumore.

Dr. Antonio Ferraloro

[#96]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore, ieri infatti è I parte anche oggi è come se fosse svanito.
Non dovrebbe avere nemmeno una causa cerebrale che prende la gamba giusto?

Volevo chiederle un altra cosa dato che non posso andare dal mio medico di base in questo periodo..
Da più di 2 mesi a giorni alterni sento prurito nelle orecchie.. Solitamente una più Dell altra.. E sento tipo sollievo quando ingoio. È come quando si ha mal di gola che si sente prurito dentro le orecchie.. Non capisco cosa sia.. Il fastidio lo sento quasi un giorno si e un giorno no.. So che potrebbero esserci diverse cause ma in attesa di una visita posso tamponare con qualcosa?
Grazie
[#97]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi dottore, quel fastidio alla gamba che ho spesso che in questo ultimo periodo sento molto meno ma che ogni tanto torna, Comme una specie di lieve itorpidimento e tensione non può anche essere sintomi di neoplasie cerebrali? O ci sono altri sintomi?
Io ho fatto tac e risonanza al cervello nel 2017 e non c era nulla però sono passati 3 anni..
Grazie dottore
[#98]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
No, stia tranquilla, non ci sono segni che fanno sospettare una neoplasia cerebrale.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#99]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
L altro ieri sera avevo mal di testa.. Credo partisse dalle contratture sulle spalle che ho quasi sempre.. Ho preso un antoffiamatorio e mi è passato.. Ma ieri è oggi mi è rimasto un senso di confusione alla testa, come se l avessi intontita, pesante.. Sento tensione e calore sopra gli occhi e al centro e un senso di pesantezza diffusa.. Sento le spalle ancora molto doloranti, riesco a sentire anche le contratture con le dita..
Lei pensa che questo sia dovuto sempre alle tensioni muscolari? Qualche massaggio deconrattutante pensa possa essere benefico? Purtroppo è una brutta sensazione ma sono sempre contratta.
Grazie
[#100]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Certamente, massaggi decontratturanti possono darLe beneficio.

Dr. Antonio Ferraloro

[#101]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore.
Non so se aveva visto il mio post precedente su un altro disturbo che ho.
Lo riporto di seguito..
Da più di 2 mesi a giorni alterni sento prurito nelle orecchie.. Solitamente una più Dell altra.. E sento tipo sollievo quando ingoio. È come quando si ha mal di gola che si sente prurito dentro le orecchie.. Non capisco cosa sia.. Il fastidio lo sento quasi un giorno si e un giorno no.. Mi viene proprio lo stimolo di grattarci dentro.. È un prurito molto interno.. So che potrebbero esserci diverse cause ma in attesa di una visita dato il periodo posso tamponare con qualcosa e devo preoccuparmi che se trascurato può avere cause serie? So che dovrei chiedere ad un otorino ma casomai lei può aiutarmi...
Grazie mille
[#102]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 67k 2k 23
Le consiglio di richiedere il consulto inerente questo aspetto nella sezione "Otorinolaringoiatria", sempre su questo sito.

Dr. Antonio Ferraloro

[#103]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ho un dubbio su una cosa.

L herpes simplex labiale è anche quello che può portare alle encefaliti?

Me lo chiedo perché avevo letto da qualche parte che l herpes può portare a ciò.. Ma non capisco se è lo stesso che si manifesta sulle labbra e che tanto individui hanno.
Io ho l herpes labiale da quando ero piccola e ogni tanto mi esce fuori, in questi ultimi giorni in 2 settimane me ne sono venuti fuori 3, non tutti insieme..Ma forse lo stress o un po' di sole preso. Ma ho un po' paura dato quello che ho letto..
Se così fosse come può succedere? C è qualcosa che fa scatenare i l'Associazione al cervello?
Grazie

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio